lunedì 30 novembre 2009

SCORZETTE DI ARANCIA CANDITA... OVVERO COME PREPARARE I CANDITI PER IL PANETTONE DI NATALE

Si si proprio quelli… i canditi!!! Li ho sempre adorati e quest’anno mi sono detta perché non essere io a prepararli e magari ad utilizzarli per un bel panettone in vista delle festività natalizie. Non sono assolutamente difficili da ottenere, anzi. L’unico “impiccio” è quello di ricordarsi di cambiare spesso l’acqua alle scorze di arancia in ammollo per 48 ore. Operazione alquanto importante per far perdere il sapore amaro.
L’idea è venuta dopo aver attentamente valutato il fare o non fare, come già detto, il panettone… beh ovviamente la risposta è stata: “si lo faccio”; “si devo solo trovare una ricetta”; “si segno gli ingredienti perché così li ho tutti a portata di mano”; “si è vero occorrono i canditi ma basta comprarli e il gioco è fatto”.
Ebbene, non ho creduto ai miei occhi… ma avete mai fatto caso a quanta roba contengono? Conservanti, coloranti e non so nemmeno io cos’altro, dato che appaiono scritte delle sigle con la lettera E dal significato a me ancora sconosciuto! Allora perché non farli?!!! Pensato e subito fatto… o quasi.
Il risultato è fantastico si ottengono dei deliziosissimi e profumatissimi canditi… a pensarci bene alla prossima utilizzo il mandarino… e il limone, no… forse il limone no! L’unica raccomandazione che faccio è quella di trovare delle arance ed eventualmente (se vi piace l’idea) dei mandarini rigorosamente biologici, ma ormai si trovano davvero dappertutto e quindi di problemi non se ne dovrebbero incontrare!


Ingredienti:
- Bucce di arance biologiche
- Zucchero semolato
- Acqua

Lavare e pulire per bene le bucce delle arance ed asciugarle con un canovaccio. Staccare delicatamente con un coltello la scorza facendo attenzione a non romperla. Mettere le scorze all’interno di un contenitore di vetro coprendole con acqua fredda. Lasciarle a bagno per 48 ore cambiando spesso l’acqua

Trascorso quest’arco di tempo fare bollire un’ abbondante quantità acqua in una pentola piuttosto capiente e cuocere le scorse per almeno 15/20 minuti o finché non diventeranno morbide

Sgocciolarle e ponetele su carta assorbente da cucina

Pesare le scorze ottenute e mettere la stessa quantità di zucchero in un tegame

Unire dell’acqua (io per 200 grammi di scorze ho messo mezzo bicchiere) far sciogliere lo zucchero a fuoco basso, mescolando spesso con un cucchiaio di legno, quando inizierà a caramellare unire le scorze , mescolare in modo che assorbano completamente e per bene tutto lo sciroppo

Infine disporle su un piatto separandole e lasciandole raffreddare

UN ABBRACCIO!!!

44 commenti:

  1. che meraviglia , bravissima! hai avuto una bellissima idea!sei coraggiosa a volerti cimentare con il panettone so che ha dei procedimenti piuttosto lunghi, ti seguirò nel tuo esperimento. i canditi sono strepistosi!
    ciao Reby

    RispondiElimina
  2. Ciao tesorina:-)
    Io le preparerei anche solo per sfiziare e deliziare...
    Ottima idea, bravissima :-)
    p.s kissà se riuscirò anch'io a fare il panettone, sai cosa?! è difficile trovare lo stampo...spero di trovarlo!

    RispondiElimina
  3. grazie della bellissima foto-procedura , e dato che qui li tolgono dal dolce e invece a me piacciono , me li mangio mentre li preparo!!buona settimana

    RispondiElimina
  4. Che bello vado subito a comprarli così inizio la produzione!!
    Grazie per la tua idea!!
    Bravaaaaaaa!!

    RispondiElimina
  5. Ci credi che mi sono chiesta come si facessero proprio in vista del mio 1° esperimento panettone che farò i prossimi giorni???? grazie :-))) baci e buon inizio settimana :-D

    RispondiElimina
  6. non mi piacciono i canditi e preferisco il pandoro ma...questa tua idea mi piace tantissimo e la copierò sicuramente...un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  7. Io, con la testolina svanita che mi ritrovo, dimenticherei di cambiare l'acqua!!sicuro!!!! ma il risultato è eccellente: ruvido, dolcissimo e profumato. Chissà come sarà delizioso il tuo panettone!! Buona settimana!!

