domenica 28 giugno 2009

TORTA ROVESCIATA ALLE MELE

Ho sempre sentito parlare della torta rovesciata all’ananas e mai di quella alle mele, così... incuriosita, ho acquistato il libricino sfogliato velocemente all’edicola e, tornata a casa, ho provato subito la ricetta. Il mio risultato non è proprio identico all’immagine della foto proposta, anzi sembrano due torte diverse, ma per chi come me ama particolarmente le mele è una torta che merita attenzione.


Ingredienti per una teglia antiaderente da 26 cm:

- 280 gr. di farina “00”
- 100 gr. di zucchero di canna
- 50 gr. di zucchero bianco
- 3 uova intere
- 1/ 2 bicchiere di olio
- Un pizzico di sale
- Scorza grattugiata di un limone non trattato
- Metà succo del limone grattugiato
- 1 bustina di lievito per dolci
- 50 gr. di burro
- 3 mele (io ho usato le golden)

Accendere il forno e portarlo ad una temperatura di circa 150°. Mettere a sciogliere il burro nella teglia all’interno del forno ed aggiungere una modica quantità di zucchero di canna e cannella, immergere le fette di mela disposte a raggiera nel composto e fare caramellare in maniera uniforme per pochi minuti. Togliere dal forno e fare intiepidire.
Lavare e sbucciare le rimanenti mele, eliminare i torsoli e tagliare a spicchi non troppo sottili.
In una ciotola montare le uova intere agli zuccheri fino a farle diventare bianche e spumose, aggiungere a filo l’olio, unire il pizzico di sale, la scorza e il succo del limone, la farina e il lievito setacciati, in ultimo gli spicchi di mela.
A questo punto, prima di versare il composto nella teglia facendo attenzione a non spostare niente e a livellare per bene l’impasto, è possibile spolverizzare con altra cannella se piace questa spezia.
Cuocere in forno per circa mezz’ora nel forno già caldo a 170°. Per timore che potesse bruciacchiare sul fondo, ho messo la teglia al terzo ripiano del forno partendo dal basso, ma dal risultato credo che non sia necessario, perchè sono riuscita a staccarla dalla teglia molto facilmente e a rovesciarla altrettanto facilmente.

UN ABBRACCIO!!!

25 commenti:

  1. Ho fatto quella all'ananas ma alle mele mai...mi piace la tua ricetta, perchè è leggera, la metto nel mio ricettario

    RispondiElimina
  2. Geillis: Neanch'io l'avevo mai fatta e, soprattutto, sentita .Credevo esistesse solo quella all'ananas... Non amo molto le ricette cariche... questa ha un sapore delicato e se piacciono le mele(io ne vado matta)è l'ideale; ho sempre avuto problemi con la cottura di queste torte, troppo umide...e puoi ben immaginare il timore delle bruciature sul fondo della teglia!!!

    RispondiElimina
  3. ottima idea!! merita di essere provata al più presto possibile!! baci!

    RispondiElimina
  4. Grazie! E'una torta alle mele deliziosa e delicata! Ciao e buona giornata!!!

    RispondiElimina
  5. mi hanno sempre incuriosito queste torte rovesciate, devo provarle anch'io, a giudicare dalle foto dev'essere ottima! un bacione

    RispondiElimina
  6. Inizialmente credevo che la preparazione delle rovesciate fosse piuttosto lunga, invece no! Anche se, sinceramente, avevo più paura per le mele sul fondo della teglia!!!....invece si è staccata subito! Un bacione anche a te!

    RispondiElimina
  7. Credo fermamente non esista al mondo una torta di mele che non sia buona!
    E la tua davvero non fa eccezione...

    RispondiElimina
  8. Le torte di mele sono sembre buone, comunque le si faccia! Complimenti, questa è davvero una bella variante!

    RispondiElimina
  9. Ottima idea direi... e sarà ottima!!! che ti importa se non è venuta come la foto del libro.. l'importante è che sia bella e buona.. e la tua lo è!!!! bacioni

    RispondiElimina
  10. Pupina:sono assolutamente d'accordo con te, ho provato diverse varianti di torte di mele e tutte buonissime!Il segreto, secondo me, sono proprio le mele!!!

