mercoledì 15 giugno 2011

CROSTATA DI QUINOA E CILIEGIE

Dicevamo?? Ah la crostata di lunedì!! Si, lo so, avrei dovuto parlarvene ieri ma, sul serio, non ci sono riuscita nonostante mi fossi organizzata per tempo solo che, al solito, proprio quando meno te lo aspetti salta fuori l’ultimo imprevisto della giornata e ti vedi costretta a rimandare il tutto al giorno dopo, per la serie si fa quel che si può! (la possibilità di scrivere qui ahimé c’è solo di sera).
Prima però vorrei ringraziarvi di cuore per l’affetto e le bellissime parole che mi avete scritto graziegraziegrazie e non mi stancherò mai di ripetervelo!!
Dunque, ricordate le riviste che avevo acquistato un po’ di tempo fa? Ebbene, in quasi tutte si parla di ciliegie, ovviamente di dolci fatti con le ciliegie e di frolle, tanto che, non ho proprio potuto far finta di niente:) Dopo la Cherry pie dovevo pur provare qualcos’altro senza però allontanarmi troppo dal discorso crostata. E già che c’ero, ho approfittato per darmi alle sperimentazioni del tipo vediamo un po’ com’è la quinoa in una frolla che magari ci piace pure… risultato? Davvero sorprendente:)))    

2.Crostata di quinoa e ciliegie

Ingredienti:

Per la pasta frolla:

- 100 gr. di quinoa
- 100 gr. di farina “00”
- 50 gr. di burro
- 80 gr. di zucchero
- 1 uovo intero
- Buccia grattugiata di mezzo limone biologico
- 1 cucchiaino di lievito
- Sale un pizzico

Per il ripieno:

- 500 gr. di ciliegie
- 150 gr. di zucchero
- 1 stecca di cannella
- 1 cucchiaino di agar agar in polvere

Vario

Per la base: pesare la quinoa e passarla al mixer fino a ridurre i chicchi in farina. Mettere la farina ottenuta in una padella larga e tostarla a fuoco molto basso, mescolandola spesso con un cucchiaio di legno, in particolare quando inizierà a scaldarsi, fino a quando assumerà un bel colore dorato. Toglierla dal fuoco e versarla in una ciotola di ceramica lasciandola raffreddare.
Unire la farina, il sale e la puntina di lievito, mescolare il tutto e disporre a fontana sulla spianatoia. Al centro della fontana lavorare lo zucchero con il burro, unire l’uovo e la buccia grattugiata del limone, e sbattere il tutto con la forchetta. Amalgamare gli ingredienti, avvolgere il composto nella pellicola e mettere in frigo a riposare una notte.
Riprendere l’impasto e stenderlo fra due fogli di carta da forno leggermente infarinati, rivestire una teglia da forno precedentemente imburrata e infarinata. Bucherellare per bene il fondo, disporre sopra un foglio di carta da forno con dentro dei legumi secchi per impedire alla base di gonfiarsi. Infornare a circa 180° per circa 25 minuti.

Per il ripieno: pulire e denocciolare le ciliegie, facendo attenzione a mantenere il più intatta possibile la metà di ciascuna ciliegia. Sistemarle nella casseruola con lo zucchero e la stecca di cannella. Far sobbollire a fuoco dolce per una quindicina di minuti (le ciliegie dovranno diventare morbide ma non troppo). Senza rimuovere dal fuoco la casseruola, mettere da parte le ciliegie togliendole con una schiumarola, e aggiungere un cucchiaino di agar agar facendo attenzione alla formazione di possibili grumi. Far bollire cinque minuti, spegnere la fiamma e lasciar intiepidire.

Per la crostata: estratta la base dal forno, e una volta eliminata la carta da forno con i legumi, disporre le ciliegie sulla superficie della crostata. In ultimo, versare lo sciroppo sopra. Quando lo sciroppo si raffredderà totalmente diventerà gelatina.
1.Crostata di quinoa e ciliegie

UN ABBRACCIO!!!

