martedì 8 giugno 2010

CANTUCCI

E’ normale tornare a casa avere 38 di febbre, non riuscire più a camminare per una storta alla caviglia e avere tanto ma tanto freddo… a giugno??? Credo proprio di no!!! Perdonate l’eventuale assenza ma stò organizzando un viaggetto a Lourdes


Ingredienti:

- 400 gr. di farina “00”

- 250 gr. di zucchero semolato

- 200 gr. di mandorle con la pellicina

- 2 uova

- 2 cucchiaini di lievito per dolci

- Una presa di sale


In una ciotola, con le fruste elettrice, sbattere le uova con lo zucchero fino a farle diventare bianche e gonfie. Setacciare la farina e il lievito direttamente sul composto e aggiungere un pizzico di sale. Mescolare e in ultimo unire la mandorle. Trasferire il tutto sulla spianatoia, impastare e dividere il composto in quattro filoncini, ciascuno largo 4 cm e spesso 2 cm. Sistemare su una teglia rivestita da carta forno ed infornare a circa 180° per circa 25 minuti. Togliere dal forno, estrarre delicatamente i filoncini, metterli su un tagliere e ritagliare i cantucci. Rimettere i biscotti in forno finché la superficie non diventa dorata e croccante.
Si conservano a lungo in una scatola di latta.


UN ABBRACCIO!!!

58 commenti:

  1. SONO BUONISSIMI !!! belli croccanti come piace a me.... bacione

    RispondiElimina
  2. se lavori nel mio ufficio....si è normale avere freddo a giugno anche senza avere 38 di febbre...domani mi toccherà il cappotto anti aria condizionata...alla faccia dello spreco energetico!!
    comunque consolati....i cantucci ti sono venuti veramente una meraviglia :)
    La ricettami sembra molto simile a quella dei nostri scroccadenti.

    RispondiElimina
  3. Ottimi questi cantuccini; davvero deliziosi.

    RispondiElimina
  4. spettacolari! quando li mordi e senti quel crock e la mandorlona....gnammm

    RispondiElimina
  5. Belli proprio questi cantucci, non ho mai provato a farli, ma la tua ricetta mi sembra semplice e veloce: proverò appena possibile!
    E tu, mi raccomando, riprenditi!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Ti sono venuti una meraviglia e la ricetta poi mi sembra davvero semplicissima.
    Consolati con qualche cantuccio e vedrai che la febbre ti passa..
    Cmq può capitare la febbre a 38 a Giugno...a me era capitato a Luglio, al mare :-(
    Un abbraccio ristoratore!

    RispondiElimina
  7. Ti sono venuti perfetti!!!
    Complimenti!

    RispondiElimina
  8. Non è normale ma possibile, almeno l'aver freddo! Qui in ufficio se arriviamo a 18°C con l'aria condizionata è un miracolo, mi sento un pinguino!
    Quei cantucci sono da svenimento, foto meravigliose che rendono piena giustizia della loro bontà.
    Un abbraccio tesoro e cerca di rimetterti presto :**

    P.S. per il viaggio a Lourdes possiamo organizzare una spedizione!

    RispondiElimina
  9. non demoralizzarti su!!!vedrai che questo periodo negativo andra' presto via e tutt'attorno sara' sereno..bacioni cra e complimenti per i cantucci io ci accompagnerei pure un po della mia amata Malvasia...baci

    RispondiElimina
  10. mi dispiace per la febbre, ma è dovuta alla storta alla caviglia??? mannaggia... spero che guarisci presto!!! buonissimi i cantucci... amo tutti i biscotti di questo genere! un bacione.

    RispondiElimina
  11. Ottimi questi cantucci! Ti auguro una pronta guarigione e una buon viaggio :)

    RispondiElimina
  12. Spero che almeno i cantucci abbiano saputo consolarti :) Guarisci presto...

    RispondiElimina
  13. si può,si può eccome! a me è toccato una settima fà :(
    buoni i dolcini!!!!!

    RispondiElimina
  14. bellissimi questi cantucci..e rimettiti in forma presto ;)

    RispondiElimina
  15. i tuoi cantucci sono meravigliosi!!!! che voglia di farli anche io!! peccato per la febbre e tutto il resto spero che ti rimetti presto!!! pensare sempre positivo aiuta molto!! ciao e bacioni!!