    RispondiElimina
  8. io A D O R O i canditi!!! e il tuo post cade a pennello perchè anche io quest'anno volevo provare a fare un panettone!!!!!! anche se secondo me mi mangerò tutti i canditi prima di aggiungerli alla pasta -___-!!!!
    dovrò impegnarmi per non farlo!!!
    allora intanto mi appunto la tua ricetta e appena potrò fare il panettone ti linkerò!!!

    grazie mille in anticipo!!!!

    un saluto e a presto!

    RispondiElimina
  9. Capperini devo prorpio farli i canditi sono troppo buoni e quelli che compro al mercato spesso sono duri come pietre (e il dentista ringrazia sentitamente). Non ho scuse.....neanche quella di trovare gli agrumi biologici..... devo solo fare tre passi.
    Grazie cara sei graaaaaaaaaannndeeee

    RispondiElimina
  10. A casa mia sono discordi per quello che riguarda i canditi, qualcuno li ama e qualcuno proprio li odia!!!
    La tua ricetta è un pochino lunga ma sicuramente dà soddisfazione!
    Ti auguro una buona settimana!!

    RispondiElimina
  11. Ma sono faciulissime da fare,da oggi non li comprerò più!
    Grazie per questo passo passo ;)

    RispondiElimina
  12. Grazie della ricetta, ieri ho fatto un dolce ed ho utlizzato i canditi d'arancia acquistati, d'ora in poi li preapro da sola.
    Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  13. hai fatto bene a farli tu...e come hai visto il risultato e' senza ombra di dubbio migliore in sapore e consistenza e adesso aspetto di vedere il panettone...anche io sono alla ricerca di un buonissima ricetta da poter realizzare con le mie manine ...nel caso passi???ciao cara e complimenti

    RispondiElimina
  14. ma sai che ho provato a farle anche io l'anno scorso e non mi son piaciute per nulla???
    dovrò riprovare, magari con la tua ricetta!
    baci baci carissima.

    RispondiElimina
  15. GRANDE! con tutti gli additivi e i coloranti che mettono nei canditi industriali, un sano ripassino di come farseli in casa fa solo 1000 volte bene :D baci!

    RispondiElimina
  16. mi chiedevo proprio come si facessero!! interessante questo post, io le adoro ricoperte di cioccolata fondente!

    RispondiElimina
  17. che brava! mi chiedevo come si preparavano! adesso ho la ricetta! grazie! ciaooooooooooo

    RispondiElimina
  18. 48 ore di ammollo? Dovremo passare la notte svegli per cambiare l'acqua? Scherzo! Abbiamo imparato una cosa che non sapevamo. Non vediamo l'ora di vedere il tuo panettone, piacerebbe tanto anche a noi farlo, ma sappiamo che ci vogliono circa tre giorni. E' una bella sfida, di sicuro facendolo in casa si evita di ingurgitare chili di conservanti, cosa che effettivamente non ci alletta molto. A dire il vero noi avevamo pensato di fare il pandoro, chissà, qualcosa combineremo. Intanto ci siamo mentalmente annotati il procedimento per fare i canditi!
    Un abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  19. ma che idea splendida i canditi home-made..bellissima!magari forse se li faccio io mi piacciono perchè non li amo particolarmente!
    sei bravissima marifra te le studi tutte..complimentoni..bè allora non dobbiamo fare altro che aspettare il panettone!
    un bacio!