94 commenti:

  1. Com' e' bella, che colori... Quinoa me l' hanno portata proprio in questi giorni :)

    RispondiElimina
  2. Meraviglia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ma...strano: non è su Sale&Pepe e non ricordo di averla vista in nessuna rivista...sì che ultimamente ho dovuto ridurre il numero di quelle che acquisto ma mi piacerebbe sapere dove hai preso l'idea! m'intriga tantissimo!!!!!!!!!!!!!!! bacione

    RispondiElimina
  3. Tesoro la quinoa nella frolla la trovo davvero un idea geniale e poi la foto parla da sola deve essere da svenimento questa crostata divinaaaaaaaa!!!Baci baci,Imma

    RispondiElimina
  4. mmm davvero una gran bella idea l'ultilizzo della quinoa e complimenti anche per la presentazione, la crostata è bellissima!

    RispondiElimina
  5. Una deliziosa e bella ricetta, felice giorno :)

    RispondiElimina
  6. carinissime le pecore:) e che delizia la torta, devo assolutamente provare la quinoa. Bacione

    RispondiElimina
  7. Uffa ma dove la trovo la quinoa ?!!? è bellissima questa crostata !!!

    RispondiElimina
  8. Non ho mai utilizzato la quinoa in cucina.. mi sono appena documentata.. sembra davvero interessante. Segno la ricetta nel quadernetto "voglia di sperimentare" :).
    Rimango sempre incantata di fronte le tue foto.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Oddio che bella ricetta! Sono in una fase in cui metterei la quinoa dappertutto (manca solo nel caffè!) e ho giusto comprato un sacchetto di farina di quinoa giovedì scorso che non fosse che sono andata in gita sto fine settimana l'avrei già sfruttata!peccato che non ho le ciliege, hmm che buone...che voglia di estate!

    RispondiElimina
  10. grazie mille tesoro, le tue ricette oltre ad essere deliziose sono di una perfezione incredibile!!!

    RispondiElimina
  11. Mamma mia ragazzi che fettona che ne mangerei ora!!! :-q

    RispondiElimina
  12. NUNCA USEI QUINOA , MAS CEREJAS EU ADORO.
    FICOU UMA VERDADEIRA TENTAÇÃO, UMA ASPECTO MARAVILHOSO.
    BESOS

    RispondiElimina
  13. Ma io mi sento male... io opto per una frolla normale.. non conosco la quinoa... mamma mia quel ripieno sopra di ciliegie.. e lo sciroppo che diventa gelatina.. ne vorrei un pezzetto!!!! smack .-)

    RispondiElimina
  14. Quinoa nella frolla??? Mai vista, è geniale!!!!
    Bellissimo il risultato finale, è deliziosa anche solo da guardare!

    RispondiElimina
  15. ...ma tu sei geniale! Una frolla favolosa e molto originale...
    E tutte quelle ciliegie...ne vogliamo parlare?!
    baciiii

    RispondiElimina
  16. Molto interessante questa aggiunta nella frolla. Da sperimentare al più presto! Un bacione!

    RispondiElimina
  17. Che idea originale!La tua crostata dev essere buonissima!Complimentoni per la bellissima presentazione:)

    RispondiElimina
  18. Che brava che hai usato la farina di quinoa!!! Un bacione Mari :)

    RispondiElimina
  19. Ne sai una più del diavolo!!
    Visto che ti diletti con diversi cereali e farine, conosci il libro "good to the grain"?

    RispondiElimina
  20. è stupenda! non ho ben presente che cosa sia la quinoa ma è uguale :)
    io in questo periodo sono sommersa dalle amarene (ciliege meno quest'anno) e non so più dove metterle!
    si potrebbe tentare con le amarene al posto delle ciliege..
    ho visto che cotte con lo zucchero vengono moooolto buone :)
    baci e a presto!

    RispondiElimina
  21. No importa que nos hagas esperar si es para ver una de tus maravillosas recetas, las fotos de hoy me han encantado y el toque de la quinoa tengo que probarlo, me copio la receta para leerla despacio (para entender todas tus palabras jiji) y hacerla en casa.
    ¡Ya te contaré!

