giovedì 10 novembre 2011

RIFLESSIONI

Questo è il secondo post da quando ho iniziato a scrivere qui senza foto e senza ricetta. Non credevo l’avrei più fatto. Lunedì sera, solo per soddisfare la mia curiosità, come spiegato da Jasmine, ho verificato se le mie foto fossero state indebitamente utilizzate da qualche altra parte della rete. La scoperta non è stata piacevole.

Blog e portali di cucina italiani e stranieri, tutte le foto di un post, foto più testo o solo foto parzialmente ritagliate e con sovrascritto un altrui nome, proprio come se ne fosse l’autore o per timore che qualcuno a sua volta potesse utilizzarle senza consenso.

Fate un favore a voi stessi, fate la ricerca immagine su google, non lasciate che certa gente possa sfruttare il vostro lavoro, il vostro tempo, la vostra passione e il vostro impegno. Non lo permettete.

Oltre ad essere semplice da effettuare, la ricerca, è veloce, non perderete molto tempo. Basta cliccare immagine dall’home page di google, cliccare l’icona della macchina fotografica (è sulla destra della riga immagine), inserire l’url della foto e premere invio.
Per trovare l’url invece è sufficiente posizionarsi con il mouse sulla foto, tasto destro e copiare copia indirizzo immagine oppure, se non compare questa scritta, cliccare proprietà e dalla finestra che ne verrà fuori copiare direttamente url.

Se l’esito è positivo, allora scrivete loro una diffida rivendicando la proprietà delle foto e dei testi intimando a rimuoverle entro e non oltre un certo termine. Non è vero che non possono toglierle e che voi non potete farci niente. Potete fare molto. Potete tutelare legittimamente i vostri diritti riservandovi di chiedere risarcimento per i danni subiti. Certo che si. Utilizzare del materiale, foto o testo che sia, senza la vostra autorizzazione è reato. Reato che va punito. Insomma da una brutta storia potete guadagnarci voi.

In tanti mi hanno risposto di non farmi il sangue amaro per questo, ma non è così. Non si tratta di sole foto o testo, si tratta della proprio lavoro e del proprio tempo, e quest’ultimo si sa non ce lo restituisce più nessuno neanche volendo.

Sono io che s'impegna a migliorare la qualità delle proprie foto (non so se ricordate quelle dei miei primi post... orrende!!).
Sono io che ogni volta sbraita da sola per una maledettissima connessione lenta che mi impedisce di ricambiare tutte le visite che ricevo, di vedere tutto quello che mi piacerebbe e di postare ogni volta senza impiegarci un'eternità prima, rischiando tra l'altro che compaia impossibile visualizzare pagina.

Finora, la maggior parte del mio materiale è stato rimosso. C’è però chi ha tolto la foto ma non il testo, guardate qui, sul portale Ricetta torta, sembra proprio la mia torta di carote e nocciole. Quando due ricette hanno le stesse dosi e gli stessi ingredienti come sono secondo voi? Identiche? Per me si. Andate a controllare se c’è del vostro materiale, e non lasciatevi intimidire come ha cercato di fare con me… ringrazio di cuore Jasmine per il suo post, senza non avrei mai saputo niente. Oltre ad amare sorprese potreste però farne anche di positive, nel mio caso questa qui… ho già ringraziato:-)

Non so che fine farà mentaeliquirizia, magari per un po’ me ne starò buona o forse no, sono un po’ stanca anche per tante altre cose, in realtà non ne sono sicura nemmeno io. Ho ancora un po’ di ricette da parte pronte per essere postate, pensavo di andare avanti con queste, poi chissà…

UN ABBRACCIO!!!

102 commenti:

  1. Ciao
    cappisco assolutamente la tua frustrazione, perchè io sono davvero alle prime armi e so quanto impegnoci vuole per tirar fori degli scatti soddifacenti! Verifico subito anch'io (anche se non credo che al momento qualcuno sia interessato alle mie foto!). Ti ringrazio
    Ciao
    Ale

    RispondiElimina
  2. Ciao, mi associo e capisco perfettamente quanto stai dicendo perchè un mese fa ho postato più o meno la stessa cosa nel mio blog e ho dovuto controllare tutto il blog e sostituire pure la psw.

    RispondiElimina
  3. Concordo in pieno, ma vorrei aggiungere una precisazione, se me lo permetti: esiste il diritto di corta citazione, ovvero: gli ingredienti o parti del testo possono essere citati, senza doverne richiedere il permesso. Ovviamente, questo comporta che la citazione sia presente, ovvero: deve essere ben chiaro qual è la fonte originale della ricetta (in questo caso) e deve esserci il link diretto al post. Lo dico perchè io tutti i giorni sul mio almanacco cito delle ricette, e ho ricevuto una lamentela (una lamentela in 4 anni, con milioni di contatti... si può fare... e penso di averti anche citata più volte ;) ), di una ragazza che chiedeva di essere avvisata prima di linkare il suo blog. No. on occorre permesso per linkare o citare nessuno. Ma la citazione, chiaramente, prevede che non ci sia copia/incolla integrale di un testo, ma solo un breve paragrafo con tanto di link chiarissimo, che non lascia dubbi sull'origine della fonte. Non voglio mettere link sgraditi, ma se lo ritieni utile, con il tuo permesso potrei linkarvi un articolo che riguarda proprio le norme sul copyright in rete.
    E non chiuderlo, il blog, ma piuttosto invia fatture: io faccio così :)
    Se mi rubano foto o fanno copia/incolla integrale dei miei testi, mando un bell'avviso di parcella per il tempo di permanenza delle foto ;)

    RispondiElimina
  4. p.s. in caso di siti farlocchi come quello da te citato, la cosa migliore è segnalare a Google il furto delle immagini e la violazione di copyright, e anche ad Adsense: così gli tolgono la pubblicità, e il sito farlocco non ha più senso di esistere.

