venerdì 12 novembre 2010

PANE SEMINTEGRALE AI SEMI DI SESAMO E DI GIRASOLE

E a me i lievitati piacciono da impazzire. Il preparare tutti gli ingredienti, sistemarli sulla mia amata spianatoia (ebbene si, è successo… nonostante sia legalmente in possesso si una planetaria io la spianatoia non la tradirò mai), attendere pazientemente la lievitazione al calduccio di casa e magari durante un tranquillo fine settimana, l’infornare, l’odorino di pane che si sparge per tutta la cucina… ma non so perché negli ultimi mesi (troooppi!!) non ne abbia fatto neanche uno!
Cosa fare quindi per rimediare, soprattutto dopo aver notato in dispensa ben due confezioni aperte di semi, di sesamo e di girasole, se non fare un pane ai semi? Detto… fatto… Il risultato?... Un buonissimo pane con una bella crosta croccante fuori e dentro una consistenza davvero soffice!

4.Pane semintegrale ai semi

Ingredienti:

- 400 gr. di farina “0”
- 100 gr. di farina semintegrale
- 300 gr. di acqua
- 1 cubetto di lievito di birra
- Una presa di sale
- 60 gr. di semi di sesamo tostati
- 60 gr. di semi di girasole tostati

2.Pane semintegrale ai semi

A parte amalgamare un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e due cucchiai di acqua. Tostare i semi di sesamo e di girasole e lasciarli raffreddare. Unire i 2/3 dei semi alle farine e mettere da parte il resto. Sistemare il tutto a fontana sulla spianatoia, ricordando di fare sempre da un lato la casetta del sale per la presa di sale da utilizzare. In una tazza mettere un cucchiaio di zucchero e il cubetto di lievito sbriciolato, versare l’acqua tiepida e sciogliere entrambi. Versare al centro della fontana e impastare per bene fino ad ottenere un composto liscio, elastico e non appiccicoso.
Dopo circa dieci minuti formare un filoncino, sistemarlo nella teglia antiaderente, unta d’olio e cosparsa dai semini messi da parte, e spennellare la superficie con il liquido preparato in precedenza. Distribuire sulla superficie i restanti semi. Praticare alcune incisioni trasversali, coprire con un canovaccio e lasciare riposare il pane in un luogo caldo un’oretta circa.
Infornare a 220° a forno già caldo per circa 30 minuti o fino a quando la superficie non avrà assunto una colorazione dorata.

UN ABBRACCIO!!!

51 commenti:

  1. Quando c'è un lievitato in cucina l'atmosfera diventa magica e con la spianatoia ancor di più. Questo è il tipo di pane per cui vado pazza, FAVOLOSO! un abbraccio tesoro, buon week end

    RispondiElimina
  2. Riesco a capire perfettamente cosa intendi... vedere l’impasto che lievita e il profumo che si diffonde per casa è una sensazione meravigliosa.. se poi il pane è così bello.. bè la sensazione non ha prezzo!!!!! un bacio

    RispondiElimina
  3. Che bella soddisfazione sarà stata fare questo pane, bello profumato!!! brava e buona giornata!

    RispondiElimina
  4. lo sai che avevo in programma di farlo oggi? non proprio così ma un semintegrale, la tua è proprio una bella ricetta, quel pane sembra dire mangiami... che buono, bella anche la presentazione *-* complimenti!!! Buona giornata

    RispondiElimina
  5. Un pane molto gustoso da abbinare a salumi e formaggi...uff mi hai già fatto venire fame! Hai ragione fare il pane dona una soddifazione indicibile, bacioni

    RispondiElimina
  6. Marifrà,io ""l'aggeggio""infernale ce l'ho!,però ti assicuro che dopo un pò,verso tutto sulla spianatoia e mi diverto!!E' troppo bello mettere le mani in pasta..soprattutto quando poi si riesce a dar vita ad un pane così speciale!!Strano??Ma l'odorino è arrivato fino a qui!!Un bacio!!