    RispondiElimina
  22. confesso di non aver MAI utilizzato la quinoa figuriamoci per fare la frolla...quindi devo dire che è una bella novità da sperimentare! questa crostata è una gioia per gli occhi e anche per il palato :-)

    RispondiElimina
  23. Non avevo mai visto una crostata così attraente...viene voglia di dargli un morso dallo schermo! voglio farla anch'io, ma temo che non verrà bella e buona come la tua! bravissima

    RispondiElimina
  24. la teglia è deliziosa..la crostata chicchissima..hai fatto un capolavoro!

    RispondiElimina
  25. ed io che uso solo la farina di tipo 00....uff.....ma se volessi, dove posso trovare la quinoa???

    RispondiElimina
  26. ma quanto deve essere buona??? bravissima!

    RispondiElimina
  27. La frolla con la quinoa mi mancava...un vero esperimento culinario :)
    a giudicare dalle foto deve essere veramente deliziosa.

    RispondiElimina
  28. mamma quanto sono buone le crostate!! di frutta poi!!bellissime anche le foto!
    Baci
    Stefy

    RispondiElimina
  29. Assolutamente sorprendente! E' meravigliosa!!

    RispondiElimina
  30. *_* mamma mamma mamma Favolosaaaaa !!!!!

    RispondiElimina
  31. Le tue ricette e foto sono sempre uno spettacolo da togliere la parola...Complimenti! Ho assaggiato da poco la quinoa e mi piace molto, la proverò anche nella frolla! Baci

    RispondiElimina
  32. nunca he probado la quinoa.....
    pero el aspecto de la tarta es estupendo!!
    bss!!

    RispondiElimina
  33. Ciao cara!!! Davvero splendida questa crostata!! Con la quinoa dev'essere una bontà! Bravissima e un bacione!

    RispondiElimina
  34. Sei fantastica! la crostata con la quinoa proprio mi mancava e le foto? vogliamo parlarne? che fame!
    Un bacione

    RispondiElimina
  35. Quinoa nella frolla davvero un'idea geniale!! Favolosa questa crostata. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  36. sapevo che sarebbe stata grandiosa!
    mi piace un mondo la quinoa, è un'idea super! ma resta un po' granulosa quando la triti o l'hai fatta fine fine?
    oddio ne voglio una fetta!!!!!!!!

    RispondiElimina
  37. l'aspetto è meraviglioso!!! non ho mai usato la quinoa...devo proprio rimediare!!! ;)

    RispondiElimina
  38. Mamma mia che colori che ha questa crostata, voglio provare anch'io la quinoa!!!! un bacione

    RispondiElimina
  39. Guarda caso sono proprio alla ricerca di un dolce da fare per domenica pomeriggio...questa ricetta mi sembra perfetta, la aggiungo ai preferiti!
    Un bacione e buona giornata, GG ;-)

    RispondiElimina
  40. brava, non posso dire altro, anzi no, ma abiti in quel paradiso delle foto? ti invidio molto....baci a presto, e complimenti al bel micione

    RispondiElimina
  41. Che belle quelle foto...ma sopratutto che bella crostata, originale ma decisamente sfiziosa! Adoro i dolci con le ciliegie!!!!

    RispondiElimina
  42. Ciao,veramente invitante!!!E sicuramente da provare...me la segno Ciao Chiara

    RispondiElimina
  43. La quinoa è una recente e gustosa scoperta ma non mi sarei mai sognata di usarla per la pasta frolla. Mammina se mi ispira questa crostata...soprattutto con quelle enormi ciliegie sopra :D! Un bacione

    P.S. quel gatto nero è meraviglioso

    RispondiElimina
  44. Eccola finalmente! e con la quinoa nell'impasto... assolutamente da provare, mi manca solo l'agar agar!
    Complimentoni

    RispondiElimina
  45. Ha un aspetto molto invitante! Complimenti!

    RispondiElimina
  46. Interessante questo uso della quinoa, mai provata! Ci farò un pensierino ;)
    Baci
    Agnese

    RispondiElimina
  47. particolarissima e molto intrigante, ma anche bellissima!

