mercoledì 27 luglio 2011

POMODORI RIPIENI AL FORNO

Non so il vostro, ma il mio fine settimana, tempo a parte, è stato davvero piacevole. Non ricordo da quanto tempo non ne trascorrevo uno simile. No che abbia fatto chissà che cosa o sia stata chissà dove, ma è proprio questo il punto, ho ritrovato la stessa tranquillità e grinta che avevo ai tempi delle superiori, riuscendo così a liberare la mente dai tanti pensieri di lavoro, casa, famiglia ectect. e tanti da altri ancora :-)
Un altro punto positivo del fine settimana è stato essere riuscita a cucinare i pomodori ripieni al forno. Dopo averli visti un po’ ovunque, tra riviste e vostri post, non potevo rimandare ancora:-) quindi diciamo di aver approfittato del brutto tempo! Un bel temporale che ha riportato le temperature a livelli accettabili. Adesso però spero che torni il sole, neanche tanto il caldo eccessivo, quello no, ma il bel tempo si… dato che...  ho pure cominciato il conto alla rovescia dei giorni che mancano per l’inizio delle ferie:-)))

1.Vario

venerdì 22 luglio 2011

CAKE CON PESCHE E AMARETTI

Tohhh, roba da non crederci! Due post nella stessa settimana, e mo che è successo?:-)) No, scherzi a parte, la verità è che, spulciando l’archivio, è saltato fuori un bel cake… quando a volte di dice il caso :-)
Siccome poi, nell’ultimo periodo, sto faticando parecchio per riuscire ad essere presente qui cercando di non trascurare troppo il blog, tanto che i miei post da tre sono passati a due, e da due sono diventati uno a settimana, mi sono detta “se anche questa robina qua non è poi tanto recente e che, forse, l’avrete già cucinata, o forse no… :-) già che ho trovato la foto… posto ugualmente la ricetta” :-)

Cake con pesche e amaretti

lunedì 18 luglio 2011

CAKE AI MIRTILLI

Ho scoperto di avere una passione smisurata per i mirtilli. No che prima li ignorassi, anzi, però nell’ultimo periodo credo di esserne diventata dipendente :-)) A casa non mancano mai e, quando dico mai, significa che ci sono almeno due confezioni in frigo… ma dico, dopotutto sono facilmente deperibili, vero che prima di acquistarli osservo scrupolosamente ogni singola confezione (beh, quasi), ovviamente per essere sicura di portare a casa dei mirtilli sani, ma è che poi dico a me stessa che non si trovano mica durante tutto l’anno, mi riferisco a quelli di provenienza italiana, e quindi perché correre il rischio di rimanere senza proprio in questo periodo? Insomma, alla fine ne prendo sempre due di confezioni :-)
Così, dopo averli utilizzati per crostate varie, per lo yogurt bianco della colazione insieme a fiocchi di cereali vari, per i blueberry muffins, essiccati per i cookies, di certo non poteva non scapparci il cake :-))) … buona settimana!

vario

martedì 12 luglio 2011

CROSTATA DI FRUTTI DI BOSCO

Ehm… e no che non sono sparita, o almeno non ancora del tutto, a me blogger sta dando non pochi problemi in questo ultimo periodo e non so a voi. Comunque, a parte il non poter postare, commentare e visitare i vostri blog (non scherzo mica, spesso è apparsa la scritta “servizio non disponibile”, che poi boh, cosa vorrà mai dire sto “… non disponibile” quando un secondo prima si naviga a meraviglia, si vabbè ovviamente quando la connessione lo permette, e subito dopo il servizio si interrompe senza un motivo preciso (mah, i misteri di blogger)), c’è poi da aggiungere che ultimamente fa davvero troppo caldo. Preferisco perciò trascorrere le mie giornate in ufficio, molto ma molto lontana dalla cucina, perché lì almeno c’è l’aria condizionata:) Credo sia una cosa molto comune questa:) Visto che però cucinare è inevitabile, così come accendere il forno spesso lo è, anche solo per pochissimi minuti, stavolta mi sono organizzata per bene. In pratica, cucino la mattina presto. Direi un ottimo antidoto anticaldo da adottare visto che c’è pure uscito il dolce senza neanche troppa fatica:) Una crostata con more, mirtilli e lamponi freschi sopra. Buona, leggerissima e con queste temperature, tenuta rigorosamente in frigo fino al momento di servirla, ci sta alla grande:) Adesso però scusatemi… devo proprio correre in ufficio:)))

Vario

martedì 5 luglio 2011

CAKE ALL’ANICE CON ALBICOCCHE

Nonostante faccia troppo caldo ho finalmente trovato il coraggio di accendere il forno. Anzi, mo che ci penso, era davvero da un bel po’ che non l’utilizzavo per preparare uno di quei cake che tanto piacciono a me.
Quando voglio andare sul sicuro scelgo sempre la mia base preferita, la torta allo yogurt, poi magari apporto qualche piccolissima modifica o aggiunta, come quella fatta stavolta, del tipo semini d’anice e piccole albicocche. Lo ammetto, dopo aver visto le tortine di Sigrid con questi due ingredienti, non ho resistito, ho sfidato il caldo e ho preparato il cake per la colazione dell’indomani:)

Cake all'anice con albicocche