    RispondiElimina
  20. Rebecca: Grazie!!!In effetti il desiderio di cimentarmi nella preparazione del panettone è forte!Spero di riuscire in questo fine settimana! UN ABBRACCIO

    Pagnottella: Io l'ho trovato ma è un pò grandicello, diametro 24 cm!Dici che potrebbe andare...sai di più piccoli non li aveva!
    UN ABBRACCIO

    Caty: Grazie cara! Mi piacciono troppo le ricette foto-illustrate, io ne sono alla continua ricerca...per imparare!!!
    UN ABBRACCIO

    Chabb: Grazie!!!Allora siamo in due,le mie sono già finite!!!
    UN ABBRACCIO

    Claudia: Ma prego amica mia!!!Anche tu propensa per l'esperimento panettone!!!
    UN ABBRACCIO

    Annamaria: Grazie!!!Ti dirò...in questi giorni mi sono resa conto di quanto tornino utili i canditi...per panettone o per non panettone!!!UN ABBRACCIO

    Edi: Grazie tesoro...beh anch'io non scherzo mica in fatto di dimenticanze!!!UN ABBRACCIO

    Ally:GRAZIE che cara che sei...non vedo l'ora di vedere il risultato!!!UN ABBRACCIO

    angicock: Grazie!!!Hai delle piante in giardino?!!!!Beata te!!!
    UN ABBRACCIO

    Solema: Ho lo stesso identico problema...ma alla fine che canditi siano!!!UN ABBRACCIO

    Nanny: Grazie...e sono contenta di sentirlo...sai dopo aver visto gli ingredienti di quelli in commercio!!!UN ABBRACCIO

    Daniela: Grande!!!Sono facilissimi da fare, basta organizzarsi in tempo oppure farne tanti e poi conservarli in un barattolo di vetro!!!UN ABBRACCIO

    Lisette: GRAZIEGRAZIEGRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Scarlett:Grazie amica cara!!!Sono molto morbidi e profumati!!!UN ABBRACCIO

    Betty: Sono troppo curiosa di sapere come le avevi preparate...ho sfogliato libri e cercato in internet ma la ricette sono più o meno tutte simili!!!UN ABBRACCIO

    salsadisapa: Grazie!!!Visti gli ingredienti ho subito cestinato l'idea di comprarli!!!UN ABBRACCIO

    Micaela: GRAZIE!!!Bella l'idea di ricoprirli di cioccolato!!!UN ABBRACCIO

    Federica: Grazie!!!!Fammi sapere!!!UN ABBRACCIO

    Luca and Sabrina: NO..NO..di notte no!!!Siete troppo cari!!!!Amo le sfide...però temo che questa sarà davvero dura!!!UN ABBRACCIO

    Fiorix:Grazie tesoro...speriamo di riuscirci...UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  21. si si si anche io li faccio proprio come te...e li trovo golosi...ne tengo sempre unpo' anche e rla colomba di pasqua e spesso li uso per le torte..un bacione

    RispondiElimina
  22. Lo: Sono fantastici non è vero? Mi piacciono troppo e l'idea di utilizzarli per qualche dolce o plum è venuta anche a me!!!Dovrebbero essere troppo buoni!!!UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  23. Non avevo mai pensato di poter fare i canditi, il tuo post è così dettagliato e preciso che credo che ci potrei riuscire!
    hanno un aspetto meraviglioso, devoo essere squisiti!
    Un saluto
    Kemi

    RispondiElimina
  24. Grazie per la ricetta!!! Mia madre adora le scorzette di arancia candite, magari le taglierò a fiammifero e intingerò le estremità nel cioccolato fondente!!!Ciao cara buona giornata.

    RispondiElimina
  25. che delizia! wow, questa ricettina è fantastica, copio subito subito! bravissima!

    RispondiElimina
  26. Come mi piace questa ricetta! Mai provato a fare i canditi in casa! Ma che bellezza!
    E adesso farai anche il panettone??
    Che mito che sei!! Baci

    RispondiElimina
  27. ...è un po' che non passavo di qua...(uffa troppo lavoro!!!!)...e ci trovo le scorzette candite...sai che ho sempre desiderato provare a farle...ma non mi sono mai buttata...(mi piacciono poi immerse nel cioccolato)...ma col tuo passo passo...devo assolutamente provare!!! Non ho + scuse!
    Un bacione
    Vale

    RispondiElimina
  28. bravissima, io non amo troppo i canditi ma nel panettone sono indispensabili e secondo me quelli fatti in casa sono assolutamente migliori!

    RispondiElimina
  29. sei davvero un pozzo di idee questa mi piace davvero tanto!!li proverò anch'io,baci imma

    RispondiElimina
  30. che meraviglia le scorzette candite fatte in casa!!!!
    immagino che avranno un sapore delizioso!!!
    perfette per i miei prossimi piccoli panettoni:)
    baciii!

