martedì 25 ottobre 2011

BLINIS AL GRANO SARACENO

Spesso accade, almeno a me, di voler provare una ricetta ma ogni volta che potrebbe essere tranquillamente realizzata di rimandare. E’ successo con i blinis sotto e non solo :-) Ora, sorvolando sul non solo, vi assicuro che è meglio così, credetemi sulla parola non fatemi andare oltre, vi dico subito che non li avevo mai fatti e mai mangiati prima. Dico pure, per chi ancora non li conoscesse, qua la vedo difficile, sono delle focaccine di origine russa a base di farina e lievito, perciò lievitate! Non ho seguito una ricetta precisa, sono più o meno tutte molto simili fra loro. Si servono di solito con panna acida per accompagnare salmone o caviale a Natale. Io ovviamente ho evitato ed ho optato per della semplice ricotta. Vero che a disposizione non avevo altro ma c’è da aggiungere, tra l’altro, che ultimamente la voglia di pasticciare/sperimentare/cucinare è ai minimi storici :-) Nonostante il bel pacchettino chiuso di amaranto che staziona ormai da un po’ in cucina. A proposito, lo sapevate che se messo in padella a scaldare scoppietta proprio come se fosse popcorn? Ecco, io no:-) Questo è il bello della rete, ogni giorno si scoprono nuove cose… comunque, per il resto, spero di essere giustificata o no? Ammetto che a volte manco di fantasia però questo è un periodaccio, sul serio, quindi ho preferito postare i blinis al posto del silenzio e anzi, mo’ che ci penso ho pure la ricetta di un cake che avrei dovuto darvi da tempo… a presto allora!

Blinis al grano saraceno

Ingredienti:

- 100 gr. di farina di grano saraceno
- 2 uova
- 150 gr. di latte
- 12 gr. di lievito di birra
- Olio extravergine d’oliva
- Sale un pizzico

Sciogliere il lievito nel latte tiepido, unirlo alla farina. Aggiungere i tuorli sbattuti e un pizzico di sale, amalgamare il tutto fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea e far riposare una mezz’ora. Successivamente montare a neve gli albumi e incorporarli delicatamente alla pastella lievitata.
Scaldare una padella antiaderente oliata e versare una cucchiaiata del composto. Far cuocere un paio di minuti, girare e lasciar cuocere l’altro lato. Proseguire fino ad esaurimento della pastella.

UN ABBRACCIO!!!

71 commenti:

  1. Anch'io vorrei provare i blinis da tempo immemore, ma l'anno scorso con la farina di grano saraceno ho fatto delle crepes senza uova, con la birra, un po' spesse (tipo blinis, per intenderci) che mi hanno conquistata ....
    Mi segno la tua ricetta :D

    RispondiElimina
  2. Mmm..interessante, tra l'altro ho ancora un po'di farina di grano saraceno in dispensa e queste blinis potrebbero essere una simaptica alternativa al pane. Mi ispirano con il salmone, che ne pensi? Per il resto ti invio tutto il mio sostegno virtuale e aspetto la ricetta del cake :) Buona continuazione di settimana!

    RispondiElimina
  3. I blinis sono ottimi e questi tuoi al grano saraceno sono davvero speciali! Anche io li ho da un po' nella mia lista di ricette da provare... Che sia la volta buona?!... un abbraccio e buona giornata! Alessia

    RispondiElimina
  4. P.S.: ho provato a far scoppiettare l'amaranto, ma con risultati miseri, perciò se ci riesci avvisami, perché mi interessa avere delle dritte :D

    RispondiElimina
  5. vedi?! si impara sempre qualcosa di nuovo, io nn sapevo neanche cosa fossero i blinis!
    ora che ho imparato cerchero anche di rifarli!!
    un bacio
    Marisa

    RispondiElimina
  6. adoro i tuoi esperimenti in cucina , quando te li copio ,ormai sai che ti copio spudoratamente , faccio sempre delle ricette meravigliose, grazie , continua pure che ti seguo....e auguri per il periodo nerino....un abbraccio, a presto!!!

