lunedì 14 febbraio 2011

RIBOLLITA

Insomma, quando si ha la fortuna di trovare nuovamente il cavolo nero non si può non provare finalmente la ribollita. Ovviamente tutto questo per snobbare San Valentino, cuoricini, cioccolatini e simili: non lo sopportooo, mai festeggiato e mai lo festeggerò!! Tornado a noi e al titolo del post , la ribollita è un piatto tipico toscano, fatto con fagioli cannellini o zolfini... (ecco si, non fate come me! Con la fretta ho messo i borlotti!!( Ma dove ho la testaaa!!)) pane raffermo, cavolo nero e da verdure cotte avanzate il giorno precedente. Da non confondere però con le altre zuppe e minestre, queste sono generalmente un po’ più brodose mentre la ribollita no. La ribollita è decisamente più densa.

Aglio e peperoncino

Ingredienti:

- Fagioli cannellini (o zolfini)
-Cavolo nero
- Carota
- Patata
- Sedano
- Cipolla
- Polpa do pomodoro
- Aglio
- Peperoncino
- Foglia d’alloro
- Olio extravergine d’oliva
- Sale q.b.

1.Ribollita

Al solito, la sera precedente mettere a bagno i fagioli in abbondante acqua e lasciarli così l’intera notte. La mattina successiva scolarli, risciacquarli e trasferirli in una casseruola con acqua q.b. e l’alloro, portarli a cottura. (Se l’acqua utilizzata non dovesse essere sufficiente aggiungerne dell’altra calda e non fredda!) A cottura ultimata, spegnere il fuoco, togliere la foglia d’alloro, salare, coprire e lasciar riposare.
Tritare finemente la cipolla, la carota, la patata e il sedano. Mettere sul fuoco una casseruola con un paio di cucchiai d’olio, aggiungere l’aglio e un pezzetto di peperoncino e in ultimo il trito di verdure. Coprire e cuocere a fuoco moderato fino a quando le verdure si saranno ammorbidite. Unire la polpa di pomodoro e proseguire la cottura ancora qualche minuto. Aggiungere i fagioli, le foglie spezzettate di cavolo nero e il pane raffermo. Continuare la cottura fino a quando la ribollita diventerà densa ma non asciutta. Spegnere la fiamma, salare, condire con olio e servire.

2.Ribollita

UN ABBRACCIO!!!

81 commenti:

  1. buonissima!!! La ribollita come tutti i piatti regionali e tipici di un luogo mi affascina sempre molto. Spero di riuscire a prepararla un giorno!!

    RispondiElimina
  2. Un abbraccio anche a te e soprattutto un grazie per la ricetta che proverò al più presto!
    PS: le tue foto sono bellissime ma la prima del post mi fa impazzire!! Meravigliosa!

    RispondiElimina
  3. ribollita... ovvero la quintessenza della toscanità! Non l'ho mai assaggiata, peccato, quasiquasi vengo da te, me ne lasci un piattino? Da noi si trova ora senza problemi, il cavolo nero, peròè una cosa recente, fino a poco tempo fa nulla. Le foto son bellissime, brava!

    RispondiElimina
  4. Che bella la foto del peperoncino! :-)
    Non ho mai provato o assaggiato la ribollita ma essendo un piatto tradizionale mi ispira veramente molto

    RispondiElimina
  5. Io l'ho assaggiata a Pescia un paio di anni fa,molto buona!

    Ciao!!

    RispondiElimina
  6. Quando la semplicità fa coppia con l'eccellenza del prodotto!!! non c'è un solo ingrediente che non sia nella sua "pochezza" unico e prezioso!!!

    Un abbraccio
    Fabi

    RispondiElimina
  7. Pensare che l'ho mangiata una sola volta tanti anni fa, e non volevo neppure assaggiarla... e dopo averla assaggiata ne avrei mangiato mezzo pentolone. Brava a proporla, non avevo mai pensato di rifarla prima d'ora... Buona settimana

    RispondiElimina
  8. Quanto mi piacerebbe trovare anche solo una volta il cavolo nero per fare questa meraviglia!! Mai visto da queste parti!
    E poi hai scattato delle foto incantevoli, la prima con quel peperoncino tagliato è stupenda ma le altre non sono da meno...complimenti davvero! Baci

    RispondiElimina
  9. S. Valentino...what's?!?!?
    No no, il cavolo nero non poteva essere lasciato a se stesso, questa zuppa è fenomenale. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  10. Che piatto meraviglioso la ribollita!

    RispondiElimina
  11. La ribollita mmmmm! sembla buonissima. Le foto bellisime1 ciao dalla spagna.

