mercoledì 5 gennaio 2011

ZIMTSTERNE

Natale è passato, Capodanno pure… io però i zimtsterne li ho fatti lo stesso! Ho semplicemente utilizzato la ricetta di Sigrid, le mandorle intere al posto della farina di mandorle e del normalissimo zucchero al posto dello zucchero a velo. E so pure a cosa state pensando… perché fare i zimtsterne quando mancano praticamente tutti gli ingredienti fondamentali della ricetta?? Zucchero a v-e-l-o e f-a-r-i-n-a di mandorle?? Ecco si, sempre per la serie quando si vuole davvero una cosa, non ho resistito e non ho corso il rischio di rimandare il tutto all’anno prossimo come m’è successo per il kugelhopf. In fondo, credo che mixandoli insieme sia un po’ la stessa cosa, o almeno lo spero dato che, dalle mie parti, le mandorle si trovano solo ed esclusivamente intere!!
Comunque, a parte questa piccolissima differenza, io dei miei zimtsterne ne vado fiera… non tanto per la glassa (hum, vabbè, onestamente dovrei migliorarla) ma per la forma!! Chi mi conosce sa quali sono le mie più grandi difficoltà: i muffins (non vogliono gonfiare nonostante io li preghi ogni volta), e i biscotti (non vogliono venire dello stesso spessore, forma e grandezza). Ora capite, si, perché vedere tante stelline tutte uguali fra loro in un colpo solo m’ha commossa e non poco… che magari sia la mia svolta biscottifera?

1.Zimtsterne

Ingredienti:

- 400 gr. di mandorle
- 200 gr. di zucchero
- 2 albumi
- Buccia grattugiata di un limone biologico
- 3 cucchiai di cannella in polvere
- Sale un pizzico

Per la glassa:

- 1 albume
- Zucchero a velo q.b.

2.Zimtsterne

Sistemare le mandorle in una teglia rivestita da carta da forno, e tostarle per una decina di minuti in forno a circa 150°, mescolandole spesso. Lasciarle raffreddare e, successivamente, frullarle con tutto lo zucchero.
Rovesciare il composto in una ciotola, aggiungere la cannella, il sale e la buccia del limone grattugiata, mescolare il tutto.
Montare a neve gli albumi e unirli poco per volta al composto secco. ( Attenzione deve venir fuori un impasto compatto e non appiccicoso, quindi potrebbero non servire tutti gli albumi).
Avvolgere l’impasto con carta da forno e mettere in frigo a riposare per almeno un’ora. Riprendere l’impasto e stenderlo con il matterello a 1 cm di spessore sulla spianatoia ben infarinata. Ritagliare i zimtsterne, disporli sulla teglia rivestita da carta da forno, e infornare a circa 160° per circa 15 minuti.
Preparare la glassa montando a neve ben ferma l’albume e incorporando lo zucchero a velo quanto basta (circa 200 grammi) per ottenere una glassa densa.
Stendere una porzione di glassa su ogni stellina livellandola per bene con una spatola, e lasciarla asciugare per una mezz’ora, poi ripassare i zimtsterne in forno a 150° per circa 20 minuti.

4.Zimtsterne

UN ABBRACCIO!!!

47 commenti:

  1. mi fanno proprio voglia questi biscotti,bella ricetta,cmplimenti!

    RispondiElimina
  2. ok, non saranno gli originali...ma sono uno spettacolo comunque! :D

    RispondiElimina
  3. GRAZIE PER ESSERE PASSATA A TROVARCI. AUGURI ANCHE A TE.
    QUESTI BISCOTTI SONO BELLI ED HANNO UN'ARIA MOLTO BUONA
    DA PROVARE SUBITO

    RispondiElimina
  4. Mhhh....che deliziosi questi biscottini!!!
    Fanno voglia!!
    Ciao

    RispondiElimina
  5. ottimo risultato! Io li ho fatti spesso...
    ps.
    per mantenere la forma dei biscottini la pasta deve essere ben fredda! io ogni tanto li passo in frigo anche dopo averli disposti sulla teglia! vedrai che resteranno della forma che gli dai tu!

    RispondiElimina
  6. Non le ho ancora mai fatte ma solo assaggiate queste stelline e per un'amante della cannella e delle mandorle come me sono SUPEEEEEEEER! E non credo faccia differenza se la "farina" di mandorle e lo zucchero a velo li hai auto prodotti. Mi hai messo una gran voglia di "zimsternare" domani ^__^ Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. secondo me sono da mangiare tutto l'anno, perchè aspettare Natale? Bellissima ricetta Marianna! Un bacione...

