lunedì 21 giugno 2010

MARMELLATA DI CILIEGIE

Se c’è una cosa con la quale più mi piace fare colazione è proprio la marmellata, la trovo troppo buona e piacevolmente perfetta per prolungare i piaceri di stagione. La scorta di ciliegie della scorsa settimana l’ho fatta, soprattutto, per metterne almeno un paio di chili da parte e farne una deliziosa marmellata. La ricetta è di Anna, in totale però io ho utilizzato due chili di frutta ma, per praticità, ho riportato gli ingredienti solo per un chilo. Dire buona è dire poco (credetemi sulla parola) così come dire faticosa è dire altrettanto poco… ho tolto i noccioli tutti a maanooo, e non so se mi spiego!! L’unica nota è quella sulla consistenza: una volta fredda non si è addensata poi molto. L’ho tenuta sul fuoco per circa un’oretta e mezza e, nonostante tutto, alla fine si è ristretta ma non si è rappresa, neanche da fredda. In ogni modo, un ottimo risultato, una confettura perfettamente limpida e trasparente, con le ciliegie ancora intatte al suo interno.

Ingredienti:

- 1Kg di ciliegie mature

- 200 gr. di zucchero semolato


Lavare e pulire le ciliegie togliendo il picciolo con i noccioli tutti a mano. Mettere le ciliegie nella casseruola dove verranno cotte e aggiungere lo zucchero semolato, lasciarle riposare per circa un’ora. Metterle a cuocere a fuoco lento, schiumando di tanto in tanto. Raggiunta la consistenza desiderata, versarla nei barattoli sterilizzati, chiudere e capovolgerli fino a quando non si sarà formato il sottovuoto.


UN ABBRACCIO!!!

41 commenti:

  1. Questa marmellata dev'essere una squisitezza!! Dalla foto mi ci tufferei dentro! Ci vuole un po' di pazienza ma il risultato è di sicuro ottimo!! Bravissima!! Bacioni.

    RispondiElimina
  2. Mi immagino a snocciolar ciliegie...2 Kg!!!Che pazienza! Anche se il risultato ti ha sicuramente premiata...la mia colazione prederita è proprio con apne e marmellata....non vedo l'ora che sia domattina a colazioen!
    PS anche qui sta tuonando, minaccia temporalone....e che freddo!

    RispondiElimina
  3. Hai una pazienza infinita, ma la tua marmellata è unica e genuina!!
    Complimenti Elisa

    RispondiElimina
  4. Come te adoro la marmellata a colazione e quella di ciliegie mi fa impazzire. Ne preparerò una scorta considerevole! Baci... Deborah

    RispondiElimina
  5. Mamma mia tesoro, sto sbavando a quella ciotola di marmellata e a quella tavola "invecchiata"
    Anche per me la colazione con pane e marmellata ha un gusto speciale ma deve essere rigorosamente fatta in casa e la tua è magnifica. La pazienza è stata ripagata ;)
    Un abbraccio forte, buona settimana

    RispondiElimina
  6. Come ti capisco, sul più bello mi si è rotto lo "snocciolatore" :-( e siccome dovevo "evitare di rovinare le ciliegie" immagina un pò i salti mortali!!
    Comunque il risultato è appagante, occhio e gusto se la godono vero? Buona settimana!!

    RispondiElimina
  7. Fatica ricompensata direi: sembra eccellente!
    Ti auguro una buona giornata!

    RispondiElimina
  8. tesoro buondi!!!ma dai anch'io oggi ho pubblicato la confettura di ciliegie fatta in casa!!questo w.e mi sono data alla produzione homemade e devo dire che concordo con te la mattina colazione vuol dire sempre marmellata!!!io ho ancora le mani tinte dalle ciliegie...è stato un inferno snocciolarle tutte pero la soddisfazione è tanta vero tesoro???bacioni e goduriosa anche la tua marmellata!!!bacioni Imma

    RispondiElimina
  9. Qua da noi non piace a pezzi, quindi la frulliamo sempre, preferiamo l'effetto vellutato...
    Comunque è davvero ottima e sana, bravissima!

    RispondiElimina
  10. io la faccio stasera,ma ho lo snocciolatore ;) !!!!

    RispondiElimina
  11. Caspita, certo che a snocciolare due chili di ciliegie ci vuole della pazienza... però direi che il risultato ti ha premiato!! io invece preferisco la marmellata non troppo densa, credo proprio che proverò questa ricetta.

    RispondiElimina
  12. Porca paletta Marifra, anch'io ho tolto i noccioli a mano...ma solo per una decina di ciliegie e già non ne potevo più! Santa donna... Il risultato però merita alla grande!!!
    Bacio

    RispondiElimina
  13. Complimenti! Fa davvero venire voglia di rifare colazione :)
    Curiosità: vedo che non metti molto zucchero... la marmellata si conserva bene ugualmente?

    RispondiElimina
  14. Fatica ricompensata allora!!! certo amica mia.. se tu comprassi l'aggeggietto che denocciola forse sarebbe meglio che ne dici??? ,-)Gnamm gnamm la marmellata su una bella fetta biscottata integrale... smack e buon lunedì :-D

    RispondiElimina
  15. direi che il togliere a mano tutti i noccioli e un “sacrificio” possibile visto la meraviglia che ne esce... bellissima!!! farei volentieri anche io colazione con una marmellata così golosa..