    RispondiElimina
  12. Per prima cosa complimenti per le splendide foto!! La prima è stupenda!!
    Io, da buona toscana, la ribollita ce l'ho nel dna, l'ho sempre vista fare da mia mamma che la faceva veramente buona! E... Posso farti un appunto? Quella che hai fatto tu dalle mie parti si chiama minestra di pane e si mangia così, appena fatta, quella che avanza, il giorno dopo viene "ribollita", mettendola in una padella sul fuoco, ecco quella è la ribollita!!
    Scusa la pedanteria, ho voluto solo precisare!
    Ciao e buona settimana!

    RispondiElimina
  13. Ma ciao, piacere di conoscerti innanzitutto e grazie per essere passata dalle mie parti...Per i muffin, alle volte dipende tutto dal forno. Io dopo vari inconcludenti tentativi ho studiato il mio "nemico" e capito cosa non andava..ognuno ragiona un po' per i fatti suoi. L'importante però in ogni caso è che il calore all'inizio della cottura sia elevato. Prova a impostare 190°C quasi 200°C e a ridurre il tempo di cottura. Bastano 15 minuti. Ma sennò gli ingredienti, specie da freddi non riescono a gonfiarsi appunto.
    Ciaoo!

    RispondiElimina
  14. secondo il mio compagno i borlotti sono più gustosi, ma lui non è un toscano DOCG.. la ricetta prevede cannellini e guai a sgarrare, secondo mia nonna..
    a ciascuno poi la sua, tanto più ci metti e più ci trovi!
    W LA RIBOLLITA!!!
    e se ti avanza il cavolo nero.. una bella bruschetta aglio-cavolo e tanto olio su pane croccante!!!
    un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  15. Io non l'ho mai fatta :( anche perchè il cavolo nero dalle mie parti lo trovo di rado. La tua deve essere buonissima. Che bella la prima foto :)

    RispondiElimina
  16. Che buona la ribollita, l'ho mangiata solo una volta cucinata da una signora toscana e me la sogno ancora di notte... ma non trovo mai il cavolo nero mannaggia, se no la farei anche io!!! Intanto segno la ricetta!

    RispondiElimina
  17. mai provata la ribollita o meglio l'ho mangiata in toscana ma nn l'ho mai provata sempre per la storia che trovare il cavolo nero è un impresa qui a napoli e poi è cosi buona che va benne anche per san valentino:D!!!!!bacioni,imma

    RispondiElimina
  18. abbandoniamo cuoricini e facciamo la ribollita, si, tanto qui...ci si ama tutti i giorni e oggi è un giorno come un altro.
    ottima ricetta. baciotti

    RispondiElimina
  19. maremmina, l'è proprio tanto che non la preparo...la cosa che mi piace della ribollita è che non c'è mai una uguale all'altra...tu ad esempio metti la polpa io non metto niente..
    Baci
    B.

    RispondiElimina
  20. Le foto sono uno spettacolo, la ribollita due volte di più, buona settimana e grazie.

    RispondiElimina
  21. Adoro la ribollita...come del resto adoro la Toscana!
    Complimenti!
    Ciao Bacioni =)

    RispondiElimina
  22. Carissima! Questa ribollita dev'essere buonissima! In bocca al lupo per il givaway!

    un bacione

    RispondiElimina
  23. mmm sembra proprio buonissima! complimenti e buona settimana!

    RispondiElimina
  24. è la prima volta che capito sul tuo blog, e la prima cosa che mi ha colpito sono le foto...semplicemente STUPENDE. complimenti...
    la ribollita non l'ho mai mangiata, sempre letta in molti blog ma mai provata...mi incuriosirebbe moltissimo prepararla...
    grazie per essere passata, mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori...
    stupendo tutto quanto, complimenti!

    RispondiElimina
  25. Amicaaaa io la ribollita non l'ho mai fatta ma nemmeno mangiata!!! Con questo freddo ci satrebbe proprio bene.. riscalda.. e sazia!!!! smackkkk buon S. Valentino!!!

    RispondiElimina
  26. La ribollita ci sta benissimo per il giorno di san valentino. Concordo sulla scelta di non considerarlo festa ^_*
    La passione è meglio rappresentata dalla bellissima foto dei peperoncini, brava!

    RispondiElimina
  27. Carissima, ho dedicato il mio terzo post del mio giovanissimo blog proprio a questo piatto che ritengo sia l'essenza della toscanità più vera. Tralasciando il fatto che io l'adori ed abbia il congelatore pieno di barattoli porzionati, mi piace tantissimo scoprire le differenze tra casa e casa, e magari riprovarle.
    Foto davvero bellissime ed evocative. Un abbraccio,
    Pat

    RispondiElimina
  28. Spettacolare!!! Quel piatto in primo piano si mangia con gli occhi!!! Bravissima come sempre!! Un bacione cara.