    RispondiElimina
  16. Bellissimi!!!! Sei brava come sempre!!
    Rimettiti presto... baci!!!!!!

    RispondiElimina
  17. ti dirò..... con tutto quello che mi sta capitando a me in sto periodo...quasi quasi un viaggetto a Lourdes dovrei farlo anche io....

    i cantucci sono venuti na' favola!!!!

    ciaooo e ..... riprenditi presto ne'???

    RispondiElimina
  18. Ciao cara mi dispiace per la febbre e per la storta spero che passi tutto presto..sono cose che capitano..nel frattempo consolati con questi meravigliosi cantucci..che aspetto!!!
    Un bacione tesoro..

    RispondiElimina
  19. Proverò quetsa ricetta dei cantucci, mi sembra molto molto golosa!!!
    Se voui ti accompagno a Lourdes, così mi immergo anche io in quell'acqua miracolosa!!!!
    Baci e buona settimana.

    RispondiElimina
  20. tesoro non sei l'unica con sti malesseri, non ti dico il mal di gola c he ho io..la febbre ...boh??? evito direttamente di controllare!!!
    cmq consoliamoci con sti cantucci... ti son venuti stupendi! perfetti!

    RispondiElimina
  21. mmmhhMM! Che bontà !! Cantucci e Vin Santo sono una delle cose che mi fanno impazzire!! Bravissima!! Bacioni.

    RispondiElimina
  22. Accidenti...guarisci che altrim ti perdi questo scorcio d'estate!!
    Ottima consolazione questi cantucci: ottimi poi inzuppati nel vin santo!
    un bacione

    RispondiElimina
  23. lasciamo perdere cara... io dopo due settimane di antibiotico e cortisone per lo streptococco mi sono presa pure un infezione alle parti basse... e ho attaccato lo streptococco a tutta la famiglia... rallegriamoci con questi cantucci deliziosi e con un goccio di vin santo! baciii

    RispondiElimina
  24. tesoro mannaggia mi dispiace..ma che sta succedendo???penso proprio che dovremmo venire in molte con te!!!!Io sto combattendo tra coliti e gastriti, bambino con la febbre ecc......è un periodaccio.....va be mi consolo con questi strepitosi cantucci e tu mi raccomando riguardati!!un caldo abbraccio tutto per te,Imma

    RispondiElimina
  25. Che buoni :) una ricetta da rifare :)

    RispondiElimina
  26. Potrei unirmi a te? Ci verrei anche io molto volentieri...
    Con una bella scorta di questi cantucci, però!
    Baci

    RispondiElimina
  27. ciao cara mi dispiace...ma guarda con questo tempo è normale anche a giugno la febbre...
    Ti rubo un biscottino..anzi 2-3 sono così invitanti!!

    ps:aspetto i tuoi gelati!!:)

    auguri un abbraccio!!
    ciao

    RispondiElimina
  28. Ciao cara...mi dispiace!!!

    Comunque prendo qualche cantuccio...sono deliziosi prendo nota!!

    RispondiElimina
  29. Tesò...non mi dire!!!
    Ma è normale aver freddo con la febbre..povera cucciola :-(

    Cantuccini spettacolo!
    bacioni

    riprenditi presto...ma la caviglia s'è gonfiata?

    RispondiElimina
  30. Mi spiace per quello che ti succede ma dai che passerà!! I cantucci sono strabuoni!!!

    RispondiElimina
  31. Sono veramente deliziosi, specialmente inzuppati nel vin santo!!! Baci

    RispondiElimina
  32. ciao Marifra.. mi spiace per la febbre, per la storta e per il freddo (direi che tutto insieme ha qualcosa di paranormale)... ma di sicuro sono spaziali questi cantucci... un bacio

    RispondiElimina
  33. Se questa ricetta da questi risultati allora bisogna annotarla, ti sono riusciti una meraviglia, tutto quello che è fatto con le proprie mani per noi vale tanto tanto!
    Ma la febbre è conseguente alla storta? Anche io sento freddo, ma non è una questione climatica, riguardati un po'!
    Buona serata
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  34. i cantucci sono deliziosi, le foto anche...per il resto ti auguro che questo periodo nero passi presto!
    Ciao, buona serata!

