domenica 27 settembre 2009

SCHIACCIATA FIORENTINA ALL'UVA

E’ un dolce tipico dell’autunno fiorentino. E' venuta fuori una focaccia buonissima con l’uva. Ho preferito non stendere eccessivamente la pasta, per evitare che venisse troppo sottile, e di non aggiungere troppo zucchero; in passato la schiacciata era preparata proprio con l’impasto del pane senza zucchero. A casa non ha avuto lunga vita e personalmente la preparerei di nuovo e pure adesso!!! L’unico difetto è il tempo per la lievitazione abbastanza lungo, tipico del cubetto di lievito di birra, ma se lo avete a disposizione vi consiglio di perderlo per questa delizia.

Ingredienti:

- 450/500 gr. di farina”00”
- 4 cucchiai di zucchero semolato
- 4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
- 1 tazza d’acqua tiepida
- 1 cubetto di lievito di birra (25 gr.)
- 1 cucchiaino di sale
- 1 rametto di rosmarino
- 500/600 gr. di uva (mettetene di più anche un chilo)

Setacciare la farina a fontana sulla spianatoia, ricordando di fare sempre da un lato la casetta del sale dove mettere il cucchiaino di sale.
In una tazza, con un cucchiaio di zucchero all’interno, sbriciolare il cubetto di lievito e farlo sciogliere con l’acqua tiepida.
Versare il tutto al centro della fontana, aggiungere i cucchiai d’olio e i tre cucchiai di zucchero rimanenti sciolti con un goccio di acqua tiepida. Impastare per bene fino ad ottenere un composto liscio, elastico e non appiccicoso. Coprire con un canovaccio, lasciarlo in un luogo asciutto e farlo lievitare per circa un’oretta e mezza.
Dopo la lievitazione, stendere i due terzi dell'impasto in un rettangolo e foderare con questo, lasciando i bordi alti, una teglia unta d’olio. Disporre all’interno più della metà dell’uva (io ho tolto con tanta pazienza i semini di tutti i chicchi), cospargere con lo zucchero e il rosmarino tritato tutta la superficie. Stendere la seconda parte dell’impasto e ricoprire l’uva, ripiegare i bordi della prima sfoglia sopra l’ultima cercando di chiudere per bene.
Disporre l’uva rimasta sopra alla schiacciata, spolverare la superficie con altro zucchero semolato e romarino. Sistemare la teglia in un luogo asciutto e lasciare di nuovo a lievitare per un'altra oretta (anche meno). Infornare a 180° a forno già caldo per circa 30 minuti o fino a quando la superficie non avrà assunto una colorazione dorata.

Sicuramente nella prossima metterò più uva... perchè una prossima volta ci sarà sicuramente a casa mia!!!!! Buon inizio settimana a tutti

Vorrei proprio portare questa schiacciata mercoledì sera a cena a casa della mia cara amica Betty... arrivooo

UN ABBRACCIO!!!

37 commenti:

  1. Brava Marifra complimenti per questa schiacciata con l'uva.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  2. Grande Marifra!! Una fetta non la rifiuto, anche perchè la mia è finita...buona settimana un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. ahhhh ma è proprio ilperiodo delle schiacciate, dei pani, focacce all'uva ma allora la devo fare pure io? e si può usare solo uva rossa? ma ora che ci penso...sabato avrei un appuntamento, mia suocera mi ha 'invitato', (diciamo che servono braccia a più non posso!)alla vendemmia nella campagna che mio suocero cura per conto delle sue nipoti sul Vesuvio...potrei portarmene un pò a casa e provarci pure io!
    va bè magari ne parliamo mercoledì a cena eh eh eh ... magari eh?
    ti abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  4. Ma che bontà..mi state facendo venire la voglia con queste schiacciate!Meno male che alle cena ci sarò anche io..ihih..Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Mmm ottima!!!! bacioni e buon lunedì! :-))

    RispondiElimina
  6. che bella questa schiacciata, mi piacciono molto i tuoi dolci hanno il profumo delle cose buone, di casa, di sapori autentici. davvero complimenti! un caro saluto, buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  7. Ciao Maifra,
    davvero bella questo dolce stagionale; anche se non è prorpio toscana, proverò a farla con l'uva fragola.
    A presto
    Flavio

    RispondiElimina
  8. gnam gnam... io ne voglio un bel pezzettone eh!
    che bontàààààà...
    grazie per la tua ricetta, ci vediamo mercoledì sera, bacibaci.

    RispondiElimina
  9. wow ti è riuscita una meraviglia!! bra vi sssssi ma!! ciaooooooooooooo

    RispondiElimina
  10. Daniela: Grazie sei un tesoro!!!!Un abbraccio

    Solidea: Grazie!...Allora una fetta non basta...te ne lascio di più...e anche per Ale!Un abbraccio

    Dida70: Andare a vendemmiare? Splendido io mi divertivo tanto!!!Credo che vada bene un pò tutta l'uva ma non vorrei dire cose inesatte.Un abbraccio

    NIGHTFAIRY: A mercoledì allora!!!!Un abbraccio

    Claudia: Grazie!!!!Sei sempre un tesoro!
    Un abbraccio

    Irene: Grazie per i complimenti!Bacioni

    Flavio: Forse si è molto più simile ad una focaccia! Ma è piaciuta così tanto che a casa è sparita in pochi minuti!!!!A presto

    Betty: OK!UN ABBRACCIO

    Federica: Grazie!!!!Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Mia mamma l'adora! Grazie per averla postata^_^

    RispondiElimina
  12. Ho fatto il tuo dolce all'uva bianca, buonissimo, nei prossimi giorni lo posterò!!
    Mi è piaciuto molto perchè non è troppo dolce, ma morbido...

