martedì 12 aprile 2011

QUICHE ASPARAGI E CAPRINO

Avevo detto che avrei dedicato l’intero fine settimana a sistemare la casa e il giardino, lavare la macchina, andare al mercato, riordinare le foto e scrivere almeno il testo di ogni singola ricetta, uscire per godermi finalmente anch’io un po’ di sole (dato che ormai trascorro le giornate quasi sempre e solo chiusa in ufficio), innaffiare il timo limone, portare a spasso pure Nico (che poverino proprio la padrona sciagurata doveva capitargli) e tante mille altre cose ancora… ecco, volete sapere invece cosa sono riuscita a combinare? Ben poco. No che tutto ciò importi qualcosa a qualcuno, anche se, in fondo questo è un blog dove uno (io) può scriverci di tutto, anche quello che le passa per la mente, e caso ha voluto che venerdì sera, prima di andare a nanna, mi passasse per la mente tutti i buoni propositi sopra elencati. Credo che qua manchi quel minimo di organizzazione necessaria per andare avanti, non si può pensare ad un elenco lungo chissà quanto di cose da fare e poi dimenticarsele… insomma, tutto questo per dirvi che almeno non ho dimenticato di comprare gli asparagi al mercato sabato mattina per la quiche della domenica!

Asparagi

Ingredienti:

Per la pasta brisée:

- 250 gr. di farina
- 80 gr. di burro
- 85 gr. di acqua fredda
- Una presa di sale

Per la quiche:

- 500 gr. di asparagi
- 80 gr. di caprino
- 50 gr. di mandorle
- 2 uova
- 200 gr. di latte
- Una manciata di foglie di basilico fresche
- Sale q.b.

2.Asparagi

Preparare la pasta brisée sistemando a fontana la farina sulla spianatoia, mettendo poi al centro il burro ridotto a pezzetti e impastando il tutto fino ad ottenere un composto bricioloso. Disponendo nuovamente il composto a fontana, versare al centro l’acqua fredda e il sale. Impastare gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo.
Avvolgere la brisée nella pellicola e lasciarla riposare in frigo almeno un’ora prima di stenderla.
Pulire gli asparagi, separando le punte dal gambo, cuocere i gambi in acqua bollente salata per alcuni minuti, tirarli su con la schiumarola e scottare velocemente le punte.
Nel mixer versare il latte, aggiungere il caprino, le mandorle, le foglie di basilico, i gambi degli asparagi, le uova e del sale, ridurre il tutto in un composto omogeneo.
Stendere la pasta brisée, rivestirci una teglia antiaderente imburrata e infarinata in precedenza, e versare all’interno il composto di asparagi e caprino. distribuire le punte degli asparagi sulla superficie. Infornare a circa 200° per circa 40/45 minuti o fino a quando la quiche non diventerà ben dorata.

Quiche asparagi e caprino

UN ABBRACCIO!!!

114 commenti:

  1. Comincio con il dire che anch'io provo la stessa sensazione di impotenza, davanti al tempo che mi scivola dalle mani, quando a fine giornata realizzo di aver fatto meno della metà di ciò che mi ero prefissa .....
    La quiche è nelle mie corde, lo sai amo gli asparagi alla follia e per di più è fatta in uno stampo rettangolare, un feticcio per me ....
    Le foto sono favolose e curate nei minimi dettagli: PERFETTE!!!!
    Bravissima :D

    RispondiElimina
  2. bravissima per la ricetta , e poi le foto ma sei una fotografa? magari riuscissi a dargli questa luce naturale che hanno le tue foto, ba....ognuno i suoi talenti, per quanto riguarda ilavori da fare, stai tranquilla , io corro sempre per fare tutto alla perfezione, purtroppo sono perfezionista e cosa guadagno? notti insonni a perogrammare la giornata seguente nei particolari, quindi un consiglio, programma sì ma un lavoretto al giorno, la vita è troppo preziosa e bisogna viverla non ammazzarsi per fare tutto , ciao e buona giornata carissima, e a presto

    RispondiElimina
  3. Io i "buoni propositi" li rimando sempre di settimana in settimana e alla fine vanno a farsi benedire! Almeno sula litsa della spesa sono un po'...mica tanto...più attenta :)) Ottima la quiche, inversione rettangolare ancora più chic ^__^ Un baciotto, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Purtroppamente amo sia gli asparagi che il caprino, entrambi alla follia, quindi... ;-) Piano piano le cose si fanno, non correre che poi viene l'ansia. Te lo hanno già detto mille volte ma mi voglio ripetere: fai delle foto stupende!