    RispondiElimina
  29. Neanche a me piacciono i festeggiamenti di San Valentino! Ho soltanto preparato due biscottini a forma di cuore per la colazione...
    Marianna, sono rimasta incantata davanti a questo post.. una bellissima preparazione e delle fotografie mozzafiato!!
    Sei uno spettacolo!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  30. Adoriamo la ribollita, noi la facciamo un filino diversa, ma si sa, ogni ricetta tradizionale ha la sua variante almeno una per ogni campanile, della Toscana, in questo caso !!! E...mica avanzata una scodellina? :-)

    RispondiElimina
  31. piatto davvero gustoso, e prima o poi lo farò devo solo reperire gli ingredienti giusti! baci

    RispondiElimina
  32. io nella ribollita metto invece i fagioli dell'occhio, li trovo saporitissimi. ma nell'insieme è una zuppa da favola!
    baciniii

    RispondiElimina
  33. Ma quanto mi piacciono queste tue ricette! Rustiche ma presentate smepre in modo preciso ed elegante...e la prima foto è stupenda! Ma dimmi, dove li hai trovati i peperoncini rossi freschi di questi tempi che dalle mie parti sembrano improvvisamente scomparsi?! Ho passato l'intero WE a cercarli, ti rendi conto!? Un bacione...e complimenti ancora per la ricetta davvero gustosa!

    RispondiElimina
  34. Anch'io adoro la ribollita, ma il cavolo nero qui proprio non si trova :(
    Ma non perdo la speranza :D
    bellissima la foto...brava come sempre. Un bacione

    RispondiElimina
  35. ottima la tua ribollita!!!!
    complimenti!
    ciaooooo

    RispondiElimina
  36. Ehhhhhhhhh...che dire???!!
    La ribollita ha sempre il suo perchè...fantastica!!!!!!!!!!!!!
    Un abbraccio cara

    RispondiElimina
  37. Non lo mai mangiata deve essere eccezionale!Le prima foto e da poster complimenti.San valentino andrebbe festeggiato tutti i giorni perché chi ama,ama sempre!
    Francesca

    RispondiElimina
  38. Mi piace tanto la ribollita ma non l'ho mai preparata...Seguirò la tua ricetta e ci provo...dopo aver visto poi le tue splendide foto...è una missione!
    simo

    RispondiElimina
  39. Anche a me piace tanto e la faccio ogni tanto, specialmene d'estate perchè la servo fredda la sera, preparata la mattina. Generalmente è un trionfo con un trito di cipollotti freschi.Ottima per la... truppa!!!!!Buona serata deny

    RispondiElimina
  40. La ribollita come tutte le ricette della tradizione è un piatto che io aprrezzo molto. splendide foto. un abbraccio, buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  41. Grazie mille per gli auguri! Il tuo blog è bellissimo! :)

    RispondiElimina
  42. ne ho sentito tanto parlare, ma non l'ho mai assaggiata, che mi sono persa!bravissima come sempre e grazie della ricetta,un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  43. mmm a me piace un sacco la densità...e la corposità....della ribollita---da ricuocere e cuocere tantissimo! un abbraccio

    RispondiElimina
  44. Sai che non ho mai mangiato la ribollita?? Dovrei farmela...ma come fai a fare delle foto così belle anche quando la pietanza non è assolutamente fotogenica? Sei incredibile!!!Smack!

    RispondiElimina
  45. Fantastica la ricetta e fantastiche le foto Cara,complimenti!!! ;-)
    Bacione
    Daiana

    RispondiElimina
  46. Grazie! Mai provato un piatto così buono e semplice! Peccato ad aver distrattamente messo i borlotti al posto dei cannellini... vabbè alla prossima! Siete sempre così cari e vi ringrazio di cuore! Un abbraccio

    Renza: no cara, hai fatto benissimo! Infatti, e come ho anche scritto, nella ribollita vanno le verdure cotte il giorno precedente!Un abbraccio

    RispondiElimina
  47. Non ho mai preparato la ribollita, la tua sembra davvero gustosa, prendo immediatamente nota!
    Ciao a presto!

    RispondiElimina
  48. Splendide foto cara!!E sicuramente gustosa questa tua ribollita! ;D Un bacio Marifra!

    RispondiElimina
  49. da affondarci un bel pezzo di pane dentro! :P
    ha un aspetto fantastico!
    belle anche le foto, complimenti!

    RispondiElimina
  50. anche a me è venuta una voglia di ribollita, ho detto al socio stasera "domani una zuppa di fagioli" perchè po se gli dico che è con il cavolo storce il naso!!
    baci e notte
    Vero

    RispondiElimina
  51. Io adoro san valentino ma proprio in questa festa ho ricevuto il libro sulla cucina toscana quindi potrò fare questa ricettina =)

    RispondiElimina
  52. foto stupende mia cara, la ribollita la faccio ogni volta che trovo il cavolo nero, lo adoro!!!bacioni

    RispondiElimina
  53. Devo ancora provarla però immagino che sia buonissima. Sei stata proprio brava.
    Ciao. Annalisa

    RispondiElimina
  54. Ciao! ma che buona questa ribollita!gustosa e proprio ricca!!! ci aspetti per il pranzo???
    un bacione

    RispondiElimina
  55. ma sai che non l'ho mai fatta?? la foto rende l'idea di quanto deve essere buona!bravissima!baci!

