venerdì 29 ottobre 2010

ZUPPA CON ZUCCA, PORRO, PATATE E AVENA

In teoria questo dovrebbe essere periodo di zucca, giusto? E sempre in teoria a Halloween le zucche dovrebbero spopolare un po’ ovunque, sennò perché mai è un tutto vedersi di zucca intagliata di qua e zucca intagliata di la, o no? Ma allora perché me medesima ha difficoltà a trovarla?? Assurdo!
Quindi, adesso, capirete benissimo l’immensa gioia provata dalla povera Marifra, ormai afflitta e desolata, e fino ad un minuto prima alla disperata ricerca della zucca che non trova, quando l’è sembrato di scorgere una qual cosa del tutto simile ad una zucca, che infatti era, proprio al mercato dove ne escludeva categoricamente la presenza. Quando si dice “le cose non sono mai dove pensi che siano” o quello era “le cose non vanno mai come vorresti”… boh! Comunque spero sia chiaro il concetto.
E cos’altro poteva fare, sempre la povera Marifra, se non prenderla al volo proprio come fosse una merce rara e preziosissima? Ma portarsela a casa e preparare finalmente la tanto desiderata crema di zucca vista da Aran qualche settimana fa! Certo con qualche piccolissima modifica, es. solo porro e niente aglio o l’aggiunta dei fiocchi d’avena, ma sempre tanto sospirata!

Zuppa di zucca con patate e porri

martedì 26 ottobre 2010

MADELEINE CON OLIO, MIELE E MELOGANO

In realtà non so nemmeno io se queste sono madeleine. Le ho un pochino stravolte ma la colpa non è mia! Durante il fine settimana ho utilizzato tutto il burro per la pasta brisée e m’è venuta in mente l’idea di sostituirlo con un goccino d’olio. E questo per la serie “quando si vuole davvero una cosa” non ho resistito e le ho fatte ugualmente. Presa dall’entusiasmo per lo stampo nuovo non ho nemmeno seguito una ricetta precisa, ho semplicemente fatto un mix tra le tante capitate a portata di mano. Che dire? Il risultato m’ha davvero colpito, vengono fuori delle belle madeleine morbide morbide e leggere.
In ultimo, avanzandomi un po’ d’impasto ho fatto pure un plum cake mini cospargendolo in superficie con dei grani di melograno…

Melograni

domenica 24 ottobre 2010

TORTA SALATA CON SPINACI E POMODORINI

Aaahhh la prima brisée non si scorda mai… ebbene si, questo fine settimana, ho fatto finalmente la pasta brisée, e per che cosa l’avrò mai fatta? Ovviamente per una torta salata! In realtà, questa qua, non è proprio la primissima brisée ma è la seconda, e su sull'altra stendiamo un velo pietoso. Dopo la prima esperienza (disastrosa, volevo farci una torta tatin) mi sono detta che all’occorrenza l’avrei comprata. Ecco, l’ho detto perché non avevo mai letto gli ingredienti… meglio evitare di indicarli và! E quindi ci riprovo che mica sarà impossibile! In effetti, ho fatto bene. Con poco il tentativo è andato a buon fine.
Come dire… dopo aver visto l’ennesima torta salata, è scattato qualcosa dentro di me che m’ha fatto decidere.
La ricetta della brisée viene direttamente da “L’Enciclopedia della Cucina Italiana”. Stavolta nessuna variazione se non aver ridotto di pochissimo il burro da 125 grammi a 85 grammi… ehm, e no per mia fissazione… ma perché in casa non ne avevo altro!
Per la torta salata invece ho utilizzato giusto quello che ho trovato in casa… per la serie “pochi ma buoni”.

1.Torta spinaci e pomodorini

mercoledì 20 ottobre 2010

CROSTATA DI MELE E CANNELLA

Questa l’avrete già fatta e rifatta ma, dato che ne avevo parlato un paio di post precedenti, la posto ugualmente! Che dire… una crostata davvero semplice ma tanto buona e, se vogliamo, anche con un alto valore affettivo. Credo, se non ricordo male, sia stata la mai prima o seconda crostata. La ricetta l’ho presa qui cambiando pochissime cose, la frolla e una spolverata di cannella… per il resto è lei.
Vanno bene qualsiasi tipo di mela anche se, normalmente, per torte e crostate scelgo quasi sempre le renette. E io quali avrò mai scelto per questa crostata? Ma che ve lo dico affà… ovviamente quelle degli alberi nel giardino dietro casa! Prometto non dirò più questa frase.

lunedì 18 ottobre 2010

L'IMPORTANZA DELLA PREVENZIONE

Sono qui per ricordare a tutte che Ottobre è il mese della campagna per la prevenzione dei tumori al seno. Con molto piacere anch’io, come tante altre foodblogger, sono qui oggi a dare il mio personale contributo, anche se non con una ricetta rosa… ma con un maglioncino in lana rosa. Come ho detto in altre occasioni, oltre alla passione per la cucina, mi piace sferruzzare e questo maglioncino l’ho fatto io un po’ di tempo fa. Quale occasione più appropriata per postarlo. Lo so, non si tratta di una ricetta, ma per me un maglione, e in particolare un maglione in lana, rappresenta un caldo e rassicurante abbraccio: la prevenzione è importantissima... andate e visitate il sito Nastro Rosa.