    RispondiElimina
  5. Questo articolo e' molto utile,ho fatto una ricerchina ma ..nulla con le mie foto,meglio per me,firma le tue con il nome del tuo blog!

    RispondiElimina
  6. Tesoro ho fatto anch'io questa ricerca e credimi sno rimasta basita...nn sai quante delle mie foto sono state prese e messe in altri blog è davvero uno schifo!!!!Nn siamo per niente tutelate quindi capsico la tua frustrazione sai ma nn mollare tesoro nn lasciarciiiiii...magari stacca un po la spina e vdrai che tornerai piu carica che mai!!TVB,Imma

    RispondiElimina
  7. Capisco la tua amarezza...
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  8. CIao questo purtroppo è un fenomeno diffuso, internet ormai è condivisione sia consapevole che putroppo inconsapevole. Le persone disoneste si incontrano ovunque ma tu non mollare!!

    RispondiElimina
  9. Ti capisco cara Marifra, purtroppo molti non sanno che è vietato copiare senza il consenso del proprietario e lo fanno lo stesso quest fa molto male, tu hai deciso così e ti capisco cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  10. Succede sempre, in ogni campo che ti copini perchè,c'è gente che è buona a fare solo quello!
    Tu mi parli di connessione lenta?! io viaggio a 56kb.non riesco neanche ad andare a vedere se mi hanno copiato le foto!! pensa tu come siamo messi!!
    comunque penso che nn ci siano problemi, le mie foto nn sono da copiare!!
    continua, comunque, a deliziarci con le tue ricette e le tue foto, ho visto che qualcuno ci inserisce il nome sopra,ci dispiacerebbe molto nn ammirare più i tuoi bei lavori!!

    RispondiElimina
  11. Mi ha sempre dato fastidio che qualcuno mi copiasse, a partire da quando alle elementari una mia amichetta si comprava i vestiti uguali ai miei!! Mia mamma mi ha sempre detto "Prendila dal lato positivo: se ti copiano vuol dire che apprezzano ciò che fai!". Ma è terribilmente difficile quando ci sono di mezzo tanto lavoro e tanta fatica! Bastava una citazione!

    RispondiElimina
  12. mammafelice: nel mio caso purtroppo hanno inserito foto e, nel portale da me citato, il testo (stesse dosi e stessi ingredienti) senza linkare niente! OVUNQUE utilizzate senza citare me o il mio blog... è per questo che mi sono arrabiata parecchio. Se l'avessero fatto oggi non avrei scritto questo post!
    Vada per il non avvertire ma non passa il non citare la fonte o sovrascrivere nome altrui sulla foto, ecchecavolo!

    RispondiElimina
  13. Non mollare, te lo dico anch'io, sarebbe quasi come dargli ragione...
    Io ho persino paura a fare la prova..
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Certo, infatti la citazione prevede... la citazione! :D
    Hai tutte le ragioni di arrabbiarti, e per quello ti dico che secondo me dovresti emettere fattura (o avviso di parcella, è meglio). Non farti scrupoli!

    RispondiElimina
  15. mi spiace moltissimo per quello che ti è successo. deve essere frustrante!

    RispondiElimina
  16. caspita mi disp....e mi hai messo la pulce nell'orecchio..

    RispondiElimina
  17. Imma:pretendi la rimozione delle foto se le hanno utilizzate senza citare te o il tuo blog, non permettere che sfruttino il tuo lavoro, sei brava e questo non è giusto!

    i5mondi:oddio come ti capisco per i 56kb!!!

    Framm:va bene apprezzare il lavoro altrui ma non appropriarselo... già bastava una citazione!

    RispondiElimina
  18. mammafelice:scusa la domanda stupida... ma come si fa ad emettere la fattura a queste persone? L'amministratore di un portale si è giustificato spiegandomi che non è lui ad inserire gli articoli ma i suoi articolisti

    RispondiElimina
  19. (ti ho mandato una mail)
    Io, comunque, di solito faccio così: cerco il contatto e scrivo, o tramite mail o tramite FB, chiedendo i dati di fatturazione IMMEDIATAMENTE. A volte è più per far capire che sto facendo sul serio, che per ricevere un pagamento vero e proprio. Infatti di solito meglio fare un avviso di parcella, se si possiede P IVA, per non aver rotture contabili in caso di mancato pagamento.
    Di solito, il gestore rimuove il contenuto con tante scuse, e quindi finisce lì senza storie.
    Nel caso di Labna, invece, siccome la violazione è stata commessa da Il Sole24Ore, in quel caso la fattura ci sta tutta, e il giornale è tenuto a versare un rimborso, come stabilito da alcune sentenze di cassazione. Quindi, in generale: se a rubare è un giornale, almeno potete ottenere un rimborso in denaro :)
    Per il resto: impariamo tutte a riconoscere le content farm (come quella citata da te, ovvero: siti fatti con contenuti a raffica, solo per generare click pubblicitari), che Google tanto detesta, e segnaliamole: in questo modo la rimozione degli Adsense le penalizzerà, e non avranno più motivi per rubare contenuti altrui.