    RispondiElimina
  5. adoro gli asparagi e le quiche...ottima l'idea di renderli più sfiziosi con il caprino, ottima idea, elegante e saporita

    RispondiElimina
  6. ti dirò che leggere queste cose un pochino mi rasserena...sono nella tua stessa ed identica situazione!!!! abbiamo troppe cose da fare.
    un abbraccio e complimenti, quiche buonissima!

    RispondiElimina
  7. anch'io volevo fare Spring Cleaning e sistemare tutto... è quel tempo dell anno. Comunque complimenti per le foto!! sono stupendi! Ma sei un professionista o hai imparato da sola? amo gli asparagi!

    RispondiElimina
  8. Beh da un po' di anni penso che tra i "buoni propositi" c'è quello di fare i "buoni propositi" per poi non mantenerli...
    Molto invitante la tua quiche, come il reso del blog. Un saluto.

    RispondiElimina
  9. Una verdadera delicia Menta , Ahora que empieza la temporada de el espárrago hay que aprovechar!
    Lo intentare hacer con espárragos trigueros de campo ver que tal sale!
    Un saludo Guapa!!

    RispondiElimina
  10. Qué rico, con lo que me gustan los espárragos, me la apunto¡¡

    RispondiElimina
  11. adoro tutto di questa quiche!!!!!!bravissima!

    RispondiElimina
  12. Mari, che buoni quegli asparagi e che abbinamento perfetto!

    RispondiElimina
  13. A sistemare fai sempre in tempo...relax, buona cucina e godersi la vita!
    buona giornata

    RispondiElimina
  14. sai che la prima imaggine è proprio bellissima? brava, brava! e non importa se non si riesce a fare tutto quello che ci si prefigge l'importante è essere felici :D un bacione

    RispondiElimina
  15. Io son del parere che il tempo speso intorno ai fornelli è speso bene, sempre meglio di quello speso a lavar la macchina! ;-) La mia auto chiede di esser lavata da Luglio dello scorso anno, eheh! Bellissime foto!

    RispondiElimina
  16. Ma come ti capisco!!! Sai quanti buonissimi propositi mi pongo che immancabilmente non vengono portati a termine?? Che foto!! Quegli asparagi bucano il video! quasi quasi allungo la mano.... ciaociao! Lucia

    RispondiElimina
  17. adoro gli asparagi e questa ricetta è davvero deliziosa!!!

    RispondiElimina
  18. Ciao Marifra, ma questa quiche è davvero splendida, e le tue foto la esaltano al meglio, complimenti!!! Ottimi abbinamenti di colori e sapori, da provare!!! Grazie e a presto!

    RispondiElimina
  19. bella,buona e foto stupende,che chiedere di più?

    RispondiElimina
  20. davvero una gran bella ricetta!!

    RispondiElimina
  21. eh, si...i buoni propositi...quanti ne avrei nel cassetto, mannaggia!
    Devo dire che però, riesco abbastanza bene a fare tutto in questo periodo...sarà il ricostituente che sto prendendo, eheheheh??!
    Mah!!!!!
    Questa quiche è ottima, semplice, delicata e saporita nel contempo...
    bacioni e buona giornata

    RispondiElimina
  22. Splendida la quiche e splendide le foto!
    Sapere che siamo in tante nella stessa situazione mi fa sentire meglio, credevo di essere la sola che non riesce a portare a termire i programmi fatti!
    Ciao, buona giornata!

    RispondiElimina
  23. molto molto interessante questa ricetta!!! per i buoni propositi.. ti capisco benissimo! penso che mi farò una lista il prossimo week end, tanto come dobbiamo fare se no? :P

    RispondiElimina
  24. Ma ti posso dire... prenditela comoda! Io anche sono sempre piena di buoni propositi che poi chissà come vengono accantonati per fare altro... almeno a te è riuscita una ricettina alla grande!! Bellissima foto e idea, un abbraccio!
    Roby

    RispondiElimina
  25. Ottima ricetta, splendide foto.
    Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  26. Colpisce a molti di noi questa strana sindrome "del rimetto tutto a nuovo" e poi ogni giorno e come l'altro vabbè lo faccio domani... Però almeno tu sei riuscita a fare qualcosa di "buono"!!!

    RispondiElimina
  27. complimenti per la tua quiche e divine le foto che hai fatto! davvero brava! bacioni!