    RispondiElimina
  31. Bonjour... Je n'ai jamais fait de pannetone, j'ai bien hâte de voir ta prochaine recette

    bacio

    Ginette xx

    RispondiElimina
  32. kemikonti:Prova sono facilissimi da fare, morbidi e profumati...sarà che mi sono sempre piaciuti!!!UN ABBRACCIO

    Manuela:Grazie!!!Un abraccio

    Laura:Grazie cara!!!Un abbraccio

    Elisakitty's Kitchen:Grazie...sto diventando rossa...non esagerare sul mito!!!UN ABBRACCIO

    Ariel: Ma lo sai che ti stavo pensando proprio l'altro giorno?!!!Se non fossi venuta tu, sarei passata io da te!!!GRAZIE UN ABBRACCIO

    iana:Assolutamente daccordo con te, il "fatto in casa" è sempre mille volte migliore dell'industriale, per ogni cosa!!!UN ABBRACCIO e GRAZIE

    Imma: Ohhh Imma cara GRAZIE!!!Un abbraccio

    Chiara:Si si...li ho già visti e sono favolosi tutti i tuoi piccoli panettoncini!!!Bravissima!!!UN ABBRACCIO

    Ginette:Grazie!!!Però dovresti attendere (speriamo di riuscirci) sabato o domenica prossima!!!
    UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  33. è un consiglio utilissimo, farle in casa non è difficile e sono sicuramente meglio di quello che acquistiamo che spesso è zucca aromatizzata all'arancio

    RispondiElimina
  34. brava!!!!! e che pazienza, io le ho preparatesabato per averle pronte la domenica e la riuscita della ricetta ......un disastro!!!!
    Il tuo sarà sicuramente favoloso!!!!!!

    RispondiElimina
  35. Io non sono un'appassionata di canditi, ma certo che questi mi ispirano.. Brava! Anche perché ti fai il panettone in casa...
    A presto
    Sabrine

    RispondiElimina
  36. L'anno scorso mi sono cimentata anch'io con le scorze di bergamotto ed è stata una grande soddisfazione.
    Se le tagli a striscioline le puoi glassare per metà o interamente con il cioccolato fondente: andranno a ruba!!!!

    RispondiElimina
  37. Gunther: Grazie Gunther davvero gentile...in effetti quello che mi ha spinto a provare sono stati gli ingredienti che contengono...da rabbrividire!

    Stefi: Non dobbiamo arrenderci...però un pò di fifa c'è!!!!UN ABBRACCIO

    sabrine d'aubergine: Spero di riuscire nell'impresa!!!UN ABBRACCIO e grazie

    lenny: Grazie del consiglio!!!Lo seguirò sicuramente a casa siamo tutti golosi!!!UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  38. anche i canditi ma sei meravigliosa!! non finisci mai di stupirmi!!! baci e buona notte!!

    RispondiElimina
  39. Katty: Grazie!!!Troppo gentile!
    UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  40. Immagino che i canditi veri abbiano tutto un altro sapore...ne ho mangiate in versione chic, dentro una bella scatola latta, ed erano deliziose, e costosissime, ovviamente...che belle idee, hai, davvero!!

    RispondiElimina
  41. ma che meraviglia!!
    bravissima tesoro!! segno subito la ricetta...anche se la vedo molto dura per me fare il panettone perchè non ho impastatrici! ma questi canditi saranno comunque molto utili per biscotti e torte :D grazie mille!
    smack

    RispondiElimina
  42. Geillis: GRAZIE!!! Davvero ripeto...è stato subito dopo aver visto gli ingredienti che contengono a prendere la decisione di farmeli da me!!! UN ABBRACCIO

    Roberta: Credo che alla fine anch'io li utilizzerò per dolci e ciambelle...è il tempo quello che manca!!!Sotto le feste... chissà...perchè no?
    GRAZIE UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  43. hai ragione,perchè comprare cose piene di additivi e schifezze varie quando si possono fare in casa...e sono senz'altro migliori!
    qualcuna più grande col cioccolato non sarebbe male!!!!eheheh...non mi smentisco mai,io e il cioccolato...una cosa sola!!

    RispondiElimina