mercoledì 9 dicembre 2009

PANETTONE

Diciamo pure che ormai ero stanca di vedere quelle povere scorzette candite sole solette nel barattolo di vetro in cucina e diciamo pure che ormai era ora di fare la prova panettone per questo Natale… e si… quest’anno sulla tavola da pranzo del 25 ci sarà solo e soltanto il mio! Per gli ingredienti ho improvvisato, nel senso che derivano da un mix tra le ricette viste in rete e quella del mio libro, mentre per il procedimento ho cercato di adattarlo alle mie esigenze essendo sprovvista di impastatrice, planetaria e quant’altro… però bell’idea potrei… dalle mie parti si dice… “tirare la bottonata” e farmela regalare per Natale!!! Maaagaaariii!!!!! Anche senza però ammetto che il risultato è davvero sorprendente e, ad essere sincera, avrei davvero voluto provarci prima! Un dolce dal profumo molto intenso, morbido e buono.
Complice l’8 dicembre, giornata finalmente senza lavoro, almeno di ufficio dato che lunedì niente ponte, ma non lo è stato di casa… ma credo che per tutte questo sia un periodo stracarico di impegni!!! Allora niente chiacchiere e passiamo direttamente a spiegare come ho fatto:




Ingredienti:

Ore 19.00 (biga):

  • 200 gr. di farina “00”
  • 90 gr. d’acqua
  • 2 gr. di lievito di birra

Ore 7.00 (da aggiungere all’impasto precedente):

  • 90 gr. di latte
  • 23 gr. di lievito di birra
  • 150 gr. di farina “00”

Ore 9.00(da aggiungere all’impasto precedente):

  • 2 uova intere
  • 2 tuorli
  • 200 gr. di zucchero semolato
  • Scorza grattugiata di un limone biologico
  • 150 gr. di burro
  • Sale
  • 400 gr. di farina “00”
  • 80 gr. di uvetta
  • 80 gr. di canditi
La sera precedente preparare la biga mescolando (io ho impastato il meno possibile) in una ciotola i 2 grammi di lievito sciolti nell’acqua tiepida con la farina. Praticare sulla superficie un’incisione a croce, coprire con un canovaccio e lasciarla in un luogo caldo (ideale 18°/20°).

La mattina successiva riprendere la biga così diventata

impastarla con il restante lievito di birra sciolto nel latte tiepido

e i 150 grammi farina necessari ad ottenere un nuovo panetto dalla consistenza del precedente

Rovesciare sulla spianatoia e finire di impastare. Rimettere il panetto nella ciotola, praticare un’incisione a croce, coprire con un canovaccio e lasciar lievitare in un luogo caldo e privo di correnti d’aria fino al raddoppio.

Riprendere l’impasto lievitato

impastarlo con lo zucchero fatto sciogliere mescolandolo accuratamente alle uova e ai tuorli, la scorza del limone grattugiata

il burro fatto sciogliere a bagnomaria, il sale

e la farina

Dopo aver ottenuto un impasto soffice e non appiccicoso stenderlo sulla spianatoia con un matterello e disporre sulla superficie l’uvetta ben strizzata e il canditi

Arrotolare ed impastare fino a quando non si saranno amalgamati per bene in tutto il composto

Imburrare ed infarinare lo stampo (il mio è troppo grande e l’impasto preparato non è riuscito a fuoriuscire dal bordo!!!! Gli ha tolto l'aspetto di panettone) adagiare il panetto all'interno

e lasciarlo nuovamente lievitare fino al raddoppio (ho atteso circa 4 ore).
Praticare l’incisione a croce tipica dei panettoni (e qui attimo di panico avendo non poca paura di sgonfiare il tutto e allora addio!!!)
Infornare a forno già caldo a 200° per circa dieci minuti per poi abbassare a 170° per circa un’ora o a seconda del proprio forno.

Alla prossima apporterò dei piccoli accorgimenti come quello di lasciar raffreddare il panettone capovolto oppure quello di usare la farina manitoba al posto della "00" oppure... trovare un altro stampo per farlo diventare panettone anche nell'aspetto e non solo nel cuore!!!




UN ABBRACCIO!!!

56 commenti:

  1. Complimenti anche tu il panettone , è venuto benissimo!

    RispondiElimina
  2. Davvero un procedimento dei più semplici, ieri ho fatto il pandoro, ma stai sicura che questo te lo copio, penso che metterò farina di forza, ha più durata la sofficità.
    Ciao e buona giornata.
    Di nuovo brava!!