    RispondiElimina
  28. Che sfiziosa questa quiche, leggera e primaverile! Non vedo l'ora di riproporla alla prossima cena con gli amici!

    RispondiElimina
  29. Mi piaaaace!Poi gli asparagi, che bontà!!:D
    Inutile dirlo, le foto sempre splendide!:)

    RispondiElimina
  30. Cara Mari, almeno tu le buone intenzioni le avevi messe......
    Questa quiche dev'essere deliziosa, complimenti di cuore per la cura con cui gestiti il tuo blog, molto fine!
    A presto

    RispondiElimina
  31. Legerti è sempre uno spasso! Vedere poi, le tue pietanze... sai, d'acquolina in bocca!

    besos

    RispondiElimina
  32. Mamma mia quant'è buona!!!!! sai che era un'alternativa alla pasta di ieri sera una quiche!!!! Ottima davevro.. Amo il caprino... smack buona giornata .-)

    RispondiElimina
  33. E' vero: siamo proprio uguali!
    Comunque ottima la ricetta, la metterò in coda tra le cose da fare...
    Baci e agende piene di fiori (no a quelle troppo organizzate!)

    RispondiElimina
  34. Adoro le quiche..la riprodurrò in versione mini come da mia abitudine!!Troppo brava!

    RispondiElimina
  35. Gracias por visitar mi blog y comentario, por aquí me quedo mirando tu hermoso blog.

    saludosl

    RispondiElimina
  36. La receta me parece buenísima pero aparte esas fotos son fabulosas!

    besos

    RispondiElimina
  37. Adoro le quiche e poi sto scoprendo il magico mondo dei caprini...

    RispondiElimina
  38. Le quiche sono perfette, mi ricordano tanto quelle che ho mangiato a Parigi!

    RispondiElimina
  39. Ciao, mi piace moltissimo il tuo blog e volevo dirti che ho già realizzato diverse tue ricette, in particolare il plumcake con dentro la marmellata d'arancia, che ho provato anche in altre versioni, con gusti diversi, ed è venuto sempre benissimo!!
    Poi, per ragioni di salute e non solo di gusto, apprezzo particolarmente i dolci con pochi grassi o che prevedano l'olio anzichè il burro e il tuo ricettario in questo senso è una fonte inesauribile di idee!
    Complimenti e a presto!

    RispondiElimina
  40. tesoro io ho smesso di fare la lista delle cose da fare...tanto non ne riuscivo a fare neanche un decimo...
    pero' la quiche l'hai fatta ed e' anche uno spettacolo!!!

    RispondiElimina
  41. Ai perfettamente ragione tesoro,quando si hanno troppi propositi si finisce sempre per farne la metà meglio averne un paio ma terminarli e questa quiche è stato un bel proposito godurioso!!bacioni grandiiiii imma

    RispondiElimina
  42. questa foto mi piace da morire! stupenda!
    a presto!
    justyna

    RispondiElimina
  43. Complimenti adoro gli asparagi e col caprino non li ho mai provati penso allora che sia arrivato il momento...
    A volte mi chiedo perché la mia giornata non è di 48 ore e forse anche di più ,mi rendo conto di non arrivare a fare tutto quello che mi prefisso... Ma vedo che è un problema di tutte noi

    RispondiElimina
  44. Quella quiche deve essere deliziosa, capirai io adoro gli asparagi!
    Quanto al fatto che non hai portato a termine i tuoi propositi... bè mettila così avrai fatto qualcosa di meglio, no? ;)
    (come avrai intuito io non sono una che rispetta i "propositi")
    un bacio!
    S


    http://s-fashion-avenue.blogspot.com/

    RispondiElimina
  45. Asparagi e uovo sono un abbinamento notoriamente eccelso... con il caprino poi... che bontà!

    RispondiElimina
  46. ma non puoi prefiggerti una serie così interminabile di incombenze e poi sperare di rispettarle! Abbi pietà (di te stessa)!
    Almeno, tra tutte queste, oltre a comprare gli asparagi un'altra cosa l'hai fatta... la quiche! una Signora quiche. Davvero appetitosa, a giudicare dalle bellissime foto.
    Un bacio

    RispondiElimina
  47. Delicious! Prendo atto! Caro B.

    RispondiElimina
  48. Delicious! Could I have a small piece?))

    RispondiElimina
  49. greazie per essere passata da me!1
    che meraviglia questa quiche!!...ottima da portare ai picnic, grazie!!!