    RispondiElimina
  7. Mi piace da imppazzire questo pane.. devo provarlo, però invece del lievito di birra opterò per la mia PM... e viaaaaaaaaaaaaa vediamo che cosa ci salta fuori... bacio a presto

    RispondiElimina
  8. Ahh, mi sto facendo del male... sarei a dieta ma passo di qui e ogni volta vedo queste delizie, io al pane non so proprio resistere...
    Carlotta

    RispondiElimina
  9. hai ragione tesoro fare il pane impastare e vedere il risultato da tantissime soddisfazioni e questo pane te ne ha adte moltissime visto l'aspretto cosi divino!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  10. fra questo e il banana bread.... difficile scegliere, anche se per il bb ho una particolare golosità!
    ciao!

    RispondiElimina
  11. Si vede che è buono e dato che sabato si avvicina e che il sabato facciamo il pane, questa volta proviamo la tua ricetta!
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  12. Che bello questo tuo pane! Anche a me piace tantissimo impastare, anche perchè come dico sempre il pane è "vivo" e i lieviti "lo sentono"... mia nonna diceva che il risultato dell'impasto dipende dalle mani di chi o lavora... non credo avesse torto! Un abbraccio e buon we!

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. .... quanto mi piace il pane con il sesamo!!!
    Il problema è il tempo, per cui mi riduco a non farlo mai ma giuro che un giorno voglio provare la tua ricetta.....

    RispondiElimina
  15. E' vero , i lievitati danno così tanta soddisfazione mentre li prepari...io sono ancora alle prime armi, ma già li tratto come le mie piccole creaturine da quanto mi sono affezionata! E questo pane con i semi è favoloso! Una bontà unica!

    RispondiElimina
  16. I lievitati sono magici...io starei ore li ferma in silenzio a guardare l'impasto gonfiarsi al calduccio. Favoloso...anzi addirittura emozionante. E poi vuoi mettere la bontà del pane fatto in casa?
    Un bacio e buon fine settimana, elena

    PS: anche io...spianatoia for ever!

    RispondiElimina
  17. concordo in pieno,impastare a mano e' tutta un altra storia,ti regala emozioni e soddisfazioni finali...brava e' meraviglioso ..complimenti ..baci

    RispondiElimina
  18. Tesoro questo pane è proprio una bomba!Adoro il pane integrale e sono addicted dai semini di sesamo..con questo mi ci farei un bel paninozzo imbottito e via!
    Gnammm!
    Un bacio e buon we

    RispondiElimina
  19. Tu li ami.. io li odio.. ma solo perchè son pigra.. ed avrei paura che dopo tanto lavoro m'esca una schifezza.. Tu guardalà che bel pane.. che profumo e che bontà!!!! baci e buon w.e. .-)

    RispondiElimina
  20. Sempre il pane "panda" che vendono alla coop giù in Toscana, dev'essere buonissimo, mi segno la ricetta, prima o poi farò il pane anch'io!

    RispondiElimina
  21. oddio non sai che spalmata di burro salato ci schiafferei sopra quelle fette...ma daiiiiii è mezzogiorno passato, eh?? cattiva :P

    RispondiElimina
  22. bellissimo starsene in casa a preparare il pane :) è un rito che infonde serenità e che da un grandissima soddisfazione!!
    l'altro giorno mentre cuocevo dei panini mi sembrava di essere un gatto :) accoccolata vicino al forno a godermi il calduccio leggendo un bel libro e il profumino del pane che cuoceva!
    Il pane con i semini mi fa impazzire!!!ti è venuto benissimo!!!segno la ricetta!
    baciii

    RispondiElimina
  23. Io invece coi lievitati ho ancora un rapporto ballerino... ma per fortuna in via di riappacificazione!
    Mi segno questo tuo pane che promette tutto quel che dici: croccante fuori e soffice dentro.
    Grazie! :)

    RispondiElimina
  24. il profumo arriva fin qui!!! bravissima!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  25. Anche a me i lievitati piacciono tanto..confesso che la spianatoia l'ho un pò tradita, ma devo assolutamente rimettermi ad usarla..è troppo bello stare con le mani in pasta!
    Questi pani così caserecci, con la crosta croccante son buonissimi peccato che qui non li apprezzino..ma se mi gira me lo faccio e me lo mangio pure..ti è venuto troppo bene per non copiartelo!!..Brava!

    RispondiElimina
  26. E' pura magia quando s'impasta e poi si hanno questi risultati!