    RispondiElimina
  35. Cara, quasi mi dimenticavo di augurarti una pronta guarigione. Un abbraccio

    RispondiElimina
  36. Certo un viaggetto a Lourdes ci sta... però nel frattempo consolati con una vaganota di questi meravigliosi cantucci!

    RispondiElimina
  37. Tesoro se hai bisogno di compagnia fammi un fischio ;))
    meglio non pensarci e mangiarci un buon cantuccio ;P

    RispondiElimina
  38. Mi dispiace pe ril tuo momento,no. Spero che questo "viaggio" e questi cantucci possano funzionare,secondo me funzionano più i cantucci...

    RispondiElimina
  39. E' normale per le strane giornate che si sono succedute dall'entrata della primavera il 21 marzo!!! primavera.. vabbè.. diciamo che non c'è stata proprio.. continui sbalzi di temperature.. ed il corpo si ammala..!! Ti auguro una pronta guarigione.. ed intanto mangio questi ottimi cantucci!!!! baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  40. Alè, ssembrano veramente buoni!!Anche se dolorante ed un pò malaticcia......te la sei cavata bene.Buona giornata deny

    RispondiElimina
  41. Dai consoltati, questi cantucci sono venuti benissimo!

    RispondiElimina
  42. come stai? spero meglio!!!
    i tuoi cantucci sono deliziosi, io li adoro!!
    baci!!!

    RispondiElimina
  43. A lourdes fai il pieno di acqua miracolosa perchè beccarsi la febbre adesso è davvero troppo strano. Consoliamoci con i tuoi cantocci che sono ottimi

    RispondiElimina
  44. Si purtroppo si...è normalissimo visti questi sbalzi di temperatura!!
    Per il viaggio a Lourdes, mi associo, io verrei ben volentieri a fare due tre vasche chissà...non si sa mai...ahahah
    mi racomando pero' porta una vagonata di cantuciiiiii sono troppo buoni!!!
    baciiiii

    RispondiElimina
  45. Penso che è normale di avere raffreddore a giugno! Con questi sbalzi dal caldo fuori con un freddo di aria condizionata dentro! Figuriamoci!
    Un bacione e devi riprenderti;)))

    RispondiElimina
  46. Buonissimi i cantucci, non li ho mai preparati, ti sono venuti benissimo! Complimenti anche per il menu proposto per il contest di Giulia! Ciao cara rimettiti presto!!! Un abbraccio Manu.

    RispondiElimina
  47. Non so se è normale ma spero che tu ti rimetta presto!
    Buonissimi i cantucci!

    RispondiElimina
  48. Complimenti per i cantucci !!!!Spero che adesso tu stia già meglio!!!!!

    RispondiElimina
  49. tesoro!!scusa se su FB ti ho dovuta abbandonare!!In questo peiodo aria ondizionata e stanchezza possono fare brutti scherzo..però la tua consolazione è davvero davvero squisita!!!!

    RispondiElimina
  50. eheh, i cantucci, sempre perfetti!io li faccio proprio come te, solo che spennello la superficie con l'uovo e un goccino di latte prima di infornarli. ma mi piacciono con un po0 di lievito, proprio come i tuoi!
    buona guarigione!!

    RispondiElimina
  51. hai cambiato di nuovo laveste del blog?? Bellooooo!!!!
    complimenti per i cantucci, bravissima!

    RispondiElimina
  52. cara...
    che belli i tuoi cantucci, uno dei dolcetti che adoro ma che non ho mai fatto per ... timore reverenziale! mi devo decidere però perchè ho dell'ottimo vin santo, souvenir dell'ultima gita in Toscana, che li aspetta ansioso!
    grazie del tuo commento e non devi scusarti di niente, anche io sono latitante dai blog negli ultimi tempi!
    ti abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  53. Se ti può consolare, non sei l'unica ad avere questo tipo di acciacchi in questo periodo :(
    Ti auguro di guarire presto e ti faccio i miei complimenti per questi buonissimi cantucci :)

    RispondiElimina
  54. ci consoliamo con i tuoi cantucci, ti volgiamo in forma un po di stress, relax, tira un po il fiato

    RispondiElimina
  55. Hum ! belle biscottes

    Ginette

    RispondiElimina
  56. bellissimi i tuoi cantucci!

    RispondiElimina
  57. e un goccio di vin santo? Adoro i cantucci e quando attacco a mangiarli non smetterei più... ;-)

    RispondiElimina