    RispondiElimina
  50. che sciccheria!!!! ha fatto una vera specialità, devi essere contenta. non bisogna darsi troppi obiettivi, perché ci si stanca prima di cominciare, una cosa alla volta forse si riesce a concludere qualcosa....
    un abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  51. ma che fame mi hai fatto venire!!!!
    parliamo un attimo della prima foto: che bella non èèèèè?????
    te l'ho già detto un milione di volte forse, ma ti tocca: adoro troppo il tuo stile!!!

    RispondiElimina
  52. Ciao cara! In questo periodo di asparagi, questa ricetta è davvero favolosaaaa!! Bravissima come sempre! Un bacione.

    RispondiElimina
  53. mi capita esattamente la stessa cosa... la sera sono piena di buoni propositi e poi il giorno successivo riesco a concludere ben poco!! che buona questa quiche, quest'anno non ho ancora comprato gli asparagi!!! un bacione.

    RispondiElimina
  54. come adoro le quiches con verdure e formaggi! fregatene del tempo che scorre e goditi le giornate e quello che riesci a fare!

    RispondiElimina
  55. bella ricetta come sempre! mi hai dato un'idea diversa per gli asparagi, ciao!

    RispondiElimina
  56. che finezza! e che eleganza nella presentazione
    E' un po' che non cucino quiches, prendo nota, grazie!
    Cris

    RispondiElimina
  57. Seneca ci aveva visto lungo mica per nulla, epperò se anche questo tempo non fuggisse, sarebbe meglio. Meno male che ci sono gli asparagi, e le quiche, a consolarci. Magre consolazioni. Magre, almeno loro.

    RispondiElimina
  58. questa quiche incontra a pieno il mio gusto :) adoro il caprino!
    e che bella la foto con la fetta nel piatto, complimenti!

    RispondiElimina
  59. che bontà,mi piacciono gli asparagi e così devono essere squisiti

    RispondiElimina
  60. dai a volte bisonga dimenticare gli elenchi e darsi il sano tempo del non far nulla...basta stare bene...e questa tua quiche è meravigliosa
    unostrabacione

    RispondiElimina
  61. buona la quiche poi con gli asparagi deve essere ottima...

    RispondiElimina
  62. Buonissima in questa versione la quiche! Bacioni

    RispondiElimina
  63. Assolutissimamente da provare... e al più presto, per giunta!

    RispondiElimina
  64. Fortuna che te ne sei ricordata altrimenti non ci avresti mai regalato la ricetta di questa golosissima quiche!!! E non mi parlare di tempo...ci vorrebero le giornate di 48 ore per fare tutto ciò che abbiamo sempre in programma!

    RispondiElimina
  65. Ciao, questo trio l'abbiamo provato in un primo piatto e in un cake salato...la torta ancora ci manca, ma rimedieeremo. Così dolce, leggero e delicato che ci piace davvero moltissimo.
    baci baci

    RispondiElimina
  66. Non mi parlare di tempo tesoro...ne vorrei avere almeno il doppio!!!Questa qhiche è perfetta...come anche le tue foto!!!Lo sai che ti stimo infinitamente...brava!!Smack!

    RispondiElimina
  67. Non ti manca l'organizzazione è che pretendi troppo da te stessa mia cara ;)
    Per fortuna hai pensato a noi e ci hai regalato questa bellissima e buonissima quiche... merci
    Marina

    RispondiElimina
  68. Insomma ma quante cose da fare ti eri prefissata??Troppe tesò,però l'importante è che tu abbia cucinato questa bella quiche..giusto giusto per farci sbavare un pochino!!
    Però dai il tuo cucciolotto,una passeggiatina breve breve la merita
    Un bacione guagliò e bellissima giornata!!

    RispondiElimina
  69. Sui buoni propositi siamo sicuramente tutte nella stessa situazione. Ma se non riusciamo a realizzarli è perché vogliamo fare troppo e al di là delle umane possibilità. Insomma pensiamo di poter con la mano destra lavare le piastrelle, con la sinistra bloggare, col piede sinistro stendere la cera e col destro radunare la polvere. Qualche volta però il destro fa cilecca.

    RispondiElimina
  70. Ancora una manciata d'ore prima di pausa pranzo e sto già salivando davanti alle tue foto meravigliose! Questa torta salata è davvero invitantissima, perfetta per la primavera. Brava!