    RispondiElimina
  20. ciao, grazie per l'info.
    Purtroppo non tutti sono onesti e questo è da mettere in conto, ma credo sia giusto poter fare qualcosa.
    Comunque dal lato positivo, le tue foto sono tra le più belle che io abbia visto e anche il tuo blog.
    un bacione

    RispondiElimina
  21. mammafelice:attendo l'email... GRAZIE! Grazie non solo perchè mi stai spiegando come difendermi da questa gentaccia, ma perchè lo stai facendo anche a chi leggerà questo scambio di commenti!

    RispondiElimina
  22. In teoria l'email l'ho già mandata... se non arriva, fammi un fischio ahhaaa

    Posso lasciare il link per assistenza totalmente gratuita ai blogger? Noi abbiamo una Scuola di Blog, in cui forniamo assistenza sia tecnica, che su questi temi. Ma se mi sto allargando, cancella anche questo commento, eh, senza nessunissimo problema :)

    RispondiElimina
  23. ma sai ce non sapevo questa cosa del verificare tramite google? grazie per l'info! ho guardato qualche mia foto e c'è solo sul mio blog :) comunque mi sta antipatico a prescindere chi posta materiale di altri senza citarne la fonte e chi spaccia per suo il lavoro che non ha fatto!
    baci e non prendertela troppo, è già successo a molte blogger creative che seguo..chi ha un bel blog probabilmente verrà copiato!

    RispondiElimina
  24. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  25. Io sono sempre stato a favore del copyleft e se te le copiano è perché meritano.
    MA... c'è un ma... anche io perdo parecchio tempo a scattare queste sante foto e non avendo una buona macchinetta, ma una digitale di non-so-neanche-io-quanti-anni-fa che si scarica di continuo e devo sempre stare con il caricabatteria di fianco, e fare i salti mortali per la messa a fuoco senza flash e farle uscire decente, etc. etc. evidentemente se qualcuno ci si fa lo splendido, casomai guadagnandoci e casomai con più commenti di me. EH NO!

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  26. Però non è giusto dire: ti copiano perché fai cose belle. Rubare è un reato, e non c'è da sentirsi fieri se ci rubano una cosa perché la facciamo bene. E vorrei vedere: conoscete qualcuno che ruba cose brutte? :)
    Sta di fatto che rubare è rubare, è sbagliato, è un reato, e la Rete non è la terra di nessuno: anche sul web valgono le Leggi e noi dobbiamo fare di tutto per farle rispettare (e rispettarle).
    Collaborazione e formazione sono i due strumenti migliori che abbiamo dalla nostra parte: usiamoli!

    RispondiElimina
  27. Che tristezza quando si vedono queste cose. Capisco la tua amarezza e la condivido tutta. Io sinceramente non ho mai provato a fare questo test.

    RispondiElimina
  28. mammafelice:certo che puoi lasciare il link... quando si fanno queste giuste e utili informazioni, lascio lo spazio a chiunque:-)

    Rubare è reato e chi ruba va punito indipendentemente dal materiale bello o brutto sotratto che sia, punto e basta.
    Ho aperto un blog per condividere mica per farni derubare!

    Giulia:no, sbagli a pensarla così!... quando si fa un bel lavoro è normale venire copiati... Appropriarsi indebitamente di materiale altri senza autorizzazione, e come giustamente mi ha fatto notare mammafelice, senza essere linkati è REATO!

    RispondiElimina
  29. Cara.. posso capire tutta la tua amarezza.. Ionon ho mai fatto una ricerca.. e non so nemmenos e la farò...Il blog è nato come svago.. e così deve restare.. certo che si che mi ci rode che le mie foto siano "rubate" con tanto di ricetta.. e passate come farina del sacco altrui... ma credimi ho già tanto nella vita quotidiana per incavolarmi.. che questo resta oramai il minimo... ma ti capisco.. davvero!!!! Fai tutte le riflessioni che vuoi se ne hai bisogno.. ma non chiudere questo spazio... non sarebbe giusto! T'abbraccio .-)

    RispondiElimina
  30. Claudia:vero, anch'io ho creato questo spazio per distrarmi dalle tante incavolature quotidiane e per divertirmi ma senza far guadagnare gli altri con il mio materiale... e mi riferisco ai portali come quello da me citato sopra!
    Ma allora scusa... perchè i fotografi professionisti di food non cambiano mestiere?

    RispondiElimina
  31. Ciao carissima. L'episodio che racconti è capitato anche a me tempo fa. Ho trovato su altri siti delle mie foto rubate per fare altri articoli, manco fossi una provetta fotografa. Ho chiesto di toglierle ma non mi è stata data retta, quindi capisco la tua delusione, amarezza e rabbia.
    Mi dispiacerebbe se tu lasciassi il blog, ma posso capire che in certi momenti della vita (reale) subentrino altre esigenze ... sto passando anche io un periodo simile e allora ho deciso di prendermela con molta calma, con i miei tempi.
    Un abbraccio grande e spero davvero di leggerti ancora.

    RispondiElimina
  32. Grazie Marifra!
    Allora ecco: la Scuola di Blog si chiama ReteLab e forniamo assistenza gratuita ai blogger hobbysti e professionisti. E' nata perché io sono mamma e dopo aver perso il lavoro, me ne sono inventato un altro, e adesso faccio la blogger. Così, spinta dal desiderio di offrire ad altre mamme la stessa opportunità, ho aperto la Scuola di Blog che, come ripeto, è gratuita: http://retelab.it
    Potete chiedere qualunque cosa attraverso il form.
    C'è un articolo approfondito sul copyright e su come difendersi, e presto daremo anche assistenza legale scontata, per chi deve inviare ad esempio lettere per violazioni gravi.
    Scusatemi per questo commento: giuro che non lo faccio per promozione, ma solo per divulgazione.

