lunedì 25 gennaio 2010

TARTELLETTE CON CONSERVA DI SUSINE NERE

Va bene, d’accordo… se è vero tutto quello che ho letto in rete (e non solo) che la differenza tra le crostatine e le tartellette sta nella proporzione tra gli ingredienti dell’impasto e sul tipo di ripieno, allora vi ho mentito… queste non sono tartellette ma sono delle semplicissime crostatine alla marmellata… ecco, l’idea di dare un nome più sciccoso mi è piaciuta talmente tanto, ma così tanto, che proprio non ho resistito! Anche se, non nascondo di avere una grossa confusione in testa circa la vera differenza!!! Comunque, una cosa è certa, la mia pasta frolla è mooolto atipica: primo perché ha pochissimo burro; secondo perché in genere andrebbe impastata velocemente pizzicando con la punta della dite la farina con il burro ottenendo un composto dalla consistenza simile a quella del pangrattato, aggiungendo solo successivamente gli altri ingredienti per poi amalgamare il tutto lavorando il meno possibile; andrebbe avvolta nella pellicola e “schiaffata” in frigo per almeno mezz’ora (cosa che invece non faccio mai… impasto, stendo e cucino); inoltre, prima di mettere la farcia andrebbe bucherellato il fondo con una forchetta… beh, ecco… io faccio esattamente il contrario, riesco ad impastarla pazientemente con il calore delle mani e… quindi in realtà, se è vero che nessuno è perfetto, oltre a non essere tartellette non è neppure una frolla “perfetta”!!! In ogni modo, nonostante tutti i difetti, l’impasto che ne viene fuori è friabile e croccante allo stesso tempo… nell’insieme direi niente male…



Ingredienti:

Pasta frolla:

- 225 gr. di farina “00”

- 60 gr. di burro

- 70 gr. di zucchero semolato

- 1 uovo intero

- Buccia grattugiata di un limone biologico

- 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci vanigliato

- Un pizzico di sale

Per il ripieno:

- Conserva di susine nere

Per la frolla, al solito: setacciare direttamente sulla spianatoia la farina e il lievito, formare una fontana al centro e lavorare lo zucchero semolato con il burro. Unire e amalgamare l’uovo con una forchetta, aggiungere un pizzico di sale e la buccia grattugiata del limone. Impastare gli ingredienti fino a quando non saranno ben amalgamati fra loro. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e farla riposare per mezz’oretta in frigorifero (non l'ho fatto). Riprendere la frolla, stenderla sulla spianatoia sopra un foglio di carta da forno, ritagliare dei dischi e rivestire gli stampini da crostatina.

Spalmare all’interno la marmellata. Impastare di nuovo la frolla avanzata, ristenderla e ritagliare con la rotella ondulata delle strisce e disporle su ciascuna crostatina, prima in un senso e poi nell’altro, in modo da formare la decorazione tipica.

Cuocere in forno già caldo a circa 170° per circa 20 minuti.



Con questa ricetta mi piacerebbe partecipare alla bellissima raccolta di Fiorix

UN ABBRACCIO!!!

50 commenti:

  1. Bellissime queste crostatine, proverò di certo questa pastafrolla leggera!!
    Un abbraccio, Laura!

    RispondiElimina
  2. Qualunque sia la giusta denominazione, hanno un aspetto goloso e sono di una perfezione incantevole :))

    RispondiElimina
  3. tartellette, crostatine...chissenefrega!! sono squisite e bellissime!! bravissima tesoro :)

    RispondiElimina
  4. Io non conosco la differenza tra le due ma a guardare queste foto li mangerei eccome!