    RispondiElimina
  16. Che buona che dev'essere!!! Bravissima, adoro anch'io le marmellate fatte in casa ;)
    Baci!!

    RispondiElimina
  17. Anche io adoro fare colazione con la marmellata e quella alla ciliegia e all'amarena sono le mie preferite! Facciamo colazione insieme? Preparo un ottimo caffèlatte :-))

    RispondiElimina
  18. Anch'io ho fatto una scorta di ciliegie, ma non riesco proprio a metterle da parte, finiscono prima :-P
    Complimenti per la marmellata :)
    Baci.

    RispondiElimina
  19. E te credo gioia che ti sia stancata tutto a maaaano...però ne è valsa la pena!!!

    Non parliamo di consistenza...la mia prima marme (di fragole) l'ho fatta diventare cemento O_O
    baci

    RispondiElimina
  20. Mh che buona!! non ho mai provato a farla ma questa ricetta è eccezionale!

    RispondiElimina
  21. stamani vedo ciliegie dappertutto e a me regalano il buonumore!!quindi mi faccio volentieri una bella scorpacciata della tua deliziosa marmellata per tirarmi su il morale!!complimenti e bacioni...un buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  22. la pazienza non ti manca, ma i risultati sono eccezionali, complimenti è meravigliosa...buon inizio settimana

    RispondiElimina
  23. che delizia! impossibile resistere dal tuffarci il cucchiaio dentro!

    RispondiElimina
  24. sei come me! anch'io amo far colazione con pane burro e marmellata home made! questa di ciliegie non l'ho ancora provata.... certo che togliere tutti i noccioli a mano è una faticaccia! però ne vale la pena! un bacione.

    RispondiElimina
  25. Buonaaa..è un piacere fare colazione con questa meraviglia..e tu sei bravissima nel farla!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  26. azzardo perchè di marmellate ne faccio pochissimo, forse c'era poco zucchero? a me il rapporto pare un po' bassino, comunque l'importante è il sapore....e si vede che quello C'E'!!

    RispondiElimina
  27. per me c'è un vasettino? quanto mi piaceeeeee... bravissima!
    baci.

    RispondiElimina
  28. Non ho mai provato a preparare marmellate che non siano d'arance, e questa alle ciliegie, fa venire voglia di provarci ...credo proprio che ci farò un pensierino. Sei stata brava e paziente soprattutto!Ciao

    RispondiElimina
  29. Che meraviglia! La preparazione è sicuramente laboriosa però il risultato è fantastico!!! Veramente golosa! Baci

    RispondiElimina
  30. La tua fatica è stata ben ripagata, complimenti per lìottimo risultato raggiunto. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  31. Non mi dici niente di nuvo circa il "martirio" dello snocciolamento a mano delle ciliegie...io l'ho fatto l'anno scorso con delle amarene ..
    E immagino perfettamente quanto la tua marmellata possa essre buona e anche dietetica visto che hai usato silo 200 gr di zucchero per kilo di frutta.
    Devo diminuirlo anche io la prossima che la preparo!
    Un bacio grande

    RispondiElimina
  32. troppo golosa...bravissima!! un abbraccio!

    RispondiElimina
  33. Che foto da infarto!!!!!Che delizia assoluta, il ciotolone con le ciliegie penso che me lo sognerò!!!!Un abbraccio tesò

    RispondiElimina
  34. a me pare che la tua marmellata sia perfetta...di ciliegie è buonissima!!! un abbraccio grande

    RispondiElimina
  35. Riguardo al problema della densità della marmellata, io sono solita aggiungere il succo e la polpa di un limone, che contengono molta pectina e poi ho anche provato a cuocere la marmellata 10 minuti, poi spengo e lascio tutta la notte coperta a riposare. Il giorno successivo termino la cottura per massimo 40 minuti. Con i mirtilli funziona....
    Buon martedì!

    RispondiElimina
  36. Tesoro è la marmellata che amo in assoluto..la mangerei sempre...sempreeeee!!!!
    un bacio grandissimo!!

    RispondiElimina
  37. Mi sono persa tutte le ricette ciliegiose????Ma no,qui ci vuole una visita speciale..Intanto,in questi giorni mi sono dedicata anch'io alla preparazione di marmellata,di albicocca però..C'è un albero in giardino che praticamente mi ha distrutto..eh si il marito raccoglieva e la moglie ai fornelli..Non ne posso più..Sai tesò anche a me non si è addensata più di tanto,ma che c'importa il sapore è delizioso lo stesso..Un bacio bellezza e grazie!!!

    RispondiElimina
  38. Mamma mia quante marmellate di ciliege in giro tra i vari blog.
    Mi avete fatto venire una voglia matta anche a me!!!Quindi non mi resta che comprarle e farla al più presto!!!!!!
    Baci!

    RispondiElimina
  39. E' l'unica marmellata che non ho il coraggio di fare!!!!
    Già pelare le mele è stata una fatica, figurati snocciolare tutto...forse con un denocioccolatore??
    Mi accontento di guardare la tua...

    RispondiElimina
  40. Che buona la marmellata fatta così... Io in questo momento non ho la pazienza nè il tempo. Ma che voglia che mi fai venire!

    RispondiElimina
  41. che bontà e che pazienza..ma alla fie il gioco ne vale la pena.è squisita!!!se trovo le ciliege nostrane la voglio fare anch'io.Buona domenica

    RispondiElimina