    RispondiElimina
  33. ti capisco, non ho mai fatto ricerche ma tempo fa ho trovato una mia foto in due siti diversi, non sai che rabbia, avevano anche appiccicato sopra una scritta gigantesca per coprire la mia, molto più piccola. la cosa assurda è che la foto era proprio brutta!!!
    grazie per il suggerimento.
    baci

    RispondiElimina
  34. Annalisa:non ti hanno dato retta??? Ti scrivo un'email... a me l'hanno data eccome! Si sono scusati e hanno rimosso le foto

    mammafelice:grazie a te!

    RispondiElimina
  35. Sono davvero amareggiata...ho letto tutti i commenti e sinceramente lo sconforto è tanto. Ti capisco, vi capisco...ma perdere un contributo come il tuo nella blogsfera mi sembra intollerabile...Non mollare! che tristezza,
    simo

    RispondiElimina
  36. Dimenticavo: mammafelice, sei una grande!!!! Grazie per i consigli che hai dato: bravissima!
    simo

    RispondiElimina
  37. assolutamente non abbatterti per questo e continua ad andare avanti come stavi facendo!!

    Per quanto mi riguarda quelle poche volte che ho preso immagini da google se era possibile ho chiesto il permesso e comunque ho sempre citato la fonte e messo un link, spacciare foto altrui per proprie è davvero stupido!!!

    RispondiElimina
  38. Marifra, anche io ho scritto un post di soldarietà: è brutto, frustrante vedere il proprio impegno andare-scusa il termine- a puttane, ma non dargliela vinta...non arrendiamoci!!!!!!!!!!!!!!! un bacio grande e sai che se vuoi sono qui con te

    RispondiElimina
  39. Ciao! Direi che con tutti i messaggi di solidarietà che hai ricevuto...non devi assolutamente arrenderti!!!! forza che il tuo blog è fantastico, molto amato e merita di esser salvaguardato!!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  40. Io vorrei continuare a leggerti e ad ammirare le tue foto, alla faccia di chi copia la verità viene sempre a galla!
    Ti abbraccio
    Sonia

    RispondiElimina
  41. Posso immaginare la tua amarezza! Non ho mai pensato di utilizzare la ricerca immagini di google, forse dovrei... anche se nessuno credo abbia il coraggio di rubare le mie foto penose! :-P
    Buona giornata,
    Betty

    RispondiElimina
  42. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  43. Non sai quanto mi dispiaccia che tu debba subire una cosa del genere.E poi non capisco che motivo hanno queste persone ad avere un blog di cucina, se non cucinano, non sperimentano...non fanno loro le foto!! Per la pubblicità?e cosa ci guadagnano? Per fotuna le mie foto sono talmente brutte che non le prende nessuno... Tieni duro...Non mollare..un abruzzese non MOLLA MAI!

    RispondiElimina
  44. Capisco il dispiacere. A tutti è capitato di copiare o di prendere spunto, ma andrebbe sempre citata la fonte e, possibilmente, chiesto il permesso all'autore. Purtroppo molti spesso se ne dimenticano...

    Credo che uno dei sistemi per limitare questi furti, soprattutto per quanto riguarda le immagini, sia quello di utilizzare sistemi di marcatura, ti segnalo ad esempio http://www.watermark.ws (trovato con google).

    Segnalo invece un altro motore di ricerca per cercare le immagini: http://www.tineye.com.

    RispondiElimina
  45. Mi dispiace per quello che sta succedendo,ma bella frangia non devi demoralizzarti così!!Vuoi chiudere uno dei più bei blog che ci siano??Passerà questo momento di forti dubbi.lo attraversano un pò tutti,ma vedrai che col tempo la tua passione ti farà tornare dinanzi ad un post vuoto e avrai voglia di dire che ci sei!!Noi apprezziamo tanto il tuo lavoro,la tua passione,è lampante la tua devozione per questo angolino,perciò tira su la testa,dai una dritta alla bella frangia e torna più energica di prima!!
    UN bacione tesò e forza e coraggio che le tue amichette ti sono vicine!!

    RispondiElimina
  46. Ciao Cara,
    anche a me era successo e ricordo la rabbia.
    Io l'avevo scoperto grazie alla segnalazione di una blogger che mi segue e che mi ha avvisata che in un'altro blog era stata utilizzata una mia foto ovviamente senza citarmi e addirittura togliendo il watermark che avevo inserito nella parte inferiore della foto.
    Io lavoro in un ufficio che gestisce la vendita, i diritti delle foto e sopratutto quelli dei fotografi.
    Ci sono delle leggi ben chiare che definiscono i diritti d'autore e di creatività.
    In ogni caso non ti scoraggiare e continua a pubblicare tutti i tuoi fantastici post.
    Un abbraccio forte
    Erika

    RispondiElimina
  47. Non mollare, ai costruito qualcosa di bello e non leggerti più mi mancherà un sacco!

    RispondiElimina
  48. anch'io sono stata vittima di plagio e non solo una o due volte.... e chissà se c'è ancora qualcosa che devo ancora smascherare... non conoscevo questo metodo, non è semplice farlo con tutte le foto ma è pur sempre qualcosa! un bacione.

    RispondiElimina
  49. Non sapevo di questi "episodi" e hai fatto bene a divulgare la notizia.
    Grazie e farò anche io una ricerca.
    In ogni modo spero di "vederti" presto con le tue magnifiche foto.
    Ciao!