    RispondiElimina
  5. chiamale come vuoi...a me piacciono tantissimo con entrambi i nomi...quindi me ne prendo volentieri una (per caso te ne e' ancora rimasta qualcuno....))cosi' inizio la mia settimana in dolcezza...baci

    RispondiElimina
  6. E secondo te a me dovrebbero interessare queste sottigliezze? Sono carinissime, perfette (ma hai usato righello e compasso?!?) e molto, molto invitanti... foto comprese. Sei stata brava... e poi a me piacciono i metodi eterodossi: anche per far la frolla!
    Buon lunedì
    Sabrine

    RispondiElimina
  7. Lascia perdere la diatriba, e gustatele in santa pace...sono magnifiche!
    Trovo che le monoporzioni rendano davvero molto di più, le adoro.
    Un abbraccio grande e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  8. Mi hai incuriosito sulla differenza tra tartellette e crostatine...mi informerò in rete anche io!
    cmq...chiamiamole come vogliamo queste son stupende...e che buone immagino!!:)

    ciao cara! buon lunedì!

    RispondiElimina
  9. ...che buongiorno con queste ;) ma come lo hai fatto quel reticolato perfetto??? :):) inoltre, molto interessante la pasta frolla :) io non amo il sapore troppo "burroso" nei dolci!dev'essere perfetta anche per una crostatona :):) buon lunedì!

    RispondiElimina
  10. wow sono perfette e deliziose! bravissima!

    RispondiElimina
  11. ma lo sai tesoro che io di crostatine cosi perfette in giro ne ho viste davvero poche!!!!sono golosissime e poi belle precise e pulite insomma da vetrina!!!belle e buone!!bacioni imma
    p.s. anch'io faccio spesso come te impasto e preparo pero a volte preparo la frolla la sera prima e la metto in frigo cosi faccio ancora prima:-)baci

    RispondiElimina
  12. Amica miaaaa tartellette o crostatine.. alla fine che ci importa del nome se il risutato è bello da verrsi.. e da mangiare come quello raggiunto da te??? E poi sai che anche io lavoro la frolla tanto tempo col calore delle mani. però nella mia non c'è il burro.. ma solo olio.. Insomma vedi.. anche io come te alla fine faccio una frolla atipica! ahahahaha baci e buon lunedì!! :-)

    RispondiElimina
  13. sono incantevoli davvero, complimenti

    RispondiElimina
  14. Ma che belle e gustose queste tarteleltte dolci!! con la marmellata casalinga poi devono essere super!
    un bacione

    RispondiElimina
  15. stupende queste tartellette!!! ecco, la conserva di susine mi manca!!! dev'essere buonissima!!!

    RispondiElimina
  16. Sono bellissime ed invitanti, qualunque sia la loro denominazione.

    RispondiElimina
  17. Cara, sono bellissime.......veramente deliziose!!!!
    Complimenti, un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  18. non la conoscevo la differenza tra crostate e tartellette!
    Cmq anche la nostra ricetta familiare di pasta frolla prevede un impasto a "caldo", eppure viene buonissima :-)

    RispondiElimina
  19. Che belle e buone queste crostatine!!

    RispondiElimina
  20. la tua frolla atipica è meravigliosa bisogna provarla...così leggera...e ora mi hai incuriosito...ma che cosa sono le vere tartellete? UN BACIONE

    RispondiElimina
  21. Devo ripetermi, sono di una perfezione unica. Non conosco la differenza delle due!

    RispondiElimina
  22. Laura: GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Lenny:GRAZIE Lenny!!!Davvero gentile!!!!UN ABBRACCIO

    Roberta:GRAZIE!!!Già, alla fine è quello che mi sono detta!!!!!!
    UN ABBRACCIO

    Nanny:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Scarlett:Anche due!!!GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Sabrine:GRAZIE!!!Sei un tesoro!
    UN ABBRACCIO

    Simo:GRAZIE!!!Sai che è vero,trovo che sia più difficile fare una crostata grande (almeno per me),lì le righe non escono mai dritte e uguali fra loro!!!UN ABBRACCIO

    Terry:GRAZIE, se riesci a capire la differenza potresti farmelo sapere?Ho una gran confusione...a me sembrano uguali!!!!UN ABBRACCIO