    RispondiElimina
  48. ¡que bueno que la hayas preparado con quinoa! me gusta la idea, para salir de lo común, siempre uso la quínoa para platos salados :)

    RispondiElimina
  49. eccola!!!mamma mia che crostata...solo a vederla sbavo..immagina se l'avessi vicino...ecco sparita!!!complimenti sempre particolari le tue ricette...baci

    RispondiElimina
  50. Che meraviglioso aspetto! Una bella idea la quinoa, da provare!

    RispondiElimina
  51. scommetto che a colazione bevi cappuccino e mangi creatività ^_____^ bellissima la foto ma sicuramente altrettanto golosa la frolla, brava!!!

    in ritardo, scusa ma giro poco per blog, ti auguro un buon blog-compleanno!!! ciauzzzzzzz

    RispondiElimina
  52. che bella questa frolla! E auguri in ritardo per il tuo blog compleanno!

    RispondiElimina
  53. mai mangiata la quinoa, son proprio vintage!mi sa che devo cercarla nei negozi naturali o in quelli del mercato equo e solidale, un bacione....

    RispondiElimina
  54. si presenta benissimo questa crostata e credo che al gusto sarebbe ancora meglio :-P
    brava brava.
    baci.

    RispondiElimina
  55. hai ragione, le ciliegie ultimamente si vedono ovunque..se penso che ne sto aspettando 15 chili mi vien male al pensiero di snocciolarle..però qualcuna potrei anche tenerla da parte..pensavo anch'io di fare qualche dolcetto e la crostata mi sembra un'oottima idea..La quinoa non la conosco..mi informerò!!Brava le foto sono bellissime!

    RispondiElimina
  56. Che meraviglia di colori, qui da noi sembra autunno, piove sempre e vedere spiccare un cosi caldo colore certamente ci rincuore.

    Ti devo fare una domanda..cos'è la quinoa?
    Potevo anche cercarla in rete ma a me piace essere cosi, al naturale.


    Grazie della tua visita, molto gradita.

    Ricambio l'abbraccio. Ciao.

    RispondiElimina
  57. da rpovare con la quinoa!
    l'aspetto promette bene, anzi benissimo! :P

    RispondiElimina
  58. ciao carissima, anch'io sarei stata soddisfatta di questa prelibatezza (che è prelibata si vede ad "occhio"!). Quell'immagine parla da sola...
    Scusa se mi sono fatta "scappare" il tuo compleanno! In questo periodo sono davvero trafelata e so che trascuro qualcuno... mi spiace. Gli auguri vanno fatti e te li meriti (li accetti anche in rirtardo, no?), Un bacione grosso

    RispondiElimina
  59. ho la quinoa, devo provare questa splendida crostata...baci

    RispondiElimina
  60. buonissima!!!!!!!!!!!!!!!!



    xoxo from rome
    K.
    http://kcomekarolina.blogspot.com/

    RispondiElimina
  61. Bella e colorata e decisamente invitante..complimenti!

    RispondiElimina
  62. qué cosa tan rica!
    saludos.

    RispondiElimina
  63. non avevo contemplato l'uso del quinoa in questo modo.. bravissima!!

    RispondiElimina
  64. Quanto mi piace trovare ricette nuove, trucchetti e novita' quando giro per i blog... e la quinoa nella frolla e' uno di quelli :)
    E che belle quelle foto! Baci, K

    RispondiElimina
  65. che accostamento originale... mai avrei pensato la quinoa (che adoro). bravissima!

    RispondiElimina
  66. Wow , ricetta da leccarsi i baffi !! e le immagini che hai postato sono molto eloquenti !!
    La torta la mangerei solo a vederla :)
    un saluto
    http://memyselfandanautumnday.blogspot.com/

    RispondiElimina
  67. Anche qui il culinario è uno stile..un po' diverso dal mio...ma un gran bello stile ;-)

    RispondiElimina
  68. Ma cos'è la quinoa??!! Sono proprio ignorante in fatto di cucina. Ma a parte per fare la frolla, per cos'altro si usa? Ora sono curiosa di provarla. Ma dove si compera?

