mercoledì 16 febbraio 2011

RIGATONI AL FORNO CON TALEGGIO E CAVOLO NERO

Non so perché, ma ho come il sospetto che vi state stancando di ricette con il cavolo nero. Spero davvero di no, ho già un’ideuzza per questo fine settimana che, vabbè, non anticipo altro!! Dunque, avevo in mente di fare la pasta al forno già da un paio di settimane solo che, al solito, ho rinviato ogni volta nonostante mi sia pure simpatica. Fino a quando, vedendo un bel mazzetto di cavolo nero in frigo, mi sono detta “vediamo un po’ cosa ne viene fuori se lo metto insieme ai rigatoni e al taleggio in forno”. Risultato? Eheh, davvero strepitoso!

Pasta al forno con taleggio e cavolo nero

Ingredienti:

- 300 gr. di rigatoni
- Cavolo nero
- 80 gr. di taleggio
- 400 gr. di latte
- 30 gr. di burro
- 30 gr. di farina
- Noce moscata q.b.
- Sale q.b.

Lessare in abbondante acqua salata il cavolo nero. Scolarlo, eliminare l’acqua in eccesso e tagliarlo grossolanamente.
In una casseruola a fuoco basso sciogliere il burro, unire la farina setacciata e mescolare velocemente. Versare il latte a filo continuando a mescolare accuratamente per evitare i grumi. Alzare la fiamma e fare sobbollire per una decina di minuti, senza smettere di mescolare di continuo. Spegnere, salare e aggiungere la noce moscata, incorporare il formaggio tagliato a pezzi più piccoli e, in ultimo, il cavolo nero spezzettato.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. A cottura ultimata scolare la pasta e raccoglierla in una pirofila da forno rivestita con carta da forno. Condirla con la crema e sistemarla per bene. Infornare a 200° per circa 20 minuti. Sfornare e servire tiepida.

UN ABBRACCIO!!!

64 commenti:

  1. è già la terza ricetta che trovo con il cavolo nero! sinceramente non l'ho mai provato.....ma magari......
    bravissima, baci

    RispondiElimina
  2. Che fame!!
    Ok devo smetterla di leggere blog di cucina a quest'ora >__< il tuo però ci tengo a dirti che merita!

    RispondiElimina
  3. Il cavolo nero è buonissimo!!!! E questa è un'idea geniale, noi lo conoscevamo solo in ribollita... che fame!

    RispondiElimina
  4. Eh,eh,mi stai facendo venire fame!
    Ottima ricetta!!

    Ciao!

    RispondiElimina
  5. all'1.30 mi hai fatto tornare fame. E noto anche che ormai hai instaurato un ottimo rapporto con il cavolo nero.
    Buonanotte!

    RispondiElimina
  6. No io non mi stufo del cavolo nero, no so dove accidenti reperirlo ma continua pure con le tue ricette... appena lo trovo mi cimento anche io, ed inizierei proprio da questa pasta al forno gourmand! :)

    RispondiElimina
  7. Ciao Marianna! Sono passata per proporti di partecipare al concorso “Mi dai la ricetta?” .
    Se hai una ricetta che ti è stata donata, scritta su un quaderno o un foglietto e magari hai un aneddoto o un ricordo legato ad essa, trovi l’iniziativa qui:
    http://spelucchino.blogspot.com/2011/02/concorso-mi-dai-la-ricetta.html

    RispondiElimina
  8. buonissima la tua ricetta
    dovrò farla
    il cavolo nero non mi dispiace e adoro il taleggio.

    attendo la prossima ricetta con il cavolo nero :)anche perchè se lo compro non lo uso tutto per i rigatoni quindi tocca a te dirmi come usare quel che rimane del cavolo.

    buona giornata by lela

    RispondiElimina
  9. Col cavolo che mi sto stancando. Finalmente avrò un bel po' di "scuse" per comprarlo più spesso :D! Bacioni

    RispondiElimina
  10. Insolito e originale questo utilizzo del cavolo nero!! Sono curiosa e non mancherò di provarlo!
    Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  11. Io non l'ho mai provato, però c'è sempre una prima volta. Niente formaggio però, ho il colesterolo alto!

    Baci

    RispondiElimina
  12. tranquilla, del cavolo nero non ci si stanca così in fretta! :)

    RispondiElimina
  13. que fame, mangiava mangiava! buonissima la ricetta. Ciao dalla spagna!

    RispondiElimina
  14. che bella pirofilina! Me la mangerei tutta a pranzo...!