    RispondiElimina
  50. io mi chiedo: ma ci vuole davvero tanto per mettere il link della fonte??? cioè se io vedo la ricetta fatta da pinco e la riproduco pari pari mica ne va del mio onore se metto il link di pinco! insomma questa è gente marcia e va stanata! quindi cara fa come dice mammafelice manda loro parcelle salate e vedi come rimuovono subito il tutto!!! però tu non ci devi abbandonare la dai vinta a questi qua :-)

    RispondiElimina
  51. Simo, Lucia:grazie!

    Francesca:l'ho letto e ti ringrazio tanto!

    Chefpepe:ho letto il messaggio su Fb, speriamo che ti risponda presto! Un abbraccio e grazie!

    Nutella:grazie per i link, saranno utili anche a chi leggerà questo scambio di cammenti!! Un abbraccio

    Damiana:sei un tesoro... ti abbraccio forte forte!!!

    Eriaka:caspita mi dispiace... certo che ne esiste di gentaccia! Un abbraccio

    GRAZIE A TUTTI, DAVVERO GRAZIE!!!

    RispondiElimina
  52. Sono solidale con te.. rubare le foto è effettivamente abbastanza squallido.. ma consolati.. le cose brutte non si copiano!
    a presto:*

    RispondiElimina
  53. Grazie mille, non sapevo si potessero fare delle verifiche per le foto.
    Però non chiudere il blog, mi raccomando. Capisco il tuo rammarico nel veder defraudato il proprio lavoro. Ma non fare che questo ti rovini il fegato. Ciao a prestro

    PS Ora sarò io a curiosare nel web per vedere se ho qualche copia sparsa..ahahhaa Eppure anche io tempo fa ne ho trovata una in un sito, in un primo momento ne sono stata contenta perché voleva dire che era piaciuta, ma poi prontamente ne ho postata un'altra nello stesso sito rivendicandone l'origine.

    RispondiElimina
  54. Mi dispiace per quanto successo! Che gente indegna deve essere per fare queste cose! Abbi coraggio e non mollare! Ciao

    RispondiElimina
  55. Mi dispiace molto e condivido la tua rabbia...purtroppo internet è ancora un mondo senza regole.
    Bisogna comunque denunciare pubblicamente questi "ladri".
    Grazie per la segnalazione
    nunzia

    RispondiElimina
  56. hai ragione ad essere arrabbiata e demoralizzata è vero che star dietro al blog ci vuole tanto tempo e tanta pazienza, con blogger che funziona a singhiozzo,ma non ti abbattere più di tanto non dare questa soddisfazione a questi parassiti del web, sei grande e i tuoi post favolosi , forse per questo fanno tanta gola! grazie per la dritta di ricerca e mi raccomando non mollare , un fortissimo abbraccio
    ciao Reby

    RispondiElimina
  57. roba da pazzi , non sapevo esistesse questo traffico di foto , per me sono tranquilla le mie fanno pena non le copiano di sicuro, e tu cara non mollare fatti pagare tutti i danni come dice mamma felice(che andrò subito a seguire nella sua battaglia)e continua a scrivere, abbiamo bisogno dei tuoi post , a me mi mancheresti molto carissima!!!Auguroni!!

    RispondiElimina
  58. Ti capisco pure io cara Marifra, lo sai che noi Italiani siamo un popolo che rispetta troppo poco le regole, è da vergognarsi a queste cose se anche è facile farlo ognuno sa che senza permesso del proprietario non si deve fare, fatti coraggio forse queste tue esternazioni serviranno a qualche cosa. Ciao amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  59. Concordo con te, tu fai il lavoro e qualcuno se ne appropria senza fare nessuna fatica...succede...succede alle persone con talento che gli altri invidiano senza volerlo ammettere...se le tue foto e le tue ricette facevano schifo non ti sarebbe capitato!

    RispondiElimina
  60. Alcuni siti hanno rubato delle foto anche a me ma è da un po' che non controllo...chissà se ne trovo altre in giro! quelle che avevo scovato sono riuscita a farle togliere ma mi sono presa anche come riposta insulti e cattiverie gratuite...figuriamoci, avrei dovuto insultarli io! Però rigurado al guadagnarci alla fine è quasi impossibile perchè aprire un'azione legale per una cosa di questo tipo è un'operazione che può durare mesi e mesi e i (tantissimi) soldi che richiede li devi comunque anticipare tu. Mi dispiace che dici che non sai che farai con il blog dopo aver finito le ricette che hai da parte. Non smettere perchè il tuo blog è molto bello, elegante e hai tanti sostenitori e non ti devi arrendere così. Magari puoi rallentare il ritmo, inserire meno post e prenderti più tempo per te ma non lasciare tutto! un bacio

    RispondiElimina
  61. grazie per condividere, ci sono criminali ovunque!! dispiaciuta!!

    RispondiElimina
  62. Mi spiace per quello che ti è successo! Però fatti coraggio! Magari una pausa ti farà bene però credimi non ne vale la pena!
    Io fatto una ricerca veloce ma le mie foto sono così brutte che non le copia nessuno!
    A presto

    RispondiElimina
  63. Mi spiace per quello che ti è successo! Però fatti coraggio! Magari una pausa ti farà bene però credimi non ne vale la pena!
    Io fatto una ricerca veloce ma le mie foto sono così brutte che non le copia nessuno!
    A presto

    RispondiElimina
  64. Ti capisco,eccome se ti capisco,ho dedicato due post a questa faccenda,chiamati "Ladri di Blog" proprio in riferimento a quei siti che rubano il materiale che trovano in rete.
    Mio cugino ha risolto(in parte) comprando il dominio del blog (12,50€ annue)
    Comunque hai ragione,non bisogna lasciar correre!
    Ciao,buona serata!!