    RispondiElimina
  69. Oh che bella! E' perché hai tostato la farina di quinoa? Per il sapore di tostato? Prima volta vedo questa operazione e mi incuriosisce. Io uso tanto la quinoa anche come farina (passare i chicchi tra mixer) ma così no.
    Bacione

    RispondiElimina
  70. Darsi:grazie!! Un abbraccio

    Francesca: la rivista non è "sale&pepe" ma "La cucina del Corriere". In realtà mi ha dato solo l'idea di abbinare cannella e ciliegie per il resto l'ho inventata io. La crostata della rivista è fatta di normale frolla e non c'è l'uso dell'agar agar e nemmeno della gelatina! Grazie e un abbraccio!!

    Imma, Valentina, Mary, Stefania, Ancutza:grazie!!!! Un abbraccio

    Mascia: La quinoa l'ho acquistata in un negozio di prodotti biologici, fortunatamente ne sono stati aperti diversi nella mia zona!! Un abbraccio

    Elena:grazie troppo gentile!! Un abbraccio

    Near_Miss: che bello sei riuscita a trovare direttamente la farina!! Piacerebbe anche a me provarla giusto per verificare che c'è differenza rispetto a come la uso io! Un abbraccio

    Colores, Francesca, são33: grazie!!! Un abbraccio

    Claudia: se riesci a trovarla devi assolutamente provare la quinoa, non necessariamente per una frolla, è davvero buona! Un abbraccio

    Tery, Simo, Kristel, Lenia, Felix: grazie ragazze, un abbraccio!!!

    Dora: grazie per avermi indicato il libro... fantastico già dalla copertina!! Un abbraccio

    Giulia: credo di si, ma se riesci devi provare la quinoa!!! Davvero, la particolarità della crostata è questa e poi potresti sempre utilizzarla per i taboulè...Un abbraccio

    Heva: grazie amica mia!! Un abbraccio

    Ros, Patrizia, Sulemaniche: grazie, un abbraccio ragazze!

    Controtutti: nei negozi di prodotti biologici vai sul sicuro, in genere ce l'hanno... un abbraccio

    Federica, Elenuccia, Stef@, Chiaretta, Angela: grazie!!!! Un abbraccio

    Ornella, Gupanla, Manuela: grazie!! Un abbraccio

    Nepitella: grazie, sei un tesoro! Un abbraccio

    Daniela: grazie Daniela!! Un abbraccio

    Alice: ho cercato di farla il più fine possibile! In questo modo assomiglia molto ad una normale frolla... un abbraccio carissima!

    Glo83, Olga, GG: grazie!!! Un abbraccio

    Caterina: no, magari!!! Ti assicuro però che il posto è bellissimo!!! Un abbraccio

    Claudia, Chiara: grazie!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  71. Federica: grazie!! Un abbraccio Fede

    Marina, Safi38, Agnese, lerocherhotel, Sole, Rossella, Nany e lolly: grazie!!! Un abbraccio

    Astrofiammante: grazie per gli auguri e per i complimenti sulla crostata!! Troppo gentile, anch'io ultimamente non riesco a girare molto per blog! Un abbraccio

    Giovanna:grazie gentilissima! Un abbraccio

    Chiara, Elena, Betty: grazie!! Un abbraccio

    Morena: 15 kg?? Beata te!!!! Se vuoi vengo a darti una mano!!! Un abbraccio

    Rosy: la quinoa che ho usato io è quella a chicchi molto piccoli e dal colore chiaro. Se la usi per i taboulè o per le insalate, prima di metterla sul fuoco, lavala molto bene e ripetutamente. In questo modo elimini la saponina, la sostanza amara di cui è ricoperta. Spero di averti aiutata... un abbraccio!

