giovedì 31 gennaio 2013

INVOLTINI DI VERZA E RISO

Da un bel pò credo di essere affetta da una forma cronica di poltronite acuta e non solo, visto che qua dall'ultimo post è passato più o meno un mese. No dico. Un mese, mica giorni:-) non me ne vogliate.
C'è da dire che se avessi recuperato dal mio amato ma ahimè vecchio portatile delle foto, oggi in realtà, al posto di involtini di verza e di riso, avrei parlato ben volentieri dei tentativi fatti per sfornare dei macarons degni di tale nome, per via di un piccolissimo conto in sospeso che ho con loro da circa un anno, nel senso che circa un anno fa ho provato a farli per due volte di seguito poi più niente. Suppongo dipenda dal fatto di trovarli tremendamente belli, pure buoni per carità, ma non farei follie per averne uno (sarò la sola? chi può dirlo:-) beh, d'accordo ammetto di essere strana a volte, per dire: un giorno si vuole una cosa mentre il giorno dopo la si dimentica) così l'unica certezza è quella che se per un motivo qualsiasi mi trovassi a scegliere tra i macarons e una fetta di torta di mele, ecco io... mi sono spiegata vero?!:-)
Con ciò sapete quale sarà l'argomento del prossimo post (sperando non passi un altro mese:-)
Tornando alla ricetta del giorno, trattasi di semplicissimi involtini di verza ripieni del mio amato vialone (il riso:-) un bel pò di formaggio ed erbette aromatiche quanto basta per rendere l'insieme interessante. Poi vabbé, il bello degli involtini in generale è anche quello che si prestano a tantissime altre varianti... ben vengano quindi...
 
Micio


Vario

Ingredienti per 2 persone: 
 
-      6 foglie di verza
-      160 gr. di riso Vialone nano
-      1 cipolla piccola
-      Provola affumicata
-      Parmigiano grattugiato
-      Timo, Origano e Rosmarino
-      Brodo vegetale
-      Olio extravergine d'oliva
-      Sale

 
Involtini di verza e riso
 
In una casseruola di medie dimensioni, fate appassire la cipolla affettata finemente per alcuni minuti a fiamma bassa fino a quando è morbida ma non troppo dorata. Aggiungete il riso e tostate per circa un minuto mescolando spesso. Versate un mestolo di brodo alla volta e portate a cottura il riso.
Pulite la verza, mettendo da parte le foglie migliori. Tagliate il resto finemente e cuocete in una casseruola con poca acqua, un filo d'olio e un paio di spicchi d'aglio.
Scottate in acqua bollente le foglie di verza messe da parte finché non diventeranno tenere, soprattutto lungo la costa centrale, volendo prima di tuffarle in acqua potete eliminarne una parte. Scolate delicatamente, facendo attenzione a non romperle, eliminate l'acqua residua e lasciatele raffreddare.
Preparate il ripieno degli involti aggiungendo al riso il parmigiano grattugiato, la provola tagliata a piccoli dadini, parte della verza cucinata a parte, le erbette aromatiche e un filo d'olio, tutto a piacere.
Distribuite il ripieno al centro di ogni foglia di verza, formate gli involtini e sistemateli in una pirofila da forno. Versate all'interno un mestolo di acqua calda, dell'olio e cospargete le verze con dell'altro parmigiano.
Cuocete a 180° per 30 minuti finché non si forma la crosticina dorata in superficie.

Involtini di verza e riso
 
UN ABBRACCIO!!!

30 commenti:

  1. Devo essere onesta anch`io...con i macarons per un po ho chiuso!!!! Mi stressa solo il pensiero di farli magari mi svelerai tu il segreto per ottimi macarons il prossimo post quindi ben vengano per adesso le torte di mela e questi deliziosi involtini davvero gustosi. Baci, Imma

    RispondiElimina
  2. Tesoro se sei strana allora lo siamo in due! A me sta frullando per la testa l'idea dei macarons ma solo per sfida personale. Per il resto li trovo belli quanto vuoi ma stuccehvoli per i miei gusti. La torta di mele resta sempre insuperabile, il dolce che più di ogni altro profuma di coccole, anche del cioccolato.
    Sono una chicca questi involtini vegetariani così prfumati e saporiti.
    Non vedevo l'ora di rileggerti, è stata una bellissima sorpresa stasera. Un abbraccio, buon fine settimana

    RispondiElimina
  3. Passare a trovarti è bellissimo.. non solo per le ricette sempre gustose, belle e sane.. ma anche per le atmosfere che sai creare, cara! Quel gattino è un amore e quei paesaggi.. mi fanno sognare! Io i macarons non li ho mai fatti.. nè provati, a dire il vero.. ma non amo i dolci troppo zuccherosi. Non mi perderei per nulla al mondo una tua torta di mele, invece: e se ci metti l'avena.. bingo!! :D Bentornata! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. io sono come te preferisco una fetta di torta di mele!!! Pensa che questa estate in Francia ho comprato il tappettino con le sfere per farli perfetti cosa che qui si vedono ora e non l'ho mai usato nonostante i macarons mi piacciono da morire. baci

    RispondiElimina
  5. Bentornata, è sempre un piacere per gli occhi e per il palato...io tra una torta di mele e i macarons, non ho dubbi: i macarons sono bellissimi ma troppo dolci per i miei gusti, preferisco di gran lunga l'asprigno e la rusticità di una semplice torta di mele.

    RispondiElimina
  6. ma quella nelle foto è Loreto? per il resto quoto Federica in toto sui macarons... bentornata!

