venerdì 11 febbraio 2011

AMARETTI

Gli amaretti li ho sempre comprati. Sempre. E chissà poi perché visto che farseli in casa non è assolutamente un’impresa impossibile! Certo, c’è da dire che il risultato è stato un filino penato, ma solo poco eh! In pratica è bastato montare l’albume, facile no? Nell’impasto continuavo a mettere sempre e solo l’albume sbattuto ma no montato, invece è bastato così poco per ottenere degli amaretti belli gonfi. Una piccolissima nota: non ho utilizzato la tasca da pasticciere, ma li ho formati con le mani cosparse con tanto e tanto zucchero a velo. Et voilà… i miei amaretti!

Amaretti

Ingredienti:

- 125 gr. di mandorle intere
- 125 gr. di zucchero
- 1 albume
- 2 cucchiai di liquore all’amaretto
- Sale un pizzico

Tostare le mandorle in forno per una dedica di minuti e tritarle finemente nel mixer insieme allo zucchero. Unire il liquore e il sale. A parte montare l’albume a neve ben ferma e incorporarlo al composto di mandorle in modo da formare un impasto di media consistenza. Rivestire una teglia con carta da forno e sistemare gli amaretti a mucchietti ben distanziati fra loro con l’aiuto delle mani ben cosparse di zucchero a velo. Infornare a 160° fino a quando non diventeranno dorati.

UN ABBRACCIO!!!

104 commenti:

  1. ma... non ci posso credere! Anch'io sono fra quelli che li comprano e basta, farli nn ci ho mai pensato, però che tentazione, sono perfetti!

    RispondiElimina
  2. Ma non ci avrei mai pensato a farli da me gli amaretti!! e poi i tuoi sembrano proprio quelli di pasticceria...belli! ci proverò anche io, e poi ti farò sapere come è andata...
    buona serata

    RispondiElimina
  3. Buonissimi!!!!...sono perfetti!!!! ^_^

    RispondiElimina
  4. Adoro gli amaretti ma non li ho mai fatti! I tuoi sono bellissimi, perfetti! Segno la ricetta, ci proverò! Grazie!
    PS: se ti va passa a trovarmi!

    RispondiElimina
  5. mai pensato di fare gli amaretti...nn so pechè ma ci sono certe cose che anche se adoro mi sembrano impossibili da fare, grazie per aver svelato la semplicità di questo buonissimo dolce. un bacio Nahomi

    RispondiElimina
  6. Come vedi nessuno qui ha mai fatto gli amaretti, e anche io sono incredula... chissa' che meraviglia!
    Domanda: cosa ne pensi se provassi a farli usando le mandorle gia' macinate ma non tostate? Magari provo a dare ugualmente un accenno di tostatura...

    RispondiElimina
  7. Sono venuti perfettissimi, complimenti. Ciao.

    RispondiElimina
  8. Sono perfetti bravissima ...
    Un bacione dai viaggiatori golosi...

    RispondiElimina
  9. Li ho fatti una volta e non ci ho più riprovato! Li ho mangiati tutti in una volta...ecco perchè!!!!!!!!!!
    Quella foto è splendida. Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  10. Sono perfetti, assolutamente perfetti! *-* Bravissima!

    RispondiElimina
  11. Ti sono venuti una meraviglia!!Non li ho mai fatti..forse perché le ricette che ho prevedono l'uso della mandorla amara e non saprei dove scovarla! Proverò senz'altro questa ricetta! baci buon w.e.!

    RispondiElimina
  12. Sono golosissima di amaretti!! Mi sa che due potrei farli anche per San Valentino ;) mandorle intere spellate, giusto? Un bacio, Ali

    RispondiElimina
  13. Brava! Fatti in casa sono semplicemente squisiti!!

    Ciao,buona giornata!!

    RispondiElimina
  14. MA sei un fenomeno! Mai cimentata e credo mai lo farà invece i tuoi sono perfetti! Complimenti sempre più brava!!!
    Buona giornata,Donatella

    RispondiElimina
  15. Sono immagini belle e meravigliose. ciao dalla Spagna!

