venerdì 29 aprile 2011

TORTA DI FRAGOLE

Certo che sono proprio belle, non trovate? Le fragole mi piacciono da sempre, sono la mia infanzia e la casa dei nonni in primavera, l’aria fresca del mattino e il profumo delle mie colazioni… la cosa buffa è che ho sempre evitato di preparare dolci e torte che le contenessero. Il motivo è semplicissimo… a me vanno giù nell’impasto! Stavolta però, con una puntina d’orgoglio, posso vantarmi di essere riuscita a farle rimanere in superficie… o quasi

Fragole

martedì 26 aprile 2011

BISCOTTI AL CIOCCOLATO

Ehm, vabbè, sono onestamente dispiaciuta: questi qua sotto dovrebbero essere i chocolate crinkle cookies ma a me non sono venuti con le crepe. Va a capire poi perché! Comunque sia, ho trascorso l’intero fine settimana felicemente in famiglia e, tempo a parte, brutto ovviamente, direi che quest’anno è andata proprio bene. Adesso però ho iniziato a risolvere il problema di come poter smaltire il cioccolato delle uova di Pasqua, problema abbastanza comune in questo periodo, credo! A parte questo, era davvero da tanto tempo che avevo voglia di provarli e quindi li ho fatti e, anche senza crepe, il risultato è ugualmente irresistibile!!

Biscotti al cioccolato

venerdì 22 aprile 2011

PANDOLCE ALL'AVENA CON BANANE E COCCO

Mi dispiace ma è giornata da post telegrafico, al solito sono di corsa e al solito sono in ritardo, perciò vi lascio con il pandolce sotto, visto un po’ di tempo fa dalla cara amica Laura e fatto con banane e cocco… l’aspetto più buffo è che adesso m’è venuta la fissa del cocco, sarà perché a me ricorda il sapore dei biscotti che faceva mia madre quand’ero piccola o sarà che abbinato alle banane è davvero irresistibile, ma sto già pensando a come utilizzarlo in altre ricette… scusate ancora ma scappo non senza avervi augurato prima una Buona Pasqua!

Pandolce all'avena con banane e cocco

mercoledì 20 aprile 2011

MIGLIO CON CAROTE E MANDORLE

Immagino sia inutile nasconderlo, si capisce benissimo dalla ricetta sotto, sono a dieta. No eh?? Non ci crede nessuno vero? Anzi direi proprio che non lo credo neanch’io! In pratica è che sto cercando di limitare i dolci e di mantenermi leggera. Quindi, per farla breve, in questo periodo la mia cucina è più semplice che mai, no che sia stata mai elaborata o ricercatissima, ma più del solito si… e si parte con il miglio!

Prezzemolo

lunedì 18 aprile 2011

CASARECCE AL FORNO AL GRANO SARACENO E VERDURE

Ormai lo sapete: la mia connessione internet è lenta. In questi ultimi giorni lo è stata più del solito e, siccome ogni tanto perdo la pazienza pure io, ho preferito non postare più niente fino a quando non sarebbe tornata ad una velocità accettabile. Adesso no che navighi velocemente e senza intoppi ma almeno “impossibile visualizzare pagina” non compare più. Comunque, oltre a non aver postato più nulla, non ho nemmeno cucinato, nel senso che non ho preparato niente di particolare, tranne la pastiera dato che ormai la Pasqua si avvicina! Ho perciò un po’ di ricette non recenti da farvi ancora vedere, tipo la pasta al forno qua sotto preparata con le ultime verdure dell’inverno. In compenso però ho trascorso un piacevole fine settimana all’insegna del verde e dell’aria aperta… credo davvero che meglio di così non potesse andarmi… buona settimana!

1.Casarecce al forno con grano saraceno

martedì 12 aprile 2011

QUICHE ASPARAGI E CAPRINO

Avevo detto che avrei dedicato l’intero fine settimana a sistemare la casa e il giardino, lavare la macchina, andare al mercato, riordinare le foto e scrivere almeno il testo di ogni singola ricetta, uscire per godermi finalmente anch’io un po’ di sole (dato che ormai trascorro le giornate quasi sempre e solo chiusa in ufficio), innaffiare il timo limone, portare a spasso pure Nico (che poverino proprio la padrona sciagurata doveva capitargli) e tante mille altre cose ancora… ecco, volete sapere invece cosa sono riuscita a combinare? Ben poco. No che tutto ciò importi qualcosa a qualcuno, anche se, in fondo questo è un blog dove uno (io) può scriverci di tutto, anche quello che le passa per la mente, e caso ha voluto che venerdì sera, prima di andare a nanna, mi passasse per la mente tutti i buoni propositi sopra elencati. Credo che qua manchi quel minimo di organizzazione necessaria per andare avanti, non si può pensare ad un elenco lungo chissà quanto di cose da fare e poi dimenticarsele… insomma, tutto questo per dirvi che almeno non ho dimenticato di comprare gli asparagi al mercato sabato mattina per la quiche della domenica!