    RispondiElimina
  65. Mi dispiace moltissimo. Non trovo giusto far finta di niente. Bisogna fermarli o, almeno tentare.Fatti la tua inczz, il tuo sangue marcio perchè è giusto! La cosa incredibile è che la tua torta carota e nocciola, ti ricordi? Ti scrissi che l'avevo fatta e che era stupenda. Oggi sul mercato ho comprato le prime arance siciliane ed ho pensato alla tua torta. La volevo fare e chiederti se potevo postarla con le mie farine senza glutine...non so, mi sembra così normale rispettare il lavoro, la fatica degli altri. Se non avessi letto la tua ricetta, non avrei mai gustato una torta così squisita, fatta più volte e sempre ottima. Stupidamente, leggendo il plagio mi sono sentita peggio perchè quella torta mi ha regalato fine cena e colazioni da regina. Sei bravissima, non permettere a dei maledetti di rovinare questa tua creatura meravigliosa perchè sei un punto di riferimento, per me e per tantissime altre persone serie che ti stimano. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  66. Mari come ti capisco. Farò la prova come dici tu ma le mie foto o il mio prodotto non è lontanamente paragonabile alla bellezza del tuo. Però una cosa del genere mi farebbe infuriare come una bestia e trovo che il furto intellettuale sia una delle ingiustizie maggiori e meno considerate. Tu devi continuare ad opporti a questo anche se sarà estenuante, ma lo devi fare. Ti mando un abbraccio grande. Pat

    RispondiElimina
  67. Io concordo su tutto e condivido la scelta di controllare e domandare che si venga almeno citati e linkati. Tuttavia la 'realtà web' è incontrollabile e nuova per tutti, dunque mi sembra quasi utopica l'idea di monitorare e controllare tutto, anche quando si è nel pieno della ragione. Anche io ho scoperto da poco la 'netiquette' e prima ho commesso alcuni errori (non certo copiare ricette o foto, ma citar la fonte senza metter link si, e non era certo per cattiva volontà). Tutto ciò per dire che il mondo virtuale è complesso e fluido, non deprimerti. La tua fatica e bravura è chiara e chi ti conosce (il tuo mondo, in fondo, quello che ti riguarda) ne è perfettamente consapevole.

    RispondiElimina
  68. Vorrei dire @Franz che acquistare il dominio non è una soluzione che protegge dai furti :)
    E' una soluzione saggia per valorizzare e proteggere il proprio lavoro, ma mica è una garanzia contro il plagio.
    In Italia la Legge sul Diritto d'Autore è chiarissima (artt. 1-5[1] della legge n. 633/1941): tutto ciò che noi scriviamo, produciamo, fotografiamo... appartiene a noi e solo a noi, e non occorrono né disclaimer, né simboli di copyright, né watermark per decretarlo: questi sono strumenti utili, aggiuntivi, ma comunque ciò che è creato dal nostro ingegno, è di nostra proprietà.

    L’art. 2 della Legge che ho citato, fornisce un elenco (esemplificativo e non esaustivo) di opere protette, e cioè opere appartenenti: alla letteratura, alla musica, alle arti figurative (scultura, pittura, disegni), scenografia, architettura, teatro, opere cinematografiche, fotografia, software, traduzioni.

    Detto questo: se credete nel vostro lavoro, l'acquisto di un dominio (non protetto da marchio o brevetto) è decisamente una scelta saggia ;)

    RispondiElimina
  69. :) hanno già detto tutto e io sono un filino in ritardo.
    sei troppo in gamba per lasciarti andare. se tu non lo fossi, non ti ruberebbero il materiale.
    ricorda. troppo troppo in gamba!
    :)
    hai capito vero?
    un bacino e un abbraccio.
    ti aspetto next time.

    RispondiElimina
  70. Esto lo tengo que leer con calma para poder hacer lo que nos dices, la red está llena de ladrones que estropean lo que otros hacemos, menos mal que google nos apoya a los creadores sobre los piratas.
    Besos amiga mía!!!

    RispondiElimina
  71. Che devo dire? Hai ragione. Questo è il male del web, ognuno può tranquillamente rubarti quello che è tuo. Ma è giusto anche quello che dici, non bisogna subire ma reagire concretamente.

    RispondiElimina
  72. il nostro tempo dedicato a un post dovrebbe essere guardato, apprezzato...magari prendendo spunti ...ma certo non rubato...quanta poca personalità..."vendere" per tuo qualcosa che un'altra persona ha "costruito"...è davvero deludente...ma una cosa è certa la passione di "fare" non si percepisce rubando foto e testi!
    sono con te
    un abbraccio
    chiara

    RispondiElimina
  73. Grazie molte per questo post e grazie a mammafelice per le precisazioni e per il link che vado subito a vedere.
    Marifra non abbandonare la tua passione per questo è un'ingiustizia!