    RispondiElimina
  3. eccoti con la ricetta del panettone...molto bello complimenti cara Marifra!!!baci

    RispondiElimina
  4. Direi meraviglioso! Vuoi mettere la soddisfazione d'aver ottenuto un panettone cosi bello, senza laiuto della planetaria o quant'altro?!
    M'hai fatto ricordare quando ho impastato il babà per il compleanno del mio amore, a mano...che soddisfazione!!!
    baci ehmmmm una fettina...posso?

    RispondiElimina
  5. Mi sembra davvero un bel risultato, puo' darsi che te lo copio!! Avrei voglia di assaggiarne una fetta...

    RispondiElimina
  6. No ma che spettacolo favoloso! Ho sempre invidiato chi ha la pazienza di cimentarsi nella preparazione del panettone.
    Bravissima!

    RispondiElimina
  7. brava brava bravissima!!!!!!! ti è venuto veramente bene sembra morbido morbido. brava ancora.
    ciao Reby

    RispondiElimina
  8. Bellissimo questo panettone, te lo copio di sicuro!!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  9. Te lo copierò senz'altro, il prossimo anno, questo è andato così!!:-((

    RispondiElimina
  10. Mi pare che tu abbia mixato bene le ricette, bel lavoro!

    RispondiElimina
  11. tesoro devo complimentarmi e dirti che sei stata straordinaria!
    ebbene si...la preparazione è impeccabile e finalmente grazie a te ho una ricetta che possiamo fare tutti noi comuni mortali che non hanno ancora la planetaria!

    un bacione tesoro e grazie ancora!!!

    RispondiElimina
  12. la devo fare anche io la prova panettone! essì non voglio rischiare di rovinare il finepasto di Natale a tutti!
    la planetaria? ottima idea da autoregalarmi
    ciao

    RispondiElimina
  13. Coraggiosa!!!
    Mi sembra ottimo, dall'aspetto, peccato sia troppo impegnata in questi giorni per provarlo, ma spero di avere più tempo sotto Natale...un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Eccolo!!! ma sei stata bravissima!!!! è venuto buono??il sapore è uguale al panettone classico che compriamo??? Complimenti davvero cara amica. io proverò il 19 a farlo... vediamo un pò.. bacioni :-D

    RispondiElimina
  15. eccolo allora!!!
    bella ricetta,per lo stampo,io uso quelli di carta apposta per il panettone,devo dire che non lo faccio tutti gli anni,non ho la pazienza di aspettare fra un impasto e l'altro!
    complimenti!!!

    RispondiElimina
  16. come panettone anche nell'aspetto? a me sembra panettone , panettone e pure buono!Grazie delle foto , così capisco meglio quando vedo i miei pasticci...un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Complimentissimi Marifra!!!!! E' Bellissimo ma sopratutto deve essere buonissimooooooo!!!!!!!!!
    Bravissima a presto!!!

    RispondiElimina
  18. Un panettone davvero riuscito, bravissima.
    Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  19. Ma che lavorata!! Però sai il tuo procedimento mi sembra più semplice di quelli letti fin'ora quindi potrei proprio adottarlo...(non ho mai fatto il panettone e quest'anno sarà la prima volta!!)
    Lo dico sempre che per le cose casalinghe bisogna venire da te!
    ciao!

    RispondiElimina
  20. Potrei dire perfetto!!!Brava!!forte il sistema per mescolare i canditi!!!
    chissà che buono!!

    RispondiElimina
  21. fantastico panettone....davvero...devo mettermi anche io a farlo....ma sono un po' pigra...ma forza forza che è buono!

    RispondiElimina
  22. Ma sei stata bravissima! lo penso davvero!! complimenti sinceri! un abbraccio!

    RispondiElimina
  23. Merci de ta belle visite c'est tellement gentil

    A bientôt

    Ginette xx

    RispondiElimina
  24. Che brava! anche tu ti sei cimentata con il panettone?
    Bè ci sembra il risustlato sia venuto bello e buono!
    ancora bravissima.
    baci baci

    RispondiElimina
  25. Dopo il risultato delunte dello scorso anno sto cercando ricette collaudate per il panettone senza pasta madre, mi sembra che il tuo sia venuto veramente bene!

    RispondiElimina
  26. Questo panettone sembra facilissimo, ci provo anch'io. Bravissima!