    RispondiElimina
  7. ammetto di non averli mai fatti i blinis mi segno la tua ricetta :-) vedrai cara che tutto passerà :-) buona giornata

    RispondiElimina
  8. Gli ho mangiati la prima volta in Francia anni fa e devo dirti che non mi hanno conquistata. Pero' a casa non gli ho mai fatti e già tempo fa avevo trovato una bella ricettina. Li adoro con il salmone affumicato, perfetti per le feste di fine anno. Mi sa che li devo proprio provare. Un abcione :)

    RispondiElimina
  9. Que ricos estos blinis...tengo ganas de hacer en casa porque nunca los he hecho...
    besos

    RispondiElimina
  10. Sì, li avevo visti una volta fatti da Laura Ravaioli se non sbaglio... e secondo me son anche buoni e versatili per tanti abbinamenti, aperitivi.

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  11. Bella ricetta! Voglio provarli subito, con la panna acida ed il salmone. Ti farò sapere! Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. I blinis li devo provare da sempre cosi come i pancake che mi riprometto sempre di fare...ecco magari li faccio entrambi e nn se ne parla piu:-) e questi blinis al grano saraceno sono davvero gustosissimo!!baci,Imma

    RispondiElimina
  13. Devo provare questya ricetta di blinis,mi sembra ottima! Ciao

    RispondiElimina
  14. Cara Mirifra come sono appetitosi questi blinis si gustano solo guardandoli.
    Buona giornata amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  15. Anche io vorrei provare a farli, poi per un motivo o un altro, passo ad altro, allora mi sa che li proprorrò per Natale... chiamalo che è quasi arrivato ;)

    RispondiElimina
  16. Non li ho mai sentiti, come non ho mai fatto nessuna preparazione con il grano saraceno!Interessante ricetta.. baci e buona giornata .-)

    RispondiElimina
  17. sei decisamente in un periodo no, ma dovrà pur finire, e allora ti attendiamo "alla caricaaaa", intanto ci deliziamo con questi blinis dall'aspetto invitanti e per me nota importante "senza glutine"

    RispondiElimina
  18. Sono ottimi... e ogni tanto sono anche ottima alternativa al pane....

    RispondiElimina
  19. Mai mangiati e neanche li ho in lista da fare... che dici provo?!
    Buon tutto! a prestissimo con la ricetta del ciambellone ;)

    RispondiElimina
  20. Vado pazza per i blinis...ma non ho mai usato la fariona di grano saraceno (che peraltro adoro). Proverò. Complimenti...foto divina, come sempre :-)
    simo

    RispondiElimina
  21. Molto versatili, si mangiano davvero con tutto...e poi che presentazione doc!
    Un abbraccio e ti auguro di superare questo periodaccio! (fa pure rima.........)

    RispondiElimina
  22. sono bellissimi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! un bacio Marifra!!!

    RispondiElimina
  23. Anche io ho provato il grano saraceno...ma sotto forma di crostata.........che ne pensi???Gusto insolito,strano...ma buono........a me e' piaciuto un sacco....complimenti per la ricetta,........

    RispondiElimina
  24. Favolosi!Adoro i blinis ma anch’io non li ho mai fatti!Mi hai dato l’imput per provarci, sono davvero bellissimi!Un bacione

    RispondiElimina
  25. carini i blinis essendo un'amante del grano saraceno penso che li proverò!!!cmq non sei l'unica che vede una ricetta e poi la riporduce dopo moooolto tempo!Buona girnata!

    RispondiElimina
  26. Oddio sono nelle tue stesse condizioni...periodo davvero poco creativo. E sono una delle poche che non ha ancora provato i blinis...prima o poi rimedierò :)
    Bacioni

    RispondiElimina
  27. Sono bellissimi e con quella consistenza soffice all'interno e doratina all'esterno hanno l'aria veramente irresistibile.