    RispondiElimina
  15. Il taleggio è spettacolare, sul pane appena caldo per me è sensazionale, grazie.
    Elisa

    RispondiElimina
  16. No, davvero io non mi stanco mai!!!
    Questa pasta poi bella gratinata, filante, buonissima...mmmm...come me ne mangerei volentieri una bella porzione!
    Mannaggia mi sa che siamo lontane, altrimenti........
    Un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  17. mamma mia questa è deliziosa tesoro mio e poi che voglia di cavolo nero!!!!senti che dici aggingiamo anche questa al contest?per me va benissimo!!!
    bacioni imma

    RispondiElimina
  18. Se vuoi la prossima ricetta col cavolo nero puoi venirla a cucinare a casa mia...visto che son stufa di vedere le tue foto e non poter mangiar nulla!!!Ci stai???vuoi il civico???

    RispondiElimina
  19. Questo cavolo nero è un tormento...insomma ma dove lo trovo!!Pure la ribollita mi hai fatto, e ora pasta al forno,sei una sadica!!Ma non mi arrendo e quando giungerà sulla mia tavola,farò follie!!
    Tesò questa pasta è "goduria"" pura!!

    RispondiElimina
  20. Buonissimo! un'idea originale per usare il cavolo nero...buonissimo! buona giornata ciao

    RispondiElimina
  21. Deve essere meravigliosa!! slurp peccato che il cavolo nero , non l'ho mai trovato :(
    Bravissima un bacione Anna

    RispondiElimina
  22. Sai che i rigatoni al forno sono il mio primo preferito in assoluto? questa terrina è una vera tentazione anche a quest'ora!

    RispondiElimina
  23. lo vedo dal fruttivendolo ma non ci ho mai fatto tanto caso....bella la tua interpretazione!

    RispondiElimina
  24. Finalmente l'ho trovato al super questo benedetto cavolo nero e lo voglio sperimentare con questi rigatoni...che fame già a quest'ora!!!

    RispondiElimina
  25. meravigliosi!!!! una porzione la mangerei molto volentieri.... anzi facciamo due porzioni
    Baci

    RispondiElimina
  26. Una forchettata.. ma no che dico.. una teglia a meeeee.... buonissimo... sta ricetta mi ispira proprio (fame) Un bacio e buona giornata Angela

    RispondiElimina
  27. Ahh ma che buoni devono essere.. Il cavolo nero mi manca.. dovrò cercarlo.. mi stuzzica.. buona giornata :-D

    RispondiElimina
  28. WOW! Questa ricetta sembra davvero appetitosa, complimenti! KISS!

    RispondiElimina
  29. Che fame che mi è venuta, mamma mia!!! Da buona toscana d'adozione adoro il cavolo nero... e questa associazione di sapori poi dev'essere davvero strepitosa!

    :)

    RispondiElimina
  30. UUUUUUUUUUU che bello!!!!!!! a QUEST'ORA NE GRADIREI UNA PORZIONCINA

    RispondiElimina
  31. Que interesante plato, me encanta.

    Saludos

    RispondiElimina
  32. ODDIO FAMEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!

    RispondiElimina
  33. Io nooo, del resto adoro ilcavolo nero!poi questi piatti mi sanno di coccole...e ci vogliono!
    Un bacio

    RispondiElimina
  34. TRanquilla! Come ci si fa a stancare di ricette così gustose?! Anche questa devee essere davvero deliziosa...brav brava, continua a sfornare ricettine con il cavolo nero che io sarò sempre qui, in prima fila...a prendere appunti mentre le mangio con gli occhi! Bravissima!

    RispondiElimina
  35. non ho mai provato il cavolo nero, annoto la ricetta, son venuti benissimo! :-D

    RispondiElimina
  36. E dire che io il cavolo nero lo cucino solo per farne una zuppa, sempre con pasta corta.... una bella tentazione questi rigatoni, ma il taleggio non è il mio preferito ....chissà se riesco a fare una piccola eccezione. comunque brava come sempre!

    RispondiElimina
  37. che fortunato il cavolo nero che è capitato nella tua cucina... guarda in che meravigliosa compagnia è finito!!! un bacio

    RispondiElimina
  38. Non preoccuparti quando sono ricette interessanti io non mi stanco mai di vederle, per cui continua a postare il cavolo nero che mi interessa

    RispondiElimina
  39. Approfittiamone finché c'è, dai, che l'inverno è quasi finito. E poi noi mica ci stanchiamo.
    Mi hai fatto venir voglia di mangiarlo. Mi sa che me lo vado a comprare!