    RispondiElimina
  27. Mary: Grazie!!!Gentilissima...però il tuo è davvero fantastico...un abbraccio

    Solema: Io non ho usato la farina di forza perchè non sono riuscita a trovarla...ci credi...ero andata spedita a prenderla dallo scaffale e invece era finita!GRAZIE UN ABBRACCIO

    Scarlett: GRAZIE carissima UN ABBRACCIO

    Pagnottella: Solo fettina? MA certo che puoi!!!!!!!!!GRAZIE davvero UN ABBRACCIO

    Maurina: Grazie!!!UN ABBRACCIO

    Elisakitty's Kitchen: GRAZIE davvero!!!!UN ABBRACCIO

    Rebecca: Grazie cara...un abbraccio

    Chabb: Grazie non vedo l'ora di vederlo...fammi sapere!UN ABBRACCIO

    Gisella: Il prossimo? Manca ancora tanto al NAtale...e se si trova un giorno di tempo, anzi meno (1 notte e 6 ore)...il panettone è fatto!!!UN ABBRACCIO

    Tania: GRAZIE!!!Di ricette ne ho trovate davvero un bel pò in giro ma alla fine, dopo tanta confusione, ho fatto un mix!UN ABBRACCIO

    Roberta: Ohhh Tesoro GRAZIE!UN ABBRACCIO

    Pinar: Anche per te la planetaria non sarebbe male come regalo, vero?!!! Incrocio le dita ma alla fine credo che dovrò anch'io autoregalarmela!!!!UN ABBRACCIO

    Laura: Grazie!!!Se riesci a trovarlo un pò di tempo ti dico di provare...è buono e te lo dico senza esagerare...è molto simile a quello artigianale!UN ABBRACCIO

    Claudia: Il sapore è simile a quello artigianale e non a quello industriale...a casa è sparito subito!!! UN ABBRACCIO carissima

    dauly:Il guaio dalle mie parti è che non si trova quasi niente tra stampi ecc...così ho usato quello della foto anche se un pò grandino!!!Grazie Un abbraccio

    Caty: Grazie...ma non dire così!!!!Quali pasticci...tu non combini perchè non ho mai visto nessun pasticcio!!!!UN ABBRACCIO

    Stefi:GRAZIEEE!UN ABBRACCIO

    Daniela: GRAZIEEE!!UN ABBRACCIO

    Sara: Ohhh Sara cara...sei una grande!!!GRAZIE e non vedo l'ora di vedere il tuo panettone!!!UN ABBRACCIO

    Morena: GRAZIEEE!Ho pensato che così si potessere mescolare più uniformemente...però ha funzionato!UN ABBRACCIO

    Lo: GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Federica: GRAZIE davvero!!!UN ABBRACCIO

    Ginette: GRazie...spero che vada tutto bene e che ti rimetta prestissimo!!!UN ABBRACCIO

    Manu e Silvia: Grazie ragazze!!!!UN ABBRACCIO

    Furfecchia: GRAZIE!!!L'unico accorgimento è quello della cottura...nel senso che qui non conviene fare la prova stecchino per intenderci!!!Se per caso non fosse ancora cotto in questo modo si rischierebbe di farlo sgonfiare e allora addio!UN ABBRACCIO!!!

    Clementina: GRAZIE!!!Fammi sapere!!!UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  28. ciao che bel panettone!! complimentissimi!!
    sai anche io oggi l'ho fatto ma oimè non mi è venuto tanto bene ma domeni ne faccio un altro!! chi la dura la vince!!! baci e buona notte!!

    RispondiElimina
  29. eh...che dire...capolavoro!!

    RispondiElimina
  30. solo io mi sento una schiappa con i lievitati???? mi sembra una meta irraggiungibile... ma... devo provarci! Anche se uscirà una ciofeca!!!
    ciao

    RispondiElimina
  31. Il tuo panettone è stupendo... Mi sono già annotata le dosi, anche se ho deciso di provarci con della farina Manitoba. Una grandissima soddisfazione farselo in casa, no? Bravissima! Non è roba da tutti i giorni... e neanche da tutti! A presto
    Sabrine

    RispondiElimina
  32. Buo0n issimo questo panettone e grazie mille per le parole ricche di conforto che mi hai lasciato...felice weekend Luisa

    RispondiElimina
  33. Il panettone!?! Un vero mito che io non ho ancora saputo affrontare anche se lo adoro :-) Complimenti, fortunati i tuoi ospiti!

    RispondiElimina
  34. wow, che brava! devo provare anche io,segno la ricetta, ma proverò con la MdP, non sono brava ad impastare!

    RispondiElimina
  35. una meravigliosa riuscita!!! e poi con i tuoi canditi sarà buonissimo!!
    complimenti!!!

    RispondiElimina
  36. Carina l'idea della "bottonata" da adottare ogni tanto!!
    Ma lo sai che a Milano c'è un pasticcere che fa il panettone e prepare lui stesso i canditi??
    Costo panettone...€25 al kg!!!
    Ottimo il tuo ma non oso cimentarmi!!!!

