giovedì 27 agosto 2009

CROSTATA DI PESCHE

Come promesso ecco un altro dolce con le pesche preparato domenica scorsa… credo che il secondo miglior modo per utilizzare la marmellata sia quello di usarla come fondo della crostata! Il primo, per me, rimane quello di mangiarla sulle fette di pane o sulle fette biscottate per poterne meglio apprezzare il sapore ... Ormai sono organizzata, se durante la settimana il tempo per preparare un dolce scarseggia (a casa occorre sempre averlo per i momenti no), allora l'unica soluzione è quello di prepararne più di uno ...



Ingredienti per la preparazione della frolla:

- 280 gr. di farina “00”

- 100 gr. di zucchero semolato

- 60 gr. di burro

- 1 uovo intero

- 1/ 2 bustina di lievito per dolci vanigliato

- la scorza grattugiata di un limone non trattato

- un pizzico di sale


Ingredienti per la preparazione della confettura: vedere qui.

Per la frolla:
Unire la farina e la mezza bustina di lievito vanigliato. Togliere dal frigo il burro in modo che si ammorbidisca ma non troppo.

Setacciare la farina a fontana sulla spianatoia e formare un vuoto al centro dove disporre lo zucchero e il burro tagliato a pezzetti. Con le dita sbriciolare velocemente il burro con lo zucchero amalgamandoli per bene.

Aggiungere l’uovo e mescolare con l’aiuto di una forchetta, unire la scorza grattugiata del limone e il pizzico di sale Lavorare per bene il tutto finchè l’impasto non risulterà ben liscio.





Far riposare la frolla per mezz’ora in frigo, oppure come ho fatto io stenderla subito con l’aiuto di un matterello leggermente infarinato su un foglio di carta forno, lasciando una piccola quantità da parte per la finitura.


Dopo aver steso la frolla metterla all’interno di uno stampo da crostata precedentemente imburrata ed infarinata.

Tagliare a fette le pesche. Stendere la marmellata sulla base della crostata e sistemare sopra le fette di pesche disponendole a raggiera.



Con la restante parte della pasta frolla tirare con il matterello e, con la rotella ondulata, ritagliare delle strisce larghe circa un centimetro e disporle lungo il perimetro della crostatiera.
Infornare a 160° per circa 20/25 minuti



A presto con il terzo dolce alle pesche!!! Ultimo purtroppo...Ciao un abbraccio a tutti!

20 commenti:

  1. buonissima!! con le pesche mi piace molto!l'ho sempre fatta con le pesche fresche e la gelatina, la tua sembra molto invitante.
    ciao Reby

    RispondiElimina
  2. che meraviglia questa crostata con le pesche!

    RispondiElimina
  3. deliziosa...con tutte queste pesche in giro è venuta vogia anche a me d fare marmellate e crostate! che bella che ti è venuta!

    RispondiElimina
  4. Complimenti per la tua crostata, è una meraviglia. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  5. mmmmmm ma che bontà.. sto cercando delle idee per una crostata di frutta da fare per il compleanno del papà del mio ragazzo.. e questa mi sembra una buonisisma idea!!! :-))) bacioni..

    RispondiElimina
  6. Gnam gnam mi devo trattenere, ho tra pochi giorni la prova costume e sembro una scamorza... oltre che per il colore anche per la pancia! Non posso resistere ai dolci, se poi sono crostate addio dieta.
    Tentatrice!!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  7. Ehi che bella questa crostata!! perfetta e sicuramente squisita!
    ho già la forchetta pronta..passa la fetta!!!
    ciaooooooooooooooo

    RispondiElimina
  8. wow che bella crostata!!! con le pesche favolosa e l'hai spiegata benissimo!!! bacioni!!!

    RispondiElimina
  9. Rebecca: Non avevo mai pensato alla gelatina...devo venire a trovarti uno di questi giorni!!!Grazie per l'idea

    Mary,Polinnia,Daniela,Claudia: Grazie ragazze!!!!un abbraccio forte forte!!!

    SUNFLOWERS8: Non dire così!!!!...Io sono attentissima alla dieta eppure ad una fetta o fettina di crostata non rinuncio proprio!!!!!Bacioni!

    Federica: Volentieri anche due!!!!...anche il caffè

    katty: Grazie!!!! Sei davvero gentile!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao e complimenti per la bella crostata. Mi ha incuriosito la tua ricetta di pasta frolla, con meno zucchero e - soprattutto - meno burro rispetto a quella che solitamente faccio: Motivo valido per provarla a stretto giro di posta.. Grazie per la ricetta. A presto

    RispondiElimina
  11. Mi sembra interessante perchè non ha una marea di zucchero e burro come di solito hanno le crostate, me la segno!

    RispondiElimina
  12. Mi piace molto l'idea della confettura da utilizzare sul fondo e la finitura con le pesche fresche :))
    Da provare!!!

    RispondiElimina
  13. Ho appena infornato una crostata usando come base la tua frolla; appena la assaggeremo ti dirò com'è!

    RispondiElimina
  14. Un très joli dessert qui fait drôlement saliver;) xxx

    RispondiElimina
  15. La crostata non ha bisogno di commenti: è perfetta e ottima!!
    Come pure ottima l'idea di preparare più dosi di dolce e congelare.....
    Un vera risorsa per quando non si ha tempo o quando si hanno degli ospiti all'improvviso!!
    Baci

    RispondiElimina
  16. meravigliosa ! i mie complimenti e sopratutto quanto dev'essere buona buona!!

    RispondiElimina
  17. Sabrine d'Aubergine: Grazie a te della piacevolissima visita!!! Fammi sapere!!!Bacioni

    Lisette, lenny: Grazie!!!!!!!

    BARBARA: Spero che ti sia piaciuta!!!!!!!

    ~Lexibule~, Mammazan, Caty: Grazie!!!

    Un abbraccio a tutte e soprattutto grazie per essere passate a trovarmi oggi!

    RispondiElimina
  18. ciao! grazie per essere passata dal mio blog, per me è un'onore! e...fantastica crostata! a presto ciao
    Laura

    RispondiElimina
  19. Molto bella, immagino quanto buona!! Sicuramente Ale ne mangerebbe una bella fetta!! Io 2!

    RispondiElimina
  20. Laura: Sono io a rigraziare te!Bacioni!

    Solidea: Grazie!!! Salutami Ale!!!!

    RispondiElimina