    RispondiElimina
  27. Ciao cara!! Vedo che tante cose ci accomunano sulla panificazione!! Complimenti per questo favoloso pane fatto e cotto alla perfezione!! Bacioni.

    RispondiElimina
  28. Complimenti per questo tipo di pane sublime, invitantissimo!!! Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  29. Perfetto...lievitato alla perfezione e sicuramente strabuono!
    Buon fine settimana, baciotti

    RispondiElimina
  30. e come ti do ragione... non ci sono ne primi ne secondi ne dolci, quando preparo il pane... è semplicemente magia... pura magi... splendido e buonissimo il tuo! baci Ely

    RispondiElimina
  31. Si vede che questo pane è una meraviglia!
    Come non amare il pane? Poi con tutti quei semini lo adoro proprio....
    Ci aggiungo una birra e il danno è fatto. Non si smette finchè non è finito :)
    Un bacione e buon w.e

    RispondiElimina
  32. C'ha una faccia!!!! :)
    Come sempre bravissima.... Buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  33. Mi sto appassionando ai lievitati, ho già provato un pane semintegrale ed è venuto benissimo, compro i semi di girasole e provo la tua ricetta, ha davvero un bell'aspetto! Buon fine settimana saluti Manu.

    RispondiElimina
  34. questo pane è molto invitante ,venuto proprio bene, complimenti!!!!! abbraccione
    ciao Reby

    RispondiElimina
  35. Che bello un'altro tipo di pane per il mio amico-fratello Sandro!Ne va matto! Noi dietro a lui.Grazie e buona serata deny

    RispondiElimina
  36. Grazie della visita carissime... vedo con piacere che tutte amate i lievitati per il mio stesso motivo! I lievitati sono i lievitati c'è poco da dire o da fare! Un grosso abbraccio e un buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  37. Arrivo ultima ma non per questo meno conquistata dal tuo "lievitato".
    Capisco l'amore per la spianatoia e per quei gesti che accompagnano la lavorazione e l'attesa ed il profumo, quel calore che assomiglia molto ad un abbraccio...mi raccomando ;-)

    RispondiElimina
  38. La planetaria io non ce l'ho...adoro come te mescolare gli odori dell'impasto a quelli del legno dei ricordi ^_*
    Il tuo pane è una meravigliosa creatura...
    Baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  39. Spettacolare questo pane!!!E sono d'accordo con te: spianatoia forever!!!Un bacione

    RispondiElimina
  40. Anche io amo i lievitati...da fare e da mangiare...questo tuo pane è meraviglioso...riuscitissimo!

    RispondiElimina
  41. Meraviglioso...integrale lo preferisco senza dubbio!!!Un baciotto

    RispondiElimina
  42. Complimenti pane splendido ...
    un saluto dai viaggiatori golosi...

    RispondiElimina
  43. che bella soddisfazione realizzare un pane cosi'! Bravissima. un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  44. il tuo pane è bellissimo...sto aspettando una bella consegna di semi...e poi ci provo...un bacione

    RispondiElimina
  45. Ti ho mandato una mail per una collaborazione con AIA, aspetto tue notizie al più presto dato che i tempi sono davvero stretti!
    Gialla

    RispondiElimina
  46. Ciao! niente mael questo pane: integrale e con i semini...rustico e croccante.
    Baci baci

    RispondiElimina
  47. ehm ehm...ciao,mi presento sono Arianna. Ho spesso visitato silenziosamente il tuo blog ed eseguito qualche ricetta..sono magnifiche, come le foto. Complimenti. per il pane...be, l'odorino panoso che si spande dal forno non ha prezzo! Ne faccio uno simile ed è proprio buono!!Proverò anche il tuo =)

    RispondiElimina
  48. Tu non lo sai ma io ho una bustona di semi di sesamo che mi aspetta in dispensa!

    RispondiElimina
  49. Spettacolo il tuo pane!
    Con tutti quei buoni semini con quella crosticina croccantina.
    Io cenerei solo con quello.
    Bellissimo!

    RispondiElimina
  50. A me sembra super soffice!
    I lievitati piacciono molto anche a me e credo che tu abbia ragione per la spianatoia, neanche io la lascio!

    RispondiElimina
  51. l'odorino del pane appena sfornato non ha prezzo!!! Bacio

    RispondiElimina