    RispondiElimina
  74. ciao marifra, per quel che può servire hai tutta la mia solidarietà per quel che ti è successo; un gesto da vigliacchi, credo che nessuno potrebbe pensarla diversamente. Sappiamo tutte quanta fatica facciamo per postare ricette ed immagini che rispecchino in qualche modo la nostra "anima", la nostra personalità e creatività. Che tutto questa venga utilizzato impunemente credo farebbe rabbia a chiunque. Tu sei forse esposta molto più di altre (me per prima!) in quanto fai foto bellissime...
    Quando smetterà tutto questo? Forse mai. Ma se ci fosse qualche iniziativa da intraprendere facciamolo; comportamenti di questo genere non devono essere tollerati. Un bacione

    RispondiElimina
  75. Immagino che tu sia molto triste adesso ma devi essere forte! Non lasciare che qualche ingordo approfittatore ti faccia passare la voglia di scrivere il blog. Sei stata molto coraggiosa a mandare le diffide e sei un esempio da seguire per tutti noi... tieni duro e sappi che, grazie a questo post, hai aiutato un sacco di persone rendendole più consapevoli!
    Un abbraccio forte, non ti abbattere!!!

    RispondiElimina
  76. Posso immaginare come ti possa sentire! Hai detto bene il proprio tempo e il proprio lavoro! Grazie delle dritte! Ti abbraccio forte passa un sereno fine settimana e non mollare! ^_^

    RispondiElimina
  77. Ciao Cara,
    Ti confesso che anch'io sono stanca, sto lavorando tanto e quando mi fermo non ho neanche voglia di postare le mie ricette, pensiere, ecc.
    Capisco il tuo dispiacere, ma succede... purtroppo si.
    Sono una consulente aziendale per l'internazionalizzazione e é un mondo si squali... Ci sono giorni che vorrei mollare tutto.. Ma vado avanti...
    vado avanti. Magari mi fermo per un po', respiro profondamente, e vado avanti.

    Ti sto vicino.
    Forza.
    Baci.

    RispondiElimina
  78. Ciao! Mi dispiace davvero tanto, ma non mollare!!!!!! Il tuo contributo in rete è preziosissimo. Sei importante per tutti quelli che ti leggono e si lasciano riscaldare il cuore dalle tue parole e ricette. Un abbraccio e a presto. NON MOLLARE!

    RispondiElimina
  79. spero solo che si riesca a fare qualcosa di più concreto per questo problema, è vergognoso che altri sfruttino il tuo lavoro senza pagarne le conseguenze
    un abbraccio

    RispondiElimina
  80. Capisco tutto il tuo dispiacere, il tuo rammarico, la tua frustrazione ma ti prego, ti prego, NON MOLLARE.
    Sapessi le volte che entro nel tuo blog solo per vedere le tue foto, il modo con cui prepari, nooooo non puoi chiudere nooo Ti prego ancora una volta Non Mollare mai.
    Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  81. solo una cosa: non lasciare per questo, anzi, proprio per questo continua.
    se tutti lasciano, le cose non cambieranno mai.
    se tutti invece insistiamo e ci facciamo rispettare, le cose cambieranno.
    e guarda che siamo davvero in tanti a non tollerare la disonestà, e siamo in tanti a volere che le cose migliorino.
    non lasciare, insieme a noi.
    un abbraccio.
    Barbara

    RispondiElimina
  82. Trovo vergognoso quello che è successo, però... NON MOLLARE! Vorrei continuare a seguire il tuo blog: è troppo stupendissimo! Un abbraccio Sarah

    RispondiElimina
  83. Cara ti capisco e quanto ti capisco!!! Prima del post di Jas neanche io sapevo che ci fosse quel modo per cercare,e la scoperta anche per me non è stata a lieto fine :(( Aluni li contattai tempo fa,ma lo sai che non hanno mai risposto? Tu dici che si possa fare di più?
    No questo da te non lo accetto! ok un pò di tempo per riposarti,quello te lo concediamo,ma menta e liquirizia è un marchio condannato ad esserci!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  84. Ho aperto un blog da poco, le mie foto sono mediamente orrende, quindi non corro questo rischio, ma sono rimasta basita leggendo quanto ti è capitato, a copiare si diventa bravi tutti, mi infastidisce anche quando vengono spacciate ricette per proprie quando invece io stessa le ho lette in qualche rivista (per le sciocchezze ho tanta, tanta memoria). Personalmente se l'idea di una ricetta l'ho letta da qualche parte, lo cito sempre e quando preparo piatti presentati in altri blog, chiedo sempre il consenso per poterli inserire anche nel mio, ma sempre più mi sto accorgendo che ad essere corrette siamo in tante, ma non tutte.
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  85. fai bene ad arrabbiarti e a pretendere che le foto e le ricette non vengano rubate! che schifo...

    RispondiElimina
  86. Hai perfettamente ragione. Soprattutto perché spesso è faticoso riuscire fare una foto soddisfacente... molto più che cucinare il piatto!
    Non ho mai provato a fare la ricerca sulle nostre fot. Voglio proprio provarci!

    RispondiElimina
  87. un tempo avevo un blog, diverso da questo. molto più personale, con foto fatte dal mio ragazzo, a me. un giorno per caso, con la ricerca immagini, scoprimmo che una ragazza (non so neanche se fosse tale) aveva copiato tutto di sana pianta. testi e foto, spacciandosi anche per me nelle foto. bastò una mail alla piattaforma per far chiudere tutto. lei o lui che fosse non mi ha mai risposto alle mail.
    il plagio è una cosa brutta, ma è assolutamente fomentata da internet. le persone copiano senza neanche capire che esiste una cosa che si chiama "credits".
    purtroppo c'è anche da dire che in italia ce lo insegnano poco. negli stati uniti, per esempio, essere beccati a copiare, da un compagno così come da wikipedia, è la peggiore ignominia che ti può capitare. vieni tacciato per sempre come incapace e imbroglione. qui questa cosa non ce l'hanno insegnata. non c'è molta attanzione per la verifica delle fonti, nè a scuola nè al lavoro. ecco perchè, secondo me, a volte le persone prendono e fanno copia incolla senza neanche rendersi conto che non si può fare.
    un abbraccio forte, mi spiace che ti sia capitata questa cosa:-(

    RispondiElimina
  88. Cara , ti prego non lasciarti abbattere da questo evento spiacevole , sicuramente è ingiusto ma non gli darei la soddisfazione , pensaci !
    Il tuo blog è bellissimo e curatissimo , hai tante followers che ti seguono per la tua bravura , il blog ti da molte soddisfazioni pensa a questo ...
    un abbraccio e spero di rileggerti presto e a lungo ....