    RispondiElimina
  28. mai prvati ma sembrano favolosi!!!

    RispondiElimina
  29. A mi me han encantado, no los he probado nunca pero estoy pensando que con una poco de mermelada casera tienen que ser un maravilloso desayuno de fin de semana.
    Un abrazo

    RispondiElimina
  30. la farina di grano saraceno è adatta anche per chi è intollerante al glutine...che bello avere ricette nuove da condividere con andrea

    RispondiElimina
  31. Una receta nuy rica y parece fácil de hacer! Bsss wapísima.

    RispondiElimina
  32. cerco subito la traduzione di grano saraceno!!! come mi piacciono i blinis:-)))) un bacio

    RispondiElimina
  33. praticamente sono tipo dei pancakes salati!! Buoni!!!

    RispondiElimina
  34. Blinis e pancake non li ho mai fatti mi ripropongo di continuo, ma ora tu mi hai fatto venire veramente una gran voglia con l'utilizzo del grano saraceno.
    ciao e buona giornata

    RispondiElimina
  35. i blinis sono quelle cose che ho nella testa e dico prima o poi li preparo..ed eccoli!!! devo comprare la farina giusta ..un abbraccio

    RispondiElimina
  36. Allora, il grano saraceno ce l'ho...mi tocca farli, sembrano davvero un sogno!!!Bacio bella!Smack!

    RispondiElimina
  37. con il salmone affumicato, hai ragione, danno il meglio di sè. Hai messo una ricetta che non conoscevo, io ne uso sempre un0altra molto più simile ai pancakes. Ma ora questa tua me la salvo, grazie!

    RispondiElimina
  38. Cavoli come sono ignorante..!!! è la prima volta che sento parlare di blinis....avrò bisogno di ripetizioni
    a.

    RispondiElimina
  39. mi fanno venire l'acquolina in bocca, li posso immaginare coperti di Nutella o cioccolato fondente...ottimi!!

    RispondiElimina
  40. gnam..che bontà, una ricetta da provare!!
    Dai un’occhiata al mio blog, e se ti piace seguimi, mi farebbe davvero molto piacere, ti aspetto!

    Cosa mi metto???

    RispondiElimina
  41. Muy buenos, tienen una pinta genial. Me los apunto.
    Besitos

    RispondiElimina
  42. ¿Y dices que te falta imaginación? ¡que valor!

    Entonces yo tengo ausencia de ella.

    ¡Buenísimos!

    Besos

    RispondiElimina
  43. Mari sono bellissimi! Io mi ingegnerò con la quinoa, appena posso :)

    RispondiElimina
  44. non li ho mai fatti, sarà il momento di rimediare...bacioni cara, buona serata...

    RispondiElimina
  45. Non ho mai provato i blinis, peccato, eppure guardando i tuoi..mi ispirano

    RispondiElimina
  46. una specie di pancakes salati, molto interessanti, io non li ho mai mangiati, prima o poi li proverò! un abbraccio!

    RispondiElimina
  47. io adoro i blinis che mi concedevo in una bellissima sala te russa a roma... con il caviale ovviamente! ne vado pazza e non li ho mai preparati! non ho capito perché ti scusi per aver postato dei semplici blinis: io ne sono felicissima! e sono certa che molti come me :)

    RispondiElimina
  48. Grazie per non averci lasciato ancora senza blinis!! Sembrano ottimi!! Alla prossima allora!!
    Un abbraccio Arianna

    RispondiElimina
  49. Come sempre, le tue foto sono davvero splendide. :)

    RispondiElimina
  50. La versione con il grano saraceno mi intriga tantissimo. Con il salmone, mi pare un abbinamento molto azzeccato, che devo provare assolutamente!

    RispondiElimina
  51. deliziosi questi blinis con il salmone poi....mmmmmm..baci!!!!!!!

    RispondiElimina
  52. Ficaram lindos e com um aspeto delicioso... Gostei muito da receita.