    Vorrei provare anche questa schiacciata che mi incuriosisce molto, ho già il lievito, domani compro l'uva

    :-)

    RispondiElimina
  13. che meraviglia, voglio provarla anch'io!!! un bacione.

    RispondiElimina
  14. tutti scatenati con le ricettine all'uva, io ho in pentola una marmellatona di uva che posterò. bella 'sta schiacciata molto invitante!
    ciao Reby

    RispondiElimina
  15. ecco un'altra buona ricettina...ero così ben intenzionata con l'uva, ma quest'anno fa incorcio con non so quale allergia e non riesco a mangiarla...ma ci pensi???? :(

    RispondiElimina
  16. una fetta anche due, un idea semplice stagionale ma di gran gusto complimenti

    RispondiElimina
  17. sweetcook: Anche la mia!...dovevi proprio vederla appena ho sfornato la schiacciata!!!!Bacioni

    Geillis: Come sono contenta!!!Non vedo l'ora di leggere il tuo post!!!Un abbraccio

    Micaela: Fidati... se hai del tempo ne vale la pena!Bacioni

    rebecca: Già!!!L'uva è troppo buona e finchè si trova in giro meglio approfittare!!!Non vedo l'ora di vedere la marmellata!!!!

    Lo: NOOO!!!ma dai...stai scherzando?Mi spiace davvero tanto e spero che passi al più presto, le allergie sono una gran bella scocciatura!Un abbraccio

    Gunther: Grazie per i complimenti!!!Ciao!

    RispondiElimina
  18. buonissima !!! vorrei provare anche io!!! grazie per la ricetta!!! a presto!!!

    RispondiElimina
  19. buonissima!!e poi le schiacciate con l'uva vanno per la maggiore in questo peridodo!!bacioni imma

    RispondiElimina
  20. Ciao cara mi piacciono entrambe le versioni, complimenti, mi annoto anche questa ricetta, da fare al più presto. Se passi da me c'è un premio che ti aspetta ,baci Manu.

    RispondiElimina
  21. Anche questa mi piace e visto che l'uva abbonda la preparerò sicuramente.....
    Ancora grazie per la mail su Dikens!!
    Bacissimi

    RispondiElimina
  22. Sono passata per un augurio di buona giornata!! Ci vediamo stasera "A casa di Betty" per la cena virtuale!! Come ti vesti? Un abbraccio!

    RispondiElimina
  23. katty: Grazie!!!Sono contenta che ti sia piaciuta!!!Un abbraccio

    Imma: Grazie!!!Hai proprio ragione, io non vedo di prepararla di nuovo!Bacioni

    ~Lexibule~ :Un abbraccio

    Manuela: Grazie!!!!!!!grazie per il premio e per aver pensato a me!!!!...lo posterò al più presto!!!!Un abbraccio

    Mammazan: Spero che ti piacciano i libri che ti ho descritto!!!!Un abbraccio

    Solidea: Non vedo l'ora che venga stasera!!!...Non ho niente da indossare devo assolutamente andare a comprare qualcosa!!!Un abbraccio!!!!!!

    RispondiElimina
  24. Ciao Marifra, complimenti per questa meravigliosa schiacciata con l'uva, morbida e saporita al punto giusto.
    Sei stata molto carina a passare a trovarmi, ti ringrazio.
    Da oggi in poi ti metto tra i miei preferiti e passerò a trovarti costantemente!!!!!

    RispondiElimina
  25. Che bella! Anch'io voglio farla! La tua sembra proprio buona marifra, un afetta la mangerei volentieri :-P

    RispondiElimina
  26. che delizia !! è una meraviglia !!!

    Complimenti per il blog! bacioni !

    RispondiElimina
  27. La schiacciata l'hai realizzata bene: brava!
    Sabrine

    P.S.: grazie per il commento al mio post di oggi...

    RispondiElimina
  28. complimenti per la bella ricetta! se vai nel mio blog c'è una cosa per te!! :))

    RispondiElimina
  29. E' una vera delizia che si fa perdonare i tempi di lievitazione ;)

    RispondiElimina
  30. stefi: Grazie di cuore!...e anch'io ti ho aggiunta fra i miei....e sarai sempre la benvenuta!Un abbraccio!

    Tania: Grazie!!!Un abbraccio

    ღ Sara ღ : Grazie per i complimenti e per la visita, non hai idea di quanto mi faccia piacere!!!!Bacioni

    sabrine d'aubergine: Io ho già annotato il consiglio che mi hai dato!!!!!GRAZIE un abbraccio

    Lisette: Grazie del premio ma soprattutto GRAZIE per aver pensato a me!Bacioni

    lenny: Verissimo, anch'io la penso esattamente come te!Un abbraccio

    RispondiElimina
  31. Grazie per essere passata da me!!
    Ma che bontàà! complimenti!!! Milly

    RispondiElimina
  32. Grazie della visita...mi piace questa ricetta e deve essere buonissima sta spopolando nei blog...e quando una ricetta è buona tutti la provano...complimenti per il blog lo metto nei miei preferiti...felice weekend Luisa

    RispondiElimina
  33. è una vita che non la mangio! è ora di rifarla: la tua ha un aspetto favoloso :-P prevedo ruberie in vigna!

    RispondiElimina
  34. Milly: GRazie!!!!BAcioni

    Soleluna: GRAzie per i complimenti!!!!!Buon fine settimana anche a te!!!!Bacioni

    salsadisapa: Io l'ho rimessa già in programma per questo fine settimana!!!Grazie per essere passata!Un abbraccio

    RispondiElimina
  35. Una fettaa???? Butta qua la teglia va;DDD
    Baci

    RispondiElimina