    Giò:grazie! Un abbraccio

    Fausta: grazie per gli auguri! Non preoccuparti il periodo non è dei migliori neanche per me! Un abbraccio

    Tamtam, Karolina, lamagicazucca, Bega, lacucinaincantata: grazie!!! Un abbraccio

    Katia, mannalisa, caffèlatte: grazie!! Un abbraccio

    Mark: grazie, troppo gentile! Un abbraccio

    Ambra: la trovi nei negozi biologici tranquillamente e di solito si acquista in chicchi. Potresti utilizzarla per i tabuolè al posto del bulgur, ma lavala bene prima di cucinarla, in questo modo elinini la saponina, sostanza amara di cui è ricorpata... un abbraccio

    Oxana: se tosti la quinoa incrementi notevolmente il suo sapore... per non parlare del profumo che invade la cucina!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  72. Grazie per la visita e il commento gentile.
    Baci.

    RispondiElimina
  73. La quinoa è il tocco di classe che solo tu otevi dare a questa crostata, buona giornata amica mia :-)

    RispondiElimina
  74. Doppio URCA.Ho un saccetto di quinoa che sosta da tempo in cucina e non mi son mai decisa ad usarlo...peccato che le ciliege son finite a casa nostra usate tutte anche noi nella torta:-) Grazie cmq per l'idea di come usare il fatifico sacchetto :-)))

    RispondiElimina
  75. Deliziosa crostata e magnifiche foto... sembra di entrarci dentro :)
    Un bacio cara!!1

    RispondiElimina
  76. Wow ma è meravigliosa!!! E questa di frullare la quinoa per farla in farina mi piace davvero tanto ultimamente ho delle fisse... Complimentoni è stupenda!

    RispondiElimina
  77. Bella, ho fatto, c.e. ho rubato la tua idea e ho tostato la farina! Hai ragione: era un profuminooooo!!! Grazie e un grande bacione

    RispondiElimina
  78. ... rimango sempre a bocca aperta quando passo a trovarti! Questa volta poi...
    La quinoa in insalata, nel pane, nei gnochi va bene, ma nella crostata? No questa mi è nuova! Ed io amo la quinoa, questa me la segno!

    besos

    RispondiElimina
  79. Fatta! E' davvero molto molto buona. L'unico problema e' che la frolla mi e' risultata molto friabile. Pensi che ho scaldato troppo la miscela durante l'impasto?
    Comunque ' sparita velocemente (friabile o no).
    Ciao Serena

    RispondiElimina
  80. direi ottima!!! purtroppo vediamo solo le foto, magari potessimo assaggiare...

    RispondiElimina
  81. Gracias por tu visita. Me encanta esta tarta con quinoa y cerezas, qué rica. besitossss

    RispondiElimina
  82. La tua crostata dev essere buonissima, veramente invitante!!.
    Le foto sono bellissime.

    Grazie per la visita e il tuo commento sul mio blog.

    Baci :)

    RispondiElimina
  83. Bravissima, mi hai fatto venire la voglia di dolce....per fortuna che non ci sono pericoli...alla prossima!!

    RispondiElimina
  84. A tua tarte ficou maravilhosa!
    Obrigada pela visita ao meu modesto blog. O teu é maravilhoso e eu gosto muito de comida Italiana,então já sou tua seguidora!
    Beijinhos

    RispondiElimina
  85. Hummmmmmmmmm! Che piacere ..
    Ama torte, la pasta.
    Grazie per il complimento sulla mia blog.Sou suo seguace, il tuo blog è divino, nel bjss cuore ..
    http://lu2marques.blogspot.com

    RispondiElimina
  86. Buona la quinoa!!
    Grazie per la visita, bello conoscerti....=)
    Proveró con alcune delle tue ricette, diverse dalle nostre spagnole...
    bravissima davvero, la crostata sembra spettacolare!

    RispondiElimina
  87. Bella la foto mi piace molto,buona la crostata, si presenta invitante e deliziosa.Brava!

    RispondiElimina
  88. che bello il tuo blog!!!e che torta meravigliosa..per me che sono vegetariana è un sogno!!!
    grazie per essere passata da me...

    RispondiElimina
  89. La fetta che manca, l'ho presa io!
    Eccezionale!
    Gianly

    RispondiElimina
  90. Bellisima never made a crostata with w
    quinoa I bookmarked this recipe!! gloria

    RispondiElimina