    RispondiElimina
  37. Brava!
    A me la sola idea terrorizza... ;)
    A presto!

    RispondiElimina
  38. Che pazienza ragazza, è bellissimo!!!!

    RispondiElimina
  39. Sei stata bravissima ti è venuto benissimo..ne prendo una fetta per il dopocena.


    baci

    RispondiElimina
  40. katty: GRAZIE!!!Ho già visto il panettone che hai provato a rifare...è uscito benissimo!!!!
    UN ABBRACCIO

    Angie: GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Ale: Anch'io ho sempre avuto paura dei lievitati...ma non sono difficili credimi!GRAZIE UN ABBRACCIO

    sabrine: GRAZIE...è una grandissima soddisfazione! E' un dolce lavorato ma ne vale assolutamente la pena!UN ABBRACCIO

    Luisa: GRAZIE!!!Spero sia tutto passato!UN ABBRACCIO

    twostella il giardino dei ciliegi: GRAZIE carissima!!!!UN ABBRACCIO

    Laura: Per la Mdp spero che la mia "bottonata" produca i suoi risultati!!!!!GRAZIE UN ABBRACCIO

    Chiara: GRAZIEEE!!!UN ABBRACCIO

    Mammazan: Ma davvero 25euro al kg?!!!! Bene...se perdo il lavoro so già cosa mettermi a fare!GRAZIE UN ABBRACCIO

    Carolina: Nooo non sono impossibili i lievitati!!!UN ABBRACCIO

    Iana: Grazie...a casa hanno detto la stessa cosa...quanto tempo per un dolce!!!GRAZIE UN ABBRACCIO

    Alice: GRAZIE cara!!!UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  41. Complimenti, che brava che sei...non conoscevo il tuo blog, ma ora l'ho linkato nei preferiti, passerò spesso a trovarti, se ti farà piacere!!!!!!!!

    RispondiElimina
  42. Simo: GRAZIEEEE!!!Grazie per aver ricambiato la visita!!!Mi fa tanto piacere!!!UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  43. Adoro il panettone...proprio questo con uvetta e canditi...quest'anno mi cimenterò anche io....sei stata bravissima!!
    ciaooooooo

    RispondiElimina
  44. che dire se nn che è perfetto,morbido e mi sembra di sentirne il profumo!!!!!!!!!!!sei stata strabrava!!!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  45. Buon w.e. MArifra, baci!!!!!

    RispondiElimina
  46. Ragazza che fatica! Ecco io il panettone l'avevo provato l'anno scorso...modificandolo a + non posso x ridrre i tempi...'na schifezza! Infatti non l'ho pubblicato...ahahahha
    Complimenti x il lavoro...è riuscitissimo!!
    Castagna

    RispondiElimina
  47. Hai la mia ammirazione incondizionata!!!!
    Il panettone è una preparazione ch emi tenta, ma non ho il coraggio di cimentarmi :))

    RispondiElimina
  48. Complimenti davvero!!!1...quanta pazienza... però ne è valsa la pena...!!!
    ciao
    vale

    RispondiElimina
  49. Ottimo risultato,mette l'acquolina in bocca.
    posso passare per una fetta ?

    RispondiElimina
  50. Ha un aspetto buonissimo!Complimenti e buona domenica!

    RispondiElimina
  51. A TUTTE: GRAZIE DI CUORE!!!UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  52. Io non ho il coraggio di cimentarmi e anche quest'anno lo comprerò dal fornaio... Il tuo, anche se non ha la forma a panettone mi pare riuscito benissimo, complimentissimi :)

    RispondiElimina
  53. Sono giorni che vedo ricette di panettoni!
    Ci provo o non ci provo? Ci provo o non ci provo?
    Per il momento mi gusto il tuo, prendo appunti e rimando ancora!!
    Un saluto
    Kemi

    RispondiElimina
  54. ...ecco qui la tua versione :):)ho letto che sei anche tu nel club delle "senza planetaria" :):)
    è splendido, morbido morbido :):)un abbraccione, Marifra!e ovviamente rubo una fetta! :)

    RispondiElimina
  55. hai fatto il panettone!!!bravissima!!!! è bello avere il tempo di venire a trovarti, di godere delle tue creazioni e delle tue storie...complimenti...e un abbraccio!

    RispondiElimina
  56. hai fatto il panettone!!!bravissima!!!! è bello avere il tempo di venire a trovarti, di godere delle tue creazioni e delle tue storie...complimenti...e un abbraccio!

    RispondiElimina