    Beijinhos!

    RispondiElimina
  53. Complimenti per questi blinis e per il piatto di portata, è bellissimo! Ciao, aspetto la ricetta del cake, segno che ti sei rivestita di nuovo brio....

    RispondiElimina
  54. io adoro i blinis!!! (ma c'è qualcosa che non adoro?) proverò sicuramente la tua ricetta, anche perchè io non trovo più quella che avevo!!!
    grazie della visita!!!
    elisa

    RispondiElimina
  55. Sono deliziosi questi blinis, la foto è bellissima.
    Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  56. mmmmm da provare con il lievito madre

    RispondiElimina
  57. ahah pure io rimando la realizzazione dei blinis da tempo immemore! Mary non conoscevo il tuo blog, è bellissimo ele foto sono davvero ben fatte. Ti seguo volentieri :D

    RispondiElimina
  58. A parte che venire qui è sempre un piacere,i miei occhi si riposano sulle tue foto,così a fuoco da perdermi dentro!
    Io avevo fatto delle crepes saracene e devo dire che il sapore è davvero particolare e avvolgente...e fatte a blinis sono ancora più eleganti!wow!

    RispondiElimina
  59. Dai consolati, non lo sapevo neppure io dell'amaranto scoppiettante ;) che gola mi fanno 'sti blinis avrei giusto un paio di idee su come farcirli a dovere!
    Ti abbraccio anche io

    RispondiElimina
  60. I blinis sono una di quelle ricette che mi ha sempre affascinato, un po' per la loro origine, un po' per il loro aspetto umile e un po' dimesso che accompagna in genere cibi importanti come salmone o caviale. Un po' come dire "miseria e nobiltà", dove la nobiltà la metterei tutta in queste minicreppine così umili e deliziose. Bella l'idea del grano saraceno. Un bacio, Pat

    RispondiElimina
  61. stupendi...fotografia da incorniciare sei bravissima!

    RispondiElimina
  62. Bellissimi e fotografia stupenda! che voglia di assaggiarli, magari con lo sciroppo d'acero ;-)

    RispondiElimina
  63. per me una completa novità, mi piacerebbe assaggiarli, mi rendo conto di quante cose non conosco, compreso l'amaranto che poi scoppietta pure! mamma mia , che ignoranza! ti abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  64. Eccoli, i miei adorabile blinis che mi fa ricordare la mia infanzia e non solo:) In realtà, nella semplice famiglia li mangiano con la panna acida e un pò di zuccero oppure con la marmellata di fragole o di lamponi (nel mio caso era così). Il caviale e il salmone solo per le feste, costano anche in Russia.
    Bacione, compagna di "poco creativo";)

    RispondiElimina
  65. Ho conosciuto una signora russa e per l'occasione mi sono fatta spiegare anche la ricetta,mi sa che questo tuo post è un segnale... Li devo provare! Sapevo che l'amaranto scoppiettasse ma proprio grazie a qualche blogger ;-))

    RispondiElimina
  66. non ho mai mangiato i blinis, sembrano ottimi a vederli! un bacione.

    RispondiElimina
  67. questa foto mi ispira un sacco!!!

    RispondiElimina
  68. interessantissimi con il grano saraceno, salvo!

    RispondiElimina
  69. Ecco, anch'io i blinis sono un po'di tempo che vorrei farli..e continuo a rimandarli! Questa tua ricettina con il grano saraceno da loro un bell'aspetto autunnale,..io la segno perchè ho in mente un pomeriggio di blinis con varianti...almeno recupero tutti i rimandi!! ;)) Grazie per la ricettina sfiziosa, un abbraccio e buon weekend Lys

    RispondiElimina
  70. Blinis, panna acida e caviale iraniano. Sì, proprio. Mi ricordano tempi passati, un viaggio a Vienna... Provo la tua ricetta: ma al posto del caviale che ci metto???

    RispondiElimina