Asparagi

mercoledì 6 aprile 2011

CARCIOFI RIPIENI

Onestamente mi viene come il dubbio che forse il significato di “ripieno” sta che ognuno può utilizzare gli ingredienti che vuole, dato che di ricette di carciofi ripieni ne ho viste molte in giro e tutte diverse fra loro. Quindi, non avendo né modo e né mezzi per documentarmi meglio, ho fatto quello che di solito faccio quando voglio andare sul sicuro: ho chiesto la ricetta a mia madre! Continuando ad essere sincera con voi, sperando non legga mai queste righe, l’idea di chiederle come di solito li cucina lei non m’ha entusiasmata poi molto, ma solo perché ogni volta, su tutto, è sempre troppo approssimativa “…metti un poco di questo, metti un poco di quest’altro…”. Ora, no che io sia la precisione fatta persona, ma questo poco quant’è? Niente, non c’è verso, l’unica risposta che ricevo quando le chiedo di essere più precisa nelle dosi è sempre e solo la stessa “…non lo so, faccio ad occhio…”. Quindi più che ricetta dei carciofi ripieni, questa qua, io la chiamerei la ricetta della mamma dei carciofi ripieni q.b., dove gli ingredienti sono aggiunti tutti rigorosamente ad occhio.

1.Carciofi ripieni

lunedì 4 aprile 2011

TORTA DI MELE

Questa è sicuramente una cosa che avete già visto qui, è solo che a volte ritorna… come chi? La torta di mele, ovvio no! Dovete sapere che, quando le cose non vanno proprio come dovrebbero andare, risolvo infornando proprio lei. Anche se sono stata tentata di variare gli ingredienti, come del resto ogni volta, giusto per non essere troppo ripetitiva, mettendoci dentro magari che ne so le mandorle o l’avena, all’ultimo sono tornata a seguire la ricetta originale. Sarà che certi sapori, odori o gesti infondono calore e sicurezza, o sarà che per me non esistono varianti che reggono il confronto. Cos’è successo stavolta? Diciamo molto semplicemente che m’è tornata l’ansia nel guidare l’auto che avevo da neopatentata. Alt, non è quello che state pensando, la colpa non è mica mia, è che quando riparte in salita si spegne, creando delle situazioni a dir poco imbarazzanti dato che molto neopatentata non sono. Non parlo con chissà quali pendenze, si spegne e basta. Davvero!! Non scherzo! Il problema non è riuscito a capirlo nemmeno il meccanico dove l’ho portata. Vabbè, spero si risolva presto e c-o-m-u-n-q-u-e non è quello che state pensando… quindi più che per darvi una ricetta, questo post qui, è più per augurarvi un buon lunedì!

1.Torta di mele

venerdì 1 aprile 2011

SCONES CON MARMELLATA

Foto scattata al volo durante lo scorso fine settimana a degli scones appena sfornati, e si vede pure! Lo ammetto. La colpa è stata solo mia, dimenticando di metterne alcuni da parte, nel giro di poco tempo sono spariti. Comunque, non so voi, io li ho sempre e solo visti in giro per la rete all’uvetta accompagnati, molto semplicemente, da un velo di burro e marmellata… e, se non ricordo male, da Terry anche al thè matcha. Ora, siccome il matcha dalle mie parti è introvabile, non avendo nemmeno l’uvetta in casa, o le gocce di cioccolata per sostituirla, utilizzando la ricetta di Sigrid, m’è venuta la strana idea di prendere (guarda caso) la marmellata di prugne dell'ultimo vasetto in dispensa, quella fatta la scorsa estate, e di metterla direttamente nell’impasto… sissi, proprio come se si trattasse di un rotolo… Il risultato? Degli scones belli compatti ma morbidi, consistenti e tanto ma tanto friabili ancora tiepidi…

Scones