    Marzia:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Federica:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Imma:GRAZIE!!!Bacioni UN ABBRACCIO

    Claudia:GRAZIE...mi piacerebbe provare con l'olio e vedere la differenza!!!UN ABBRACCIO

    Ale:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Manuela e Silvia:GRAZIE...è una marmellata fatta in casa davvero super,direi di quelle di una volta e sono in continua trattativa con la vicina per farmi svelare il segreto...ma ancora niente!!!UN ABBRACCIO

    Micaela:GRAZIE...confermo la bontà, ogni volta spero che la mia vicina mi sveli la ricetta!!!UN ABBRACCIO

    Daniela:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Stefi:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Paola:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Alice:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Lo:GRAZIE...sai che proprio non sono riuscita a capirlo;nei libri che ho sembrano la stessa cosa!!!Però mi chiedo, se lo sono perchè due nomi diversi?Boh!Se lo scopri potresti farmelo sapere!!!Bacioni UN ABBRACCIO

    Solema:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  23. sono alla ricerca continua di pasta frolla!! la proverò di certo!! baci!! a presto!!

    RispondiElimina
  24. Sono belle, sono buone, sono anche magre ma...allora cosa si vuole di più?????
    baci e continua così!!!

    RispondiElimina
  25. complimenti sono delle bellisime tartellette con delle belle foto, la frolla si abbina bene con le prugne

    RispondiElimina
  26. W l'imprecisione allora!!!! Tartellette o crostatine, frolla o non-frolla a me sembrano deliziose e bellissime. Con la confettura di susine poi...SUPER! Io faccio la "non-frolla" esattamente come te, con pochissimo burro e addirittura lo metto fuso!!!!
    Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  27. Behhhh, se a proposito del procedimento di preparazione non sono da manuale, sicuramente sono da divorare!!!Mi piace molto anche il tuo blog che ho deciso di seguire con molto piacere.Alla prossima,Roby

    RispondiElimina
  28. Ciaooooo...come si chiamano non importa so solo che ti sono uscite davvero bene e devono essere anche fantastiche!!!! un abbraccio ciao

    RispondiElimina
  29. ciaooooo...ma sei bravissima!...io sono una giovane cuoca!!...ehehe....ho aperto un mio blog di ricette....www.spadelliamo.blogspot.com...se vuoi venire per commentare...dandomi un'opinione...consiglio...e se ci scappa un complimento ne sarei felice!!io me sono itromessa nelle teu sostnitrici!!...ehehe...un bacio!! :O) fabiana!

    RispondiElimina
  30. faccio una frolla atipica anch'io, sono un vero disastro, ci metto l'uovo intero e solo recentemente riesco a mettere il burro senza fonderlo, forse sto migliorando...se aggiungi pure un po' di lievito per renderla friabile, come faccio io, vieni praticamente cacciata da qualsiasi circolo di pasticcieri
    :-)

    RispondiElimina
  31. P.s. ho visto adesso che anche tu ci metti il lievito, allora ci cacceranno insieme con ignominia da qualsiasi scuola di cucina
    ;-)

    RispondiElimina
  32. delizziosissime, chissà se si può dire, ma è così che le vedo io!
    che brava hai fatto tutte le striscioline precise a me non vengono mai così belle, brava!( ma qual'è 'sta differenza???)
    ciao Reby

    RispondiElimina
  33. Tesoro tartellette o crostatine sono a dir poco perfette e golosissime! Bravissima baci Manu.

    RispondiElimina
  34. Sono perfette!
    Sembrano quelle industriali... Cerca di prenderlo come un complimento, mi raccomando! ;)
    A presto!

    RispondiElimina
  35. e si chiamandole così fanno tutto un altro effetto:)
    sono deliziosissime!! me le mangerei tutte!!!
    adoro le crostatine ma anche le crostate e le sciccose tartellette:)
    baciii

    RispondiElimina
  36. Carissima, ma sono perfette!..
    L'unica differenza a mio avviso è che la parola "crostatina" è tipicamente italiana, invece "tartelletta" è internazionale, quindi vanno benissimo tutte e due!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  37. Bellissime e buonissime!!
    Bravissima.