    RispondiElimina
  71. ciao Marifra... grazie per il consiglio! Allora se mi dici che anche Flickr è a pagamento mi risolvi il problema... pagherò per Picasa e via! Mi risulta più comodo (ho anche flickr, ma non "mi ci trovo", mi sembra di metterci più tempo a caricare le foto...). La cifra di Picasa è davvero minima, 5 euro all'anno per 1 gb di spazio (complessivo, ovviamente. Ma probabilmente esaurirò prima la mia voglia di blog che lo spazio per le foto!) Per ora ho "tamponato" la situazione cancellando un po' di roba inutile e ricreandomi un pochino di spazio... altrimenti "addio prossimi post"!
    Un bacio e grazie ancora
    P.s. non ho figli ma i miei nipoti sono una vera gioia (credo sia così per tutti!)

    RispondiElimina
  72. ops... sbagliato! a 5 euro all'anno compri 20 gb. 1 gb è lo spazio gratuito che ho esurito!
    Ciao

    RispondiElimina
  73. Marifra, la tua quiche è squisita, molto delicata e molto invitante, interessante la nota croccante data dalle mandorle, insomma ci piace moltissimo!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  74. Mamma mia che delizia della natura... un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  75. Non centra nulla con il post, ma c'è una sorpresa per te sul mio blog.

    http://alidep.blogspot.com/2011/04/versatile-blogger-award.html

    So che te l'hanno già assegnato, ma facciamo doppietta!

    RispondiElimina
  76. Io di buoni propositi ne ho un sacco ma rimangono sempre nel sacco...la quiche invece mi sembra molto golosa ciao Luisa

    RispondiElimina
  77. Grazie per aver visitato il mio blog e aver lasciato il gradito commento. Ho ricambiato la visita e ho subito salvato la tua ricetta. La realizzerò presto come variante alle mie solite torte salate

    RispondiElimina
  78. no guarda te lo devo dire: hai fatto una delle foto più belle che abbia mai visto!!! bravissima, mille complimenti! bella la quiche!

    RispondiElimina
  79. Ciao, grazie per essere passata a farmi visita, ricambio volentieri!!!!

    Ma che meravigliosa scoperta il tuo blog.... un mondo di bontà!!!!

    Mhhhhhhh

    Brubs

    RispondiElimina
  80. excelentes fotos y una gran receta! :)

    RispondiElimina
  81. Grazie per il tuo commento da me. Qui è tuuuuutto BELLO E BUONO!!!!

    RispondiElimina
  82. wow!
    Adoro gli asparagi e questa quiche sembra anche molto croccante e gustosa! Bravissima

    RispondiElimina
  83. dico solo una cosa...buonissima! buonissimaaaaa!
    la vorrei ora!:D

    RispondiElimina
  84. mamma mia che delicatezza i sapori! deve essere squisita! un bacio

    RispondiElimina
  85. Ho comprato due mazzetti di asparagi proprio oggi... uno era destinato a un risotto, e l'altro...credo proprio a questa quiche ora che l'ho vista! Domani devo fare una festa-aperitivo per un mio amico, e penso sia perfetta, grazie!!

    ti va di partecipare al mio contest?

    http://saparunda.blogspot.com/2011/04/bavettine-con-vongole-e-salmone-e-primo.html

    RispondiElimina
  86. Che buona questa quiche!!!! Giusto in tempo per la colazione di Pasqua...grazie della ricettina gustosa!!! Bellissima foto!!! Un bacio...

    RispondiElimina
  87. Grazie della visita al mio sito. Che bel sito che hai, in fatti mi sono aggiunta ai tuoi lettori. Questa quiche sembra proprio appettitosa ... in questi giorni sto usando gli aspargi spesso in cucina, mi mancava proprio l'idea di fare un quiche. Grazie!

    RispondiElimina
  88. Ciao Mari,

    grazie per la visita, seguo volentieri il tuo blog dedicato alle ricette visto che in cucina non ho molta fantasia.
    Ho prelevato la ricettta della torta di mele che è tra le mie preferite.

    cIo Gabriella

    RispondiElimina
  89. Anche io alla fine del weekend mi ritrovo nella stessa situazione -_- cane a parte =P
    L'importante è che non hai dimenticato di comprare (e di fotografare) gli ingredienti per questa quiche :D

    RispondiElimina
  90. mmhhhh tutto davvero invitante!!!
    Complimenti per foto e blog!

    Veronica
    http://www.stuffveronicalikes.blogspot.com/

    RispondiElimina
  91. Diciamo che il buon proposito più importante l'hai mantenuto in pieno !!! E guarda che bellezza c'è scappata fuori !