    RispondiElimina
  16. Che buoni quanto mi piacciono e non e' neanche difficile da fare in casa, provvedero' subito!!!Grazie della ricetta un bacione!!!

    RispondiElimina
  17. U non avevo mai pensato di fare gli amaretti in casa!

    RispondiElimina
  18. Così semplice fare gli amaretti? Ma allora ci provo! Mi piacciono così tanto!!
    Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  19. sono piu'belli degli originali :)

    RispondiElimina
  20. con la volontà si riesce a realizzare qualsiasi cosa anche quello che all'apperza ci sembra difficile ed invece vedi che risultato sorprendetnte!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  21. Ehi ma il tuo blog è uno spettacolo, e che meravigliose foto! Le lasagne con il pane Carasau sono da provare assolutamente! Sarà un golosità seguirti!!

    RispondiElimina
  22. Che belle foto, posso prenderne uno?

    RispondiElimina
  23. Sono stupendi!!! E chissà che buoni!!

    RispondiElimina
  24. I will have to make these soon, have been looking for a recipe like this my Aunt use to make, the ingredients sound like this may be it! Thank you for posting these sound wonderful!

    RispondiElimina
  25. sembrano di pasticceria, complimenti marifra!
    e grazie per l'ide, perché ho a casa un sacco di mandorle, magari ci scappa il tentativo ;-)

    RispondiElimina
  26. Complimenti , molto più belli di quelli comprati!! bravissma cara
    un bacione Anna

    RispondiElimina
  27. io amo gli amaretti ,ma non li ho mai fatti.
    grazie per le tue visite

    RispondiElimina
  28. Apperò!!!Tutti lì fare gli
    a maretti?Ma perchè li compro allora???Grazie per la dritta, io utilizzerò le mandorle amare al posto del liquore...così ne faccio fuori due va!
    Buon w-e

    RispondiElimina
  29. sono a bocca aperta. non credo che sia così facile come la vendi tu! :)
    Ti sono venuti benissimo... come tutto il resto... complimenti!

    RispondiElimina
  30. Sembra deliziosi e poi quella ciotolina è così carina che ci stanno una meraviglia. Ma vengono tipo gli amaretti secchi o quelli morbidi?

    RispondiElimina
  31. Ma sono quelli morbidi o croccanti?

    RispondiElimina
  32. Complimentoni, sono più belli di quelli che si comprano e sicuramente molto più buoni!

    RispondiElimina
  33. Pure questi ti sei messa a fare??? e brava!!!!!Tison venuti perfettissimi! smackkk e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  34. Complimenti, sono bellissimi!!!

    RispondiElimina
  35. Sono talmente belli da sembrare finti! le crepe sono perfette. un bacio da una golosa di amaretti

    RispondiElimina
  36. ehm... me ne allungheresti uno?

    io li adoro!!!!

    baciuzzi

    RispondiElimina
  37. Sono perfetti,bravissima!!!
    ma le mandorle hai usato quelle amare o le classiche?
    Baciotti:-)

    RispondiElimina
  38. wow ma sono davvero magnifici!!! Ti faccio i miei complimenti!!! Io adoro gli amaretti

    RispondiElimina
  39. Brava come sempre,complimenti!

    RispondiElimina
  40. Talmente perfetti che sembrano amaretti di pasticceria,bravissima!!!!!!!!!!!!!!!!;-)
    Un abbraccio*

    RispondiElimina
  41. a me non sono mai piaciuti, ma mio marito, conoscendo il suo gusto per l'amaretto di saronno, ne andrà pazzo, ne son sicura. una bell'idea per un regalo per lui, me la metto nel bookmark e quando la faccio ti farò sapere. bacione e buon week end

    RispondiElimina
  42. E sono davvero perfetti!
    Un bacione Mari :-)

    RispondiElimina
  43. Bellissimi gli amaretti, bellissima la foto e bellissima la ricetta! Che brava...e grazie per aver condiviso la ricetta degli amaretti: non li avevo mai fatti nemmeno io!
    simona

    RispondiElimina
  44. ma che spettacolo!!!! Bravissima, sembrano deliziosi!!! Bacioni

    RispondiElimina
  45. gli amaretti non mi sono mai piaciuti (e nemmeno le mandorle amare...) ma non posso fare a meno di farti i complimenti perchè sono perfetti!
    baci cara, buon we

    RispondiElimina
  46. Mi credi se ti dico che proprio in questi giorni avevo in mente di farli e cercavo una ricetta facile facile? Graaaaziee!