    RispondiElimina
  40. cavolo nero e taleggio secondo me devono essere davvero una bella coppia. brava!
    smackkk

    RispondiElimina
  41. Allora, sono contenta che sei tornata sull'argomento perchè così non vado fuori tema a raccontarti quello che mi è successo..Quando ho letto la tua ricetta delle lasagne con il pane carasau e il cavolo, corredata dal fatto che non riuscivi facilmente a trovarlo, ho pensato io qui da me lo trovo per cui le faccio..Non solo non riuscivo più a trovarlo, ma quando finalmente al mercato l'ho rivisto è arrivata pure l'influenza..sobbissimo! Meno male che si è conservato perfettamente (manco lo avessi tenuto in rianimazione) e così ieri mi sono gustata la tua ricetta..La consiglio a tutti: è deliziosa!! Brava anche da parte di mia mamma che ha condiviso questa esperienza gastronomica :)

    RispondiElimina
  42. Assolutamente no! Non ci stanchiamo mai di ricette cosi belle!

    RispondiElimina
  43. Non lo so perché ma non faccio mai la pasta nel forno! La tua è buonissima, si vede dalla foto:)
    Bacione

    RispondiElimina
  44. una preparazione da encomio, bravissima , deve essere molto buona questa pasta,il cavolo nero è un ingrediente principe! abbracci
    ciao Reby

    RispondiElimina
  45. Carissima! Le tue ricette sono a dir poco fa-vo-lo-se! E le tue fotografie pure! Sei bravissima! E' sempre un piacere passare per di qua!

    un abbraccio

    RispondiElimina
  46. hai lasciato il primo commento sul mio blog: grazie mille! e grazie anche di questa preziosa ed originale ricetta! tutti i cavoli con i formaggi sono strabuoni quindi non vedo l'ora di provarla!!

    RispondiElimina
  47. Squisitezz...di sicuro proverò a farlo, questo pasticcio di rigatoni..e se non mettessi il cavolo nero? ;-)

    RispondiElimina
  48. Un vero spettacolo!!
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  49. complimenti per il blog...
    www.deliziadivina.it

    RispondiElimina
  50. da svenimento totale!bravissima!

    RispondiElimina
  51. Tu non preoccuparti e continua pure a pubblicare ricette a base di cavolo nero che è buonissimo ;) ti abbraccio, Ali

    RispondiElimina
  52. Ciao cara!! Una ricetta da acquolina!!! Eccezionaleee!! Bravissima! Un bacione.

    RispondiElimina
  53. Mi mancavano le tue squisite ricette e le tue splendide foto!
    Un bacione cara mari :)

    RispondiElimina
  54. Ricetta spettacolare!! Mi piace tantissimo questo abbinamento, mica ne è rimasta una porzioncina solitaria----bacioni

    RispondiElimina
  55. Grazie per essere passata a trovarci nel nostro angolino rosa!

    Contraccambiamo la visita con vero piacere!!!

    E, dato che la cucina è una nostra grande passione (oltre alle perle) passeremo spesso a trovarti!!

    Baciii
    Cri&Anna

    RispondiElimina
  56. Sai che la scorsa settimana anche io pasta con il taleggio? Ma senza cavolo :-( ecchecavolo!!!

    RispondiElimina
  57. Io l'adoro il cavolo nero, questa proposta è eccellente, molto appetitosa! Baci

    RispondiElimina
  58. Quale piatto, ho molto invidia di assaggiare!
    Applauso per la tua foto, è magnifica!
    Bacio

    RispondiElimina
  59. Mi sembra ovvio che è strepitoso: primo,va che ingredienti! secondo: è passato dalle tue mani ;)
    E' stragustoso :P
    Libidineeeeeeeeee!
    Un abbraccio,
    S.

    RispondiElimina
  60. Kaspita ma come si fa reprimere l'acquolina in bocca guardando questa foto ? Simply mouthwatering, dear. E poi apprezzo gioiosamente il cavolo nero, e il taleggio pure, quindi proprio non me lo perdo per niente al mondo questo piattino qui ! Ciao

    RispondiElimina
  61. Ogni tanto lo trovo anche io il cavolo nero...mi segno sta pasta che dev'esser di un gustoso!!!!
    foto e ricetta specialissimi!

    RispondiElimina
  62. Devono essere buonissimi.
    Complimenti per il blog, mi piace molto. :)

    RispondiElimina
  63. Sto svenendo......che cosa magnifica che hai creato!
    a presto :-)

    RispondiElimina