Il mio maglioncino color rosa

giovedì 14 ottobre 2010

ZUPPA D'ORZO, ZUCCHINE E MELANZANE

Eccoqua la mia primissima zuppa con le ultime verdure di stagione! Perdonate l’entusiasmo ma io una zuppa vera e propria non l’avevo mai mangiata… o meglio, a casa sono sempre stati più tipi da minestrone, quindi no per le verdure frullate ma vai per i pezzettoni dentro. La ricetta l’ho presa da Sigrid, ho cambiato un po’ di quantità e ingredienti qua e là, ma la ricetta è la sua!
Cos’è stato a convincermi a farla, oltre ad avere ancora in frigo qualche zucchina e melanzana da consumare, è stato l’aver letto che zuppe come queste hanno il vantaggio di scaldarti solo a guardarle e… con il freddo di questi giorni, poco non è!

Zuppa d'orzo, zucchine e melanzane

lunedì 11 ottobre 2010

TARTELLETTE DI MELE E MANDORLE

Bene, una volta tanto sono soddisfatta di me stessa. Dunque, pressappoco un paio di settimane fa, è andata che volevo una crostata di mele. Però non la classica crostata, quella che ha per base la composta di mele con la cannella e che fra l’altro ho fatto pure, ma di quelle un po’ speciali. Utilizzare quindi della crema pasticcera? In fondo, qua da me, un uso smodato di crema non c’è… però l’idea non m’andava proprio.
Utilizzare… cos’altro?!... e va bene, lo ammetto, manco di fantasia… ma mica è un reato, no?
Caso vuole che la carissima Alice posti in contemporaneo delle meravigliose crostatine di pere, pere e… crema frangipane! Beh, che dire… quando si dice la fortuna!
E io cos’altro potevo fare se non scopiazzare immediatamente su un foglietto gli ingredienti della sua frangipane… ma farla ovviamente!

Tartellette di mele e mandorle

giovedì 7 ottobre 2010

PIZZA CON I PEPERONI

Decisamente la mia versione preferita. Sarà che stravedo per i peperoni ma a me la pizza coi peperoni sopra fa impazzire! Vi lascio la ricetta semplicissima e praticamente inesistente che qua oggi si và di fretta… ma perché ultimamente(?) non riesco mai ad essere puntuale su niente? Sigh…

Pizza con i peperoni

lunedì 4 ottobre 2010

DI PASTA E POMODORINI CONFIT AL FORNO

Finalmente eccomi di ritorno. Sono stata lontana da tutto e da tutti solo pochi giorni causa lavoro ma, ad essere sincera, a me sono sembrati anni! Nessuna lamentela, anzi… sono felicissima per tutta una serie di motivi, es. per la nuova veste del blog!! In tante ve ne sarete accorte, ogni giorno un piccolo pezzetto di mentaeliquirizia è cambiato, così come sento di essere cambiata io in questi ultimi mesi… no, non ho preso un colpo in testa! I tanto attesi cambiamenti ahimé non ci sono stati e questo ha avuto su di me uno strano effetto… sento di essere più determinata e sicura di prima. Così tanto che, alla faccia di tutti quelli che non hanno voluto darmi fiducia, ho iniziato a farmeli da sola i cambiamenti, e tanto per dirne una: ho cambiato taglio di capelli, li ho con una bellissima frangia corta e irregolare (la sognavo da tempo), e ho cambiato veste al blog… e questo credo sia già un buon inizio, no? E siccome sono una di quelle che si disperano solo all’inizio ma non mollano, io continuo per la mia strada!
Un grande grazie va a Sara! In queste ultime settimane è riuscita ad accontentarmi in ogni cosa… ma un grande grazie va anche a voi! Grazie di cuore per la vostra amicizia e costanza e… và non vado oltre sennò qua rischio di commuovermi seriamente… vi voglio bene!
Dunque, e lo so! I pomodorini confit sono un classico e forse anche un po’ fuori stagione… ma portate pazienza… li volevo davvero fare da una vita!

1-Pomodorini Confit al Forno