    RispondiElimina
  11. Tania:grazie!Effettivamente quando ho visto questa variante, ho acquistato il libro e, l'ho subito provata!

    RispondiElimina
  12. Claudia: Giusto! L'importante è che sia buona!!!!.....Bacioni anche a te!

    RispondiElimina
  13. Ottimaaaa.io la faccio spesso è davvero buona..i miei ne vanno pazzi e confermo che se le mele non sono saporite non ha un buon sapore....ciaoooo

    RispondiElimina
  14. Ciao,
    ho letto spesso di "torte rovesciate", ma ancora non ne ho realizzate, la tua versione mi stuzzica molto, credo proprio che finalmente ci proverò!
    Un saluto
    Kmei

    RispondiElimina
  15. Lady Cocca: Io lo dico sempre a casa! Secondo me le renette sono le mele più adatte per queste torte, ho provato a sostituirle con altre qualità ma, non è lo stesso sapore che conferiscono le renette! Forse le golden....ma non lo stesso!CIAO

    RispondiElimina
  16. Kemikonti: Anch'io ho sempre sentito parlare delle "rovesciate" e, questa, è la mia prima. Per niente difficile!Ne vale davvero la pena se ti piacciono le mele!
    Ciao!

    RispondiElimina
  17. Ciao! dopo il tuo commento..non potevamo non venire a sbirciare! certo che sei proprio brava!
    abbiamo visto che il tuo blog è nato da poco..ma ti difendi bene: questa torta è divina!
    un bacione ed in bocca al lupo allora

    RispondiElimina
  18. Ciao cara, è un piacere conoscerti!
    Abbiamo un pò di cose in comune... lavorare a maglia, non sono bravissima...però mi piace tanto...ho realizzato qualcosina.
    Adoro gli animali! Il tuo Nico è bellissimo!
    Ho convissuto splendidamente, con i miei 2 amori: Peppino e Titina meticci originali:-) ora giocano tra le nuvole...
    Anch'io corro, ultimamente però la pigrizia ha preso il sopravvento...del resto mi faccio certe nuotatine! Adoro il nuoto...
    Mi piacciono molto le tue ricette...emanano quell'atmosfera di tradizione e genuinità,per me importantissimo!
    Un bacio a presto :-)
    Ah si mi accomodo tra i lettori...

    RispondiElimina
  19. Buona buona buona..da provare!

    RispondiElimina
  20. Manu e Silvia: Crepi il lupo!!! Grazie ragazze!

    Pagnottella: Anche per me è un piacere conoscerti!
    Amo tanto lavorare a maglia, adesso con il lavoro a tempo pieno l'ho un pò trascurata....
    Il nuoto fa benissimo!!!Per un periodo sono andata in piscina, ma poi ho dovuto smettere e, così, adesso corro!
    Nico è per me un figlio, un fratello, un amico....ha 12 anni e non vorrei mai separarmene.....invece mi dispiace tanto per i tuoi!.....
    Mi fa piacere che ti piacciono le mie ricette, sono semplici, lo so! Ma non mi sono mai piaciuti i piatti elaborati! Grazie CIAO

    Nightfaire:Grazie, è un piacere conoscerti!Ciao

    RispondiElimina
  21. sembra umida umida come piace a me:) Che bontà:)

    RispondiElimina
  22. La tua torta è bellissima!!
    Non sempre le foto dei giornali sono veritiere....
    E non so cosa combinano per creare la bella impressione che mostrano!!

    RispondiElimina
  23. masai che òeggendo il nome della ricetta mi sono detta: sarà lo stesso procedimento di quella all'ananas! e invece è diversa, mi piace magari la provo qui adorano le torte di mele!
    baci e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  24. Mammazan:E' vero, inizio a pensarlo anch'io, le foto dei giornali non sono veritiere!!!...ma come farammo....boh! Grazie, per il complimento!

    Betty:Per le mele sono golossisima! Buon fine settimana anche a te!Un abbraccio...

    RispondiElimina