    RispondiElimina
  8. che fantastiche queste stelle!!!
    baci buona giornata!!

    RispondiElimina
  9. molto particolari e golosi..brava ed io segnoooooooo!!bacioni

    RispondiElimina
  10. hai fatto bene a relizzarli tesoro perche questi biscotti sono buoni tutto l'anno mica solo a natale:D!!li trovo deliziosi nella forma e sicuramente nel sapore!!baci imma

    RispondiElimina
  11. Ciao cara, queste stelline le ho ricevute per regalo ed essendo un'amante delle spezie non me le faccio mai mancare, un bacio...

    RispondiElimina
  12. Anche io le ho fatte tritando le mandorle intere e sono venute favolose. Ti sono venute proprio carinissime.

    RispondiElimina
  13. un aspetto magnmifico!! Credo che tu sia nata per fare biscotti. Complimenti per la realizzazione

    RispondiElimina
  14. buonissimi questi biscotti brava!

    RispondiElimina
  15. eh nooooo, ti faccio i complimenti quando li meriti ma no se dici sciocchezze!!!!!! la farina di mandorle e lo zucchero a velo NON sono ingredienti. La qualità migliore si ottiene propio frullando zucchero e mandorle (che SONO ingredienti).
    La glassa, tesoro, fa schifo: metti più zucchero e (se non hai usato zucchero a velo) un pizzico di amido. Scusami l'ardire.....al prossimo complimento saprai che è sincero e non di facciata. un besos

    RispondiElimina
  16. Deliziosi questi biscottini. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  17. se fosse per me Natale dovrebbe esserci tutto l'anno...

    RispondiElimina
  18. Che belle le tue stelline!!! Io adoro i biscotti ma questi non li ho mai provati...a casa dovrei avere delle mandorle intere e del zucchero a velo...mi sa che prima o poi li faccio.

    RispondiElimina
  19. ...che meravigliose piccole delizie...anche io ho il libro di Sigrid e presto le farò (me ne faccio un baffo se le feste sono passate, ahahahahah!).
    Baci grandi e buona epifania, tesoro

    RispondiElimina
  20. Son bellissimi.... mi rimette spirito natalizio... uffa tocca attende altri 365 giorni!!!! nel frattempo che aspetto mangio un tuo biscottino va.. baci baci :-)

    RispondiElimina
  21. Pamirilla: ..e io apprezzo la tua sincerità! So che la glassa non è delle migliori ma riuscire ad ottenere almeno per una volta dei bei biscotti uguali fra loro per me è stata una vittoria... magari aggiorno il post quando anche la glassa sarà perfetta e avrò imparato a farla! Allora sarà una seconda vittoria!
    Grazie per la dritta dell'amido!!!
    Un abbraccio

    Grazie a tutte carissime e ancora auguri di buon anno nuovo!!!!!!!!

    RispondiElimina
  22. brava ti sono venuti perfetti e golosi!!!! li segno!un abbraccio!

    RispondiElimina
  23. Ciao marifra, grazie della tua visita al mio blog...certo, non potevi conoscere la favoletta dal momento che l'ho scritta io <:))
    Ti faccio i miei migliori auguri di buon anno e buon proseguimento di ...dolcezze. Un abbraccio

    RispondiElimina
  24. grazie per la visita e per i complimenti. Buon anno anche a te.

    RispondiElimina
  25. Sono stupendi ...e quindi se il buongiorno si vede dal mattino..mi sa che quest'anno riuscirai a fare anche dei muffins gonfiosissimi.... auguroni per un bellissimo anno, bacioni, Flavia

    RispondiElimina
  26. Bellissime queste stelle!! che gola mi fanno!!baci

    RispondiElimina
  27. che bel gatto e che bel cane che hai, io ho occhi solo per loro. dovrei commentare i cibi, ma non potendo mangiare molto.....bè, cmq è tutto buono qui!
    ciaooooo
    isa

    RispondiElimina
  28. ma sono bellissime! credo proprio di si, sei diventata biscottaia!!! BRAVAAAAAAA!!!!!