    RispondiElimina
  7. ma che bel micione!!!!
    (e no, non sei la sola. un giorno vengo da te e ci mettiamo a prepararli insieme... anzi no, se ci vediamo cuciniamo qualcosa di più... sostanzioso!!!! ;))
    un abbraccio cara. appena vedo che hai postato corro da te, è sempre bellissimo!

    RispondiElimina
  8. Bentornata.. e li chiami semplici? Sono oltre che belli, buonissimi!

    RispondiElimina
  9. bentornata!ASSOMIGLIAONO MOLTO AI NOSTRI CAPUNET PIEMONTESI!BUONISSIMI!

    RispondiElimina
  10. ti aspettavo caspita!!!! e con una cosetta cosi' originale e semplice!!!!

    RispondiElimina
  11. Una ricetta davvero invitante e gustosa!!! Bravissima!!!!
    Bacioni , buona giornata :))

    RispondiElimina
  12. Ciao Marianna,
    sono nuova da queste parti ma il tuo blog, anche se in silenzio, è da un pò che lo seguo....
    è davvero un blog delizioso!
    Oggi quindi ho deciso di scriverti anche perchè questi involtini sono molto interessanti e un bello spunto per un buon pranzetto...
    Complimeti!
    Se ti va passa a "trovarmi".
    Federica

    RispondiElimina
  13. dunque per questi involtini ho già detto tutto su flickr per quanto riguarda i maccarons sono uguale identica a te tra la fetta di torta di mele ovvio che la sceglierei, sono belli é vero e tenta moltissimo fotografarli, io per due o forse più volte li ho falliti poi per un giorno sono riuscita con tanta calma e nessuno che mi girava intorno ed stata una grande soffisfazione poi rifarli mi é diventato facile , basta aver capito dov'é il trucchetto (attenzione e dosi precise e tempi di esecuzioni minuziosi) detto cio' ora apsetto i tuoi di risultati.
    alla prossima ;) e buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  14. eccoti, e ben tornata. e il micino? è il tuo? i macaron li ho fatti una volta: brutti ma buoni. e mi sono ripromessa di farli ancora, perchè li ho trovati molto ma molto buoni. e io invece tra la torta di mele e i macaron sceglierei i macaron! così dolci e zuccherosi, mi conquistano ogni volta. ma sono l'unica a pensarla così, mi sa! ;) e gli involtini di verza? anche questi non li ho mai cucinati... ma prima o poi li proverò. un bacino e alla prossima!

    RispondiElimina
  15. Vada per la fetta di torta che gira e rigira i comfort food sono quelli più semplici e rustici. Ma tra la fetta di torta e gli involtini di verza non avrei dubbi anche se l'ora è più vicina alla colazione che al pranzo! :-)
    Bentornata cara Mari
    un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Bentornata!! Che belle foto, il micione da coccolare è bellissimo.
    Deliziosi i tuoi involtini. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  17. Involtini sfiziosi e deliziosi!! Foto meravigliose come sempre e quel micio mi fa proprio morire!! Aspetto al più presto il nuovo post mia cara e immagino sarà bellissimo! Un bacione!

    RispondiElimina
  18. Io non ho dubbi tra torta di mele e macarons, torta di mele per sempre :)))
    Il micio e' troppo carino, toglie quasi la scena a questi deliziosi involtini

    RispondiElimina
  19. Infatti è passato un pò dal tuo utlimo post.. ma basta che tu stia bene! Che belle foto.. e che bel micione! Questi involtini sono ottimi.. mai fatti ripieni di riso.. devono essere deliziosi, bacioni e buon w.e. .-)

    RispondiElimina
  20. Che bel post...complimenti per le foto! Io i macarons non li amo...anche per me è un tipo di preparazione stressante. Mi piace molt di più stare con le mani in pasta...magari a preparare una bella e sana tortona (di mele...). Il nostro post di oggi parla prorpio di questo :-)
    Compliemnti anche per la ricetta: la segno!
    simo

    RispondiElimina
  21. bè credo che la torta di mele vinca alla grande... le tue foto sono stupende per non parlare di quel bellissimo gattone...!!! complimenti anche per gli involtini saporitissimi...!!

    RispondiElimina
  22. Son certa che i tuoi ultimi macarons,siano perfetti!Ti conosco bimba e tendi sempre a giudicarti troppo!Una cosa è sicura, tra un involtino e un macaron sceglierei l'involtino..con"lui",farei certamente il bis!Un bacione frangia bella,a risentirci presto..lo spero!

    RispondiElimina
  23. Oh come sono belli questi involtini! Mi ricordano un po' i capu!

    RispondiElimina
  24. I Macarons ancora mi mancano..farli, intendo,dato che a Parigi ne ho mangiato uno al cioccolato. Intanto ho due libri sul tema, poi vedremo...Quanto a questi involtini, sicuramente sono più facili,ma altrettanto belli1 Un bacio Marianna

    RispondiElimina
  25. Bravissima! Una ricetta gustosa e leggera:)

    RispondiElimina
  26. Per la verità la verza non mi piace moltissimo, ma soprattutto perché non la so cucinare. Tempo fa avevo mangiato degli involtini di verza da un'amica ed erano ottimi.
    Dalla tua descrizione la tua ricetta sembra davvero molto invitante, proverò a cimentarmi.

    RispondiElimina
  27. Bhe che ti devo dire: i macaron, belli si, buoni pure ma...a me non dicono molto e non mi attira tantissimo farli, o per meglio dire, mi piacerebbe tantissimo farli, come ogni cosa che mi affascina, compro ogni volta anche ciò che