    RispondiElimina
  38. Le tue TARTELLETTE sono bellissime e perfette cara, bello usare nomi nuovi, diamoci un tocco di nuovo!!!;-)))

    RispondiElimina
  39. Katty:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Grazia:GRAZIE,giusto!!!UN ABBRACCIO

    Gunther:GRAZIE,sai che è vero...non impazzisco particolarmente per la crostata ma tra le tante marmellate usate,questa è l'unica che riesce a farmela piacere davvero !!!UN ABBRACCIO

    Federica:GRAZIE,come mi consola sapere che non sono l'unica!!!
    UN ABBRACCIO

    Roby:GrazieGrazieGrazie!!!UN ABBRACCIO

    Elisa:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Fabiana:GRAZIE,sei troppo gentile ma non esagerare!!!Certo che verrò e con molto piacere!UN ABBRACCIO

    Laura:GRAZIE!!!Ooopss!Già,credo anch'io...però mai disperare.Inizialmente mettevo una mezza bustina di lievito, adesso sono scesa a un cucchiaino...prima o poi l'eliminerò...magari così mi riametterenno!!!! UN ABBRACCIO

    Rebecca:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Manuela:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Carolina:GRAZIE...però a casa mia di industriale non entra praticamente niente;ammetto però di essere stata una grande consumatrice (moooltooo pentita)di quelle merendine di quella notissima marca di un certo mulino...esatto,quelle!!!UN ABBRACCIO

    Chiara:GRAZIE!... sono tutte così buone!!!UN ABBRACCIO

    Giulia:GRAZIE!!!Si,potrebbe essere questa la differenza, perchè studiandole bene,una grossa differenza non c'è!GRAZIE!
    UN ABBRACCIO

    Chabb:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Sally:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  40. Ma queste tartellete hanno un aspetto divino! Le foto mi piacciono parecchio sono così luminose e pazienza per la denominazione corretta!

    RispondiElimina
  41. Io di solito la metto in frigo, lo faccio per abitudine ma il motivo l'ho scordato :P Comunque non conosco la differenza tra crostatine e tartellette... scopro ora che sono due cose diverse... O__o
    Baci ;)

    RispondiElimina
  42. Belle e buoneeeeeeeee...te ne è avanzata unaaaaaaa!!!!
    Bacioni!!

    RispondiElimina
  43. Infatti c'è pochissimo burro nell'impasto e siccome il risultato sembra ok dico che va bene così! Sono proprio deliziose queste tartellette (crostatine)!

    RispondiElimina
  44. sono perfette, e leggere, meglio di così!

    RispondiElimina
  45. Frolla perfetta omeno, differenza o meno io dico che le tue Tartellette/crostatine sono stupende!!!Buooooneee!!!!!

    RispondiElimina
  46. ti premetto che tanto le crostate quanto le susine mi piacciono moltissimo, naturale, quindi, che io trovi invitanti la tua ricettina! Semplice e gustosa... che volere di più!
    Ci vedremo ancora. ^_^
    Deborah

    RispondiElimina
  47. Elles sont trop mignonnes et si Magnifiques tes tartelettes marifra:))xxx

    RispondiElimina
  48. Elisa:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Barbara:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Lidia:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Tania:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Iana:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Morena:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    Deborah:Ciao piacere di conoscerti e grazie per la visita!!!
    UN ABBRACCIO e a presto

    Lexibule:GRAZIE!!!UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  49. Ciao carissima ti ringrazio della partecipazione alla mia raccolta con queste buonissime crostatine..baci e buona serata!!!

    RispondiElimina
  50. ciao volevo sapere con questa frolla,le crostate o tartellette di che consistenza vengono???

    RispondiElimina