    RispondiElimina
  89. io sono alle prime armi quindi non so bene come funzioni ma ogni volta che scrivoqualche ricetta o altro sul mio blog inserisco sempre l'url del sito 'madre'. ovviamente le ricette sono sempre le stesse, che girano, quindi qualche sbaglio può succedere!

    cmq, non ti preoccupare, a quanto pare non sei l'unica a pensarla così! e le tua foto sono tra le più bele che ho visto sui vari blog!

    xx

    RispondiElimina
  90. mari, mannaggia mi dispiace. anche a me è successo purtroppo, ma non per questo mi sono arresa. fai valere i tuoi diritti nei modi che è lecito utilizzare e continua a divertirti col tuo blog: prima o poi i copioni spariranno per selezione naturale. baci :-)

    RispondiElimina
  91. Non fermarti, siamo in tanti a seguirti e a trovare buonissime le tue ricette. Chiedi aiuto, piuttosto: io ad esempio adoro cucinare e potrei darti molte ricette, se sei interessata :)

    Barbara di seurasaari.blogspot.com

    RispondiElimina
  92. Ciao! arrivo qui da Fragole a Merenda, e devo dire che anche questo è un gran bel posto! complimenti!!!
    quando leggo questi post, mi viene enorme tristezza! hai ragione ad essere demoralizzata, il lavoro, anche se non remunerato, va rispettato, sempre e comunque!
    ho lasciato un commento sul sito "ricettatorta". mi è sembrato giusto così!
    a presto su queste pagine e ancora complimenti!
    Clelia

    RispondiElimina
  93. Ciao come ti capisco....almeno tù hai saputo districarti io imbranata come sono non sò proprio come fare. Anchese sei stata molto esaudiente nelle spiegazioni, ti confesso che non lo sò fare (vergognaaa)Anche io ho fatto tutto da sola partendo da zero......proprio zero con il pc vecchio di mio figlio e una macchinetta fotografica.... mi avevano solo spiegato come entrare in internet e navigareModestamente credo di aver fatto delle belle foto e delle buone ricette, anche io ho lavorato tanto, e mi dispiacerebbe vedere tutto i miei sacrifici rubati da un parassita. Non devi assolutamente andare via, non lo trovo giusto , devi restare e combattere visto che sai come fare....ti prego non mollareeeee un grande abbraccio, tieni duroooo anche per quelle come mè che sono delle schiappeee ciaoooooo a si biriiii !!;°D

    RispondiElimina
  94. grazie della dritta, spero di non essercid entro anche io

    RispondiElimina
  95. Ciao,
    mi spiace per quello che ti è successo con foto e testo dei post...
    e meno male che sei riuscita a oottenere la rimozione delle cose 'rubate'.
    In alcun blog ho visto che sulle immagini scrivono il proprio nome, piuttosto che l'url del proprio blog, così sarebbe più difficile farle passare per proprie, no?

    A presto,
    Sara

    RispondiElimina
  96. Grazie del consiglio! E' una situazione che avevo già notato senza dare nessun peso ma ora che mi ci fai pensare andrò a controllare meglio. A presto

    RispondiElimina
  97. Eh ma questa è la settimana del copiamento!Ma alla gente cosa gli passa x il cervello e cervelletto?
    Vuoi vedere che forse dovrà cambiare il tempo?
    Carissima continua x la tua strada e fregatene di quello che hai visto, prima o poi la fregatura arriverà anche a loro.
    Scusami x lo sfogo, ma quando ci vuole.....
    Bobina

    RispondiElimina
  98. Ma che gusto c'è a copiare le cose degli altri? Il bello di avere un blog è proprio creare tutto, dalla ricetta alle foto al post! Valli a capire, sti umani...
    Per ora credo che nessuno mi abbia rubato nulla, il mio blog è giovanissimo!
    Bau bau!

    Mirty (barboncina in cucina)

    RispondiElimina
  99. Leggo questo tuo post su suggerimento di gallina Lo dopo che oggi ho scritto un post sul furto di ricette e immagini. Io ho agito come dici tu:ho scritto, ho diffidato, ho minacciato. ma le mie foto e le mie ricette sono ancora lì. Hai ragione, non sono stupidaggini. È il lavoro che abbiamo fatto, la passione che ci abbiamo messper poter rendere al meglio le cose che pubblichiamo. Non è che perché è un lavoro gratuito debba valere di meno. Spero comunque che non siano queste brutte cose a toglierti la voglia di cucinare e di condividere la tua bravura. Sarebbe come dargliela vinta ancora una volta. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  100. Ciao e grazie per essere passata dal nostro blogghino!!! Il tuo è bellissimo e complimenti per le foto. Sono un po' invidiosa delle tuee mi chiedo se miglioreranno anche le mie. Speriamo!!!!! Anna

    RispondiElimina