    RispondiElimina
  92. io ormai ai buoni propositi ho rinunciato, perché puntualmente faccio il contrario. Per fortuna, direi, che non hai dimenticato gli asparagi, altrimenti ci saremmo perse questa bontà :)

    RispondiElimina
  93. i buoni propositi appunto perchè buoni, possono essere fatti in qualunque momento... mentre per la tua quiche potrei solo dirti che verrei subito da te e mi mangerei un bel pezzo... caprino, asparagi e mandorle ottimi ingredienti che sicuramente terrò presenti assemblati insieme!

    RispondiElimina
  94. E' un piacere conoscere il tuo bellissimo blog. le ricette e le foto sono optimi. Passero' molte ore scoprirendo i posts. graze per essere fermata al mio blog.

    RispondiElimina
  95. Grazie per essere passata da me!!!! Soprattutto perchè ho scoperto questo posto di meraviglie che fanno venir fame soltanto a guardarle!!!! Ti seguirò con piacere!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  96. una lezione quotidiana x imparare a cucinare :)

    anch io ho un blog,ma di moda! se ti va passa a trovarmi!

    www.inmydogwalk.com

    RispondiElimina
  97. E meno male che li hai dimenticati!La quiche deve essere buonissima!

    RispondiElimina
  98. Thank you for visiting my blog, your quiche sounds delicious!

    RispondiElimina
  99. eccoci ricambiamo la visita e copiamo la ricetta che è buonissima! Baciotti Helga e la pelosotta Magali

    RispondiElimina
  100. Piacere di conoscerti.
    A risentirci.

    RispondiElimina
  101. anch'io affronto quotidianamente lo stesso problema...e non perdo mai il tempo(per esempio la tv non la guardo MAI).Il problema serio è che poi mi sento in colpa..uno corre tanto in fretta per fare sempre più cose e alla fine ci sono talmente tante immagini, emozioni ed esperieneze che non ricordi bene niente....almeno nel mio caso;). Quindi: relax! bellissima questa ricetta, te ne prendo una fetta:).

    RispondiElimina
  102. ahhh sarà anche un momento frenetico ma sapessi che relax passare qui da te :-) sono nati gli asparagi nel nostro campo: mi sa che domani "quicho" pure io!! baci :-*

    RispondiElimina
  103. Uao...sono incantata...il tuo blog è elegantissimo e le foto?le foto sono bellissime!...
    Complimenti...ti seguirò di sicuro!

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  104. Grazie per essere passata da me...così ho potuto conoscere il tuo blog!!! Quante buone ricette!!! Ho quindi deciso di seguirti per non perderti di vista!!! Buon week end anche a te!!!

    RispondiElimina
  105. eh, il tempo non e' mai abbastanza e l'organizzazione non e' mai perfetta...a volte penso che passiamo piu' tempo ad organizzare che a fare le cose..ma ...ma forse un po' di leggerezza non guasterebbe. c'e' da dire che e' una vera fortuna che tu non abbia dimenticato gli asparagi! questa ricetta e' un capolavoro!

    RispondiElimina
  106. Mi piace la quiche, mi piacciono, gli asparagi, ricetta fantastica. Brava

    RispondiElimina
  107. E' sempre così, quando uno si fa un programma densissimo, per recuperare il tempo perduto, finisce col non fare nulla!

    RispondiElimina
  108. Ottima la ricetta, bellissime le foto...io dimentico pure tutto e spesso...buon week end, ciao.

    RispondiElimina
  109. Semplice,bella,buona.
    Un grande abbraccio,S.

    RispondiElimina
  110. umm....l'organizzazione è certo fondamentale, ma due cose lo sono ancora di più: non crearsi obiettivi troppo estesi, e cominciare a fare una cosa per volta :))
    un bacione ^^
    Bibi

    RispondiElimina
  111. Che goduriaaaaa! asparagi e caprino... gustosissima! troppo buona! davvero complimenti! baci e ..buone palmeeeeee!

    RispondiElimina
  112. che meraviglia la tua quiche. le foto sono favolose come sempre, sei sempre bravissima!
    Un bacione

    RispondiElimina
  113. Buongiorno a te! Ti ringrazio della visita nel mio piccolo mondo e ricambio i complimenti! Oltre a deliziarmi di questa quiche... adoro le quiche!!!
    Ottima giornata
    Anna

    RispondiElimina