    RispondiElimina
  29. Le mandorle intere non mancano mai in casa nostra, a differenza della farina di mandorle che compriamo raramente. Alla fine hai dimostrato che quando si vuole fortemente una cosa la si può ottenere, sono bellissime le tue stelline e anche se non le abbiamo assaggiate sappiamo essere buonissime!
    Baciotti
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  30. Sono meravigliosi questi biscotti......da provare al più presto...abbiamo già preso appunti!

    RispondiElimina
  31. Belle le stelline!
    Tanti auguri anche se in ritardo...
    Baci Alessandra

    RispondiElimina
  32. auguri di buona anno e tanti bei post!

    RispondiElimina
  33. che buoni!!! e chissà che profumo intenso, ma i cucchiai di cannella sono quelli da tè o da minestra? grazie :-)

    RispondiElimina
  34. mi piace una vena biscottifera:-)

    RispondiElimina
  35. Ciao carissima, ma lo sai che questi bisottini son odei veri bijoux?! Chi lo dice che la glassa non è venuta bene? E ti giuso che non avrei mai pensato che i biscotti sono i ltuo tallone di achille...questi sono così perfetti!

    RispondiElimina
  36. sono bellissime queste stelline!!
    Buon Anno e grazie della tua visita!
    Mary

    RispondiElimina
  37. Graziosissime queste stelline! Non importa che siano natalizie, vanno bene lo stesso perchè sono deliziose...

    RispondiElimina
  38. Ti ho scritto di getto e poi ovviamente mi sono pentita. Ho anche dimenticato di dire che, glassa a parte, i biscotti sono venuti bene e ne sei giustamente orgogliosa. Quella cosa degli ingredienti....mi sono espressa male ma volevo dire che hai fatto la cosa giusta però l'hai raccontata come fosse quella sbagliata e questo mi ha un pò.....destabilizzata. Quanto alla glassa l'ho sbagliata mille volte anche io prima di diventare una brava pasticcera e non ce l'avevo certo con te ma con l'ipocrisia, certo non la tua che hai solo raccontato i tuoi dolci nella loro verità....ed è meglio che non agiunga altro o sarò (giustamente) espulsa dalla bloggosfera in un nanosecondo. Ho amato la tua risposta garbata a me che sono stata irruenta e rompiballe e che nessuno mi aveva chiesto consiglio. Vale la pena di seguire blog scritti da persone come te. Ora scusami questo lungo commento, questa nuova intrusione e scusa se me ne sono uscita.....con una delle mie. Con stima sincera, Pam

    RispondiElimina
  39. ciao mari!! che belli questi biscotti ti sono venuti benissimo!!! :D e ottime foto come al solito! complimenti!

    RispondiElimina
  40. mamma mia che nome difficile, ma mi sanno di un buono!!!!!a mio giudizio sono perfette, brava! buona befana, un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  41. Auguri, caqrissima, Buon Anno e Buona Befana!
    baci

    RispondiElimina
  42. Te l'ho già detto, per me sei un mito!
    Il fatto che triti tu, la farina e lo zucchero fache ibiscotti siano ancora più buoni, le stelle poi, favolosamente uguali!

    RispondiElimina
  43. Pamirilla: i complimenti fanno sempre molto piacere e fanno capire se stai facendo la cosa giusta, ma sono le "osservavioni" come le tue che aiutano a crescere... una volta una carissima amica (per me adesso la migliore) mi ha fatto notare come le mie foto fossero "un pò scurette"... beh, credo che senza di lei, senza le sue parole io avrei ancora continuato sulla strada sbagliata! Un abbraccio

    Roberta, Rebecca, Giulia, la mai: grazie!!! Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  44. Se i biscotti ti si "splattano" é un problema di forno (non abbastanza caldo) o di impasto troppo caldo (metti i biscotti crudi in frigo prima di cuocerli nel forno e lavorali il meno possibile prima.

    RispondiElimina
  45. Cara, grazie mille per essere passata da me. Il tuo blog è molto bello! Belle ricette e belle fotografie! ...ma cosa leggo? Ti prego non smettere di fare dolci!! Sembrano davvero tutti molto invitanti! Poi questi biscotti sono meravigliosi!

    un abbraccio

    RispondiElimina
  46. Ciao cara,
    complimenti per le ricettine golose.
    Io vivo in Germania e i Zimtsterne sono molto venduti quí nel periodo natalizio, sono anche buonissimi.
    Ti auguro un felice anno nuovo.
    baci baci

    RispondiElimina