    RispondiElimina
  56. la ribollita è un piatto che mi piace moltissimo ma che non hai mai provato a fare.. l’aspetto del tuo è meraviglioso.. e poi cosa dire delle foto??? sono dei quadri.. sempre più brava... un abcio

    RispondiElimina
  57. che buooona la ribollitaaaaa....slurp...fammi pensare, i cannellinni ce l ho il cavolo pure le altre vedo di recuperarle in qualche modo stasera ribollita sia!

    RispondiElimina
  58. sai che non l'ho mai mangiata?? dovrò provarla :)

    RispondiElimina
  59. La ribollita è uno di quei mitici piatti che non mi faccio mai mancare quando vado in toscana...troppo buona!!! peccato che qui il cavolo nero non si trovi.

    RispondiElimina
  60. Ciao, con piacere vengo a farti visita, quando ho letto ribollita mi è venuta in mente la mia terra, la Toscana.
    Grazie di essere passata da me, mi ha fatto piacere.

    RispondiElimina
  61. E' una di quelle preparazioni tramandate di generazioni in generazioni: una grande bontà :D

    RispondiElimina
  62. Ha un aspetto ...mmmmmm ho fame!!!! Grazie di essre passata dal mio blog e di seguirmi!!!Io invece la maglia non la so fare :(....Ma forse è meglio così! ^_^ Ciao

    RispondiElimina
  63. mi piace moltissimooooo!!!
    bellissime le foto!!

    RispondiElimina
  64. Che fantastiche ricettuole!!!
    Belle foto e piatti da provare al più presto.
    Ciao
    CInzia

    RispondiElimina
  65. mi manca molto questo piatto...sopratutto in un giorno freddo come oggi...

    RispondiElimina
  66. Bellissimo post, la ribollita in casa mia è un piatto tipico dell'inverno, durante l'ultima nevicata di dicembre è stato il nostro confort food per diversi pranzi!
    Grazie per essere passata da me... e complimenti per questo blog, foto meravigliose e ricette da provare!
    A presto

    RispondiElimina
  67. Ciao e grazie per essere passata da me! Complimenti per il tuo blog :
    sà di buono e profumato! ^_^
    Tua nuova sostenitrice....
    Marì

    RispondiElimina
  68. ma quanto sono bravi questi toscani a cucinare!!!!!!!!!?????????????? :)
    Ho scoperto anche i piaceri dell'acqua cotta ultimamente

    RispondiElimina
  69. Ciao Marifra,
    sono venuta a dare una "sbirciatina" al tuo blog......
    Accidenti che belle immagini e, a quanto pare, che buone anche le ricette.
    Solo a leggerle mi viene appetito
    :-D
    Bravissima!

    RispondiElimina
  70. Ho provato la ribollita una volta a Castiglione della Pescaia, niente male, sicuramente proverò a cimentarmi con le tue indicazioni.
    foto sempre eccelse...
    ciao

    RispondiElimina
  71. Tienes un blog preciosa que he conocido gracias a tu mensaje en mi blog, me encantan tus recetas y tus fotografías! un beso

    RispondiElimina
  72. io amo la cioccolata, san valentino è una scusa in più per mangiarla senza sensi di colpa (più o meno), però capisco il tuo punto di vista. ma lo sai che la ribllita nn l'ho mai fatta? chissà perchè, sembra davvero gustosissima e le tue foto, come sempre, sono una meraviglia!

    RispondiElimina
  73. Un sopa muy reconfortante para el frio, me gustan las sopas así.
    Gracias por visitarme.

    Besos guapa.

    RispondiElimina
  74. Buonissima la ribollita! Me ne hai messo proprio voglia..domani cercherò il cavolo nero :P
    Grazie per la visita ;)

    RispondiElimina
  75. La ribollita l'ho preparata molte volte e ogni volta godo!
    In generale qualsiasi suppa e o minestra mi fa impazzire!

    RispondiElimina
  76. Non l'ho mai mangiata, ma mi piacciono le zuppe dense, come quella di ceci, e mi piacciono tantissimo i fagioli cannellini (e non i borlotti!)
    La prox mia zuppa, sarà questa!
    Cinzia

    RispondiElimina
  77. Un piatto davvero gustoso e bellissimo... Le tue ricette sono sempre una garanzia :)

    RispondiElimina
  78. Marifra, una ricetta davvero bella, ma sai che son toscana e non bho mai mangiato la ribollita?? eheh toccherà provare :)

    RispondiElimina