    RispondiElimina
  47. Ma davvero si riescono a fare??? Questa la devo proprio sperimentare! In compenso, dato che stavo a "dieta da influenza" mi sono preparata i "parrozzi in bianco" (ossia senza la cioccolata)..Buonissimi pure così! Un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  48. Ma che brava sei stata! Ti sono venuti prorpio benissimo, sono perfetti, complimneti!

    RispondiElimina
  49. Anch'io li ho sempre comprati...
    Posso dirlo??? I tuoi sono meglio di quelli compratiiiiiiiii....ma che meraviglia!!! Segno...magari mi viene l'ispirazione e li faccio anch'io! :D

    Bona serata,
    Raffa

    RispondiElimina
  50. Sono bellissimi questi amaretti! A vederli non hanno davvero nulla da invidiare a quelli che si comprano!! Complimenti! Sono nuova sul blog ma contentissima di essere già una tua "follower"

    :)

    Alessia - Menta Piperita

    RispondiElimina
  51. Ma che buoni gli amaretti...fatti in casa poi.......

    RispondiElimina
  52. wowwwwwwwwwwwwwwwww spettacolari brava!

    RispondiElimina
  53. Quando si dice la perfezione!
    Non li ho mai fatti, ma dubito che mi verrebbero così perfetti!
    Sembrano finti da quanto sono belli!
    Complimenti, sei stata bravissima
    Un bacione e buon w.e

    RispondiElimina
  54. semplicemente....senza fiato e parole. bravissima!

    RispondiElimina
  55. Complimenti, hanno davvero uno splendido aspetto.

    RispondiElimina
  56. ma dai sei stata bravissima....io credo che non ci riuscirò....ma magari ci provo...un bacione

    RispondiElimina
  57. Bravissima!!Sono splendidi! Anche io sono di quelle che li comprano..ma così..è tutta un'altra storia.. ;D
    Non mi hai ancora convinta del fatto che sia facile farli :D...dovrò provarli!!!
    Buon fine settimana Arianna

    RispondiElimina
  58. ho giusto 2 albumi in frigo in stand by, potrei provarci,
    ti son venuti anche meglio di quelli che vendono!!

    RispondiElimina
  59. Sei bravissima! Sono molto più belli i tuoi che quelli del pasticciere!
    Bacioni da Alda e Mariella

    RispondiElimina
  60. Fare gli amaretti in casa è un idea fantastica......e sinceramente anch'io pensavo fosse un'impresa impossibile!!! Dalla foto sembrano quelli comprati....non hai usato la sacca, ma cavolo sono identici a quelli!!! Brava!!!

    RispondiElimina
  61. Ciaoo piacere di conoscerti e complimenti per il tuo blog.
    Sono una tua seguace ciaoo

    RispondiElimina
  62. anch'io li ho sempre comprati e sempre mi sono promessa di farli a mano..tu sei stata magnifica mari, ed è iscredibile che hai usato solo le mani! complimenti carissima! bacioni

    RispondiElimina
  63. gli amarettiiii!!! essendo la mia parte italiana...ligure...da ragazzina mi portarono a Sassello dove fanno i "famosi" amaretti e ricordo che me ne presi un pacco enorme tutti belli impachettati come caramelle !!! Pero' a farli io...e no...non avrei la pazienza, e comunque i tuoi sembrano perfetti!!!! clap clap!

    RispondiElimina
  64. ti sono venuti una vera delizia. braverrima!!!

    RispondiElimina
  65. eccezionali!!!complimentissimi!!felicissimo week-end!!

    RispondiElimina
  66. He descubierto tú blog, me quedo por aquí, maravillosa receta.

    Saludos

    RispondiElimina
  67. Un verdadero placer recibir un comentario tuyo en mi blog. Tienes una página maravillosa, desde la cabecera es relajante, me encanta!Visita mi cocina cuando quieras.
    Un beso.

    RispondiElimina
  68. ma brava,sono perfetti ma dal sapore sicuramente migliore di quelli comprati,
    ciao,grazie della visita.

    RispondiElimina
  69. Non pensavo si potessero fare in casa gli amaretti, mi fai venire proprio voglia di provarli. Bellissimi!

    RispondiElimina
  70. sono perfetti!!!!!!!! bravissima, baci

    RispondiElimina
  71. Leggendo la tua ricetta.... Ho scoperto che anche gli amaretti sono gluten free!! Da replicare al più presto :) Grazie!

    RispondiElimina
  72. ...veramente!!!!!
    ma è così facile...ed io li ho sempre comperati, ma noooooooo!!!??!
    Grazie mille, mi salvo la ricettina

    RispondiElimina
  73. Chissà perchè anche per me gli amaretti rientrano tra quelle cose che di comprano :)

    RispondiElimina
  74. Ho sempre voluto farli ma mai osato...con i tuoi consigli ci proverò sicuramente!!Brava,belli e buoni(sicuramente).
    Buon weekend.

    RispondiElimina
  75. tutto qui??? Io li adoro! Proverò sicuramente!
    Grazie per la ricetta!

    Lauretta

    RispondiElimina
  76. Sono meravigliosi e squisiti... sei bravissima...! Bacioni e buona domenica. Deborah

    RispondiElimina
  77. Mamma che belli dalla foto!
    E' bello riuscire in queste piccole imprese! Li rifarai?

    RispondiElimina
  78. Bellissimi! Se li hai fatti a mano, lasciati dire che hai le manine fatate!!!

    RispondiElimina
  79. Ma per gli amaretti non ci vogliono le mandorle amare? Io li avevo fatti usando i noccioli di albicocca essiccati e prelevandone poi il seme contenuto nel nocciolo, così almeno faceva mia nonna!! Nella tua ricetta le mandorle sono normali? E il gusto é il classico dell'amaretto?
    Scusa, non vorrei sembrarti inopportuna, ma sono davvero curiosa di saperlo se ti va di rispondermi... un abbraccio e buona domenica ^:^

    RispondiElimina
  80. ...i tuoi amaretti sono perfetti! Ma lo sai che neanche io li ho mai fatti home made? E scommetto che sono tutt'altra cosa rispetto a quelli che si compra...voglio provarci, con questa ricetta mi hai tentato!

    RispondiElimina
  81. Un Urrà per gli amaretti!
    Brava brava brava! Sono bellissimi e chissà che bontà!

    RispondiElimina
  82. Il tuo blog è una tentazione continua!!!

    RispondiElimina
  83. Ciao! Buoni questi amaretti, non li ho mai fatti, dovrò provarci! Grazie per essere passata! KISS!

    RispondiElimina
  84. che belli, sono perfetti! Mi invogli a provare! e poi, complimenti per la foto!!

    RispondiElimina
  85. Se mi verranno così non li comprerò più grazie tante!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  86. mamma mia ma che belli che ti sono venuti.... molto meglio i tuoi di quelli famosissimi che compero! buona domenica!

    RispondiElimina
  87. Anch'io li ho fatti, nel periodo natalizio... ma non mi sono venuti così (anche se ho montato l'albume)! Terrò a mente e ci riproverò, gli amaretti sono buonissimi e questi sembrano davvero perfetti. Ciao

    RispondiElimina
  88. che buoni gli amaretti!
    con me hanno l'effetto uno tira l'altro! :)

    RispondiElimina
  89. ...io veramente aspetto che li faccia mia zia.....però non credevo fossero abbordabili, i tuoi sono super! brava! ti abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  90. E direi che ti sono venuti una meraviglia!!! complimeti mi sono stampata la ricetta grazie kiss Teresa

    RispondiElimina
  91. Sono bellissimi!!! Io li compor a volte, ma vivendo all'estero ho anche imparato a farli... come altre cose. Fosse se fossi ancora in Italia cucinerei meno, ma qui marzapane, panforte, amaretti, cantucci, panne/pizza/focaccia (!!!!) ecc. sono tutte cose che ho imparato a fare a casa perche' non posso reperire facilmente (a meno che non faccia un mutuo!).

    Pero' le mandorle in Nuova Zelanda non sono un gran che', prendo le almeine dalle albiccche per 'rinforzare' il sapore... ma come mi mancano le mandorle veramente buone!

    bellissimo blog.

    ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  92. li faccio li faccio!
    solo posso chiederti a quanti gradi fai tostare le mandorle in forno? giusto per non rischiare di bruciarle.
    grazie. e bravisssima!

    RispondiElimina
  93. Perdonate carissimi le mie risposte in ritardo, non sono scomparsa proprio del tutto... dunque, sono riuscita ad avere amaretti così dopo quasi... tre mesi! Volevo farli per Natale ma ogni tentativo andava male. Prima l'albume che non montavo, poi la tasca da pasticciere che non funzionava... insomma, ci sono voluti tre mesi!
    Sono amaretti morbidi e le mandorle che ho utilizzato sono quelle dolci e non quelle amare.
    In realtà andrebbero preparati con una dose di mandorle amare un poco superiore a metà della dose di mandorle dolci, quindi i miei hanno un sapore meno deciso. E' per questo che ho messo il liquore all'amaretto...

    Katia: direi proprio di si! Anche se non le tosti vanno bene così. Solo che se le compri già tritate il sapore potrebbe essere meno deciso! Un abbraccio

    Elenuccia, Dora:sono morbidi! Un abbraccio

    Patrizia: ho utilizzato le mandorle dolci! Un abbraccio

    Cristina:sono un pò complicati ma con tanta pazienza si! Un abbraccio

    Anastasia:grazie dalla dritta sul nocciolo dell'albicocca!!! Non lo sapevo ed è per questo che al posto delle mandorle amare ho messo altre mandorle dolci e liquore! Una grande tua nonna!
    Un abbraccio

    Fausta:non sono riuscita a farli subito così! Per tre mesi non ho fatto altro! Un abbraccio

    Volevo tanto ringraziare tutte le amiche conosciute da pochissimo!!! Grazie!Un abbraccio

    RispondiElimina
  94. Rosa: di solito tosto le mandorle o le nocciole a 150° per una decina di minuti mescolandole di tanto in tanto proprio per evitare bruciature. Puoi anche non tostarle, va bene ugualemnte! Cerca di avere un impasto consistente... e' difficile dare consigli, a me sono voluti tre mesi per un risultato così! Fammi sapere! Un abbraccio

    RispondiElimina
  95. grazie. allora procedo con la tostatura e speriamo che me la cavo!
    se non altro mi si profumerà la cucina :-)

    RispondiElimina
  96. La ricetta degli amaretti mi era proprio sfuggita! Ovviamente rimedio subito stampandola e provandola al più presto! Che dire, sei sempre bravissima cara! :)

    RispondiElimina
  97. provata! dunque ti dico: li ho cotti poco perché volevo che restassero gommosetti e da uesto punto di vista niente da dire: entusiasmo pieno. solo che mi sono venuti troppo piatti. forse dovrei lasciare rapprendere di più il composto in frigorifero o farlo asciugare una notte. o magari aggiungere più mandorle :-/
    l'aggiunta del liquore all'amretto è una genialata!

    RispondiElimina
  98. Rosa:lo sapevo, anche a me venivano così! Sono felice che ti sia piaciuta l'aggiunta del liquore all'amaretto! Un abbraccio

    Iulia:grazie!Un abbraccio

    RispondiElimina
  99. Che meraviglia... poesia per una golosa come me...

    RispondiElimina
  100. stupendi gli amaretti, stupenda la foto, stupendo il blog!!

    RispondiElimina
  101. Pamela, Valeria:grazie!Un abbraccio

    RispondiElimina
  102. Nella mia dispensa ci sono sempre, ma non ho mai provato a farli, un po' come te. Ora, con la tua ricetta, potrò provare. Appena riuscirò ti farò sapere come sono venuti...
    Ciao

    RispondiElimina
  103. cosi' semplice? me la segno subito, adoro gli amaretti(e tutti i dolci con le mandorle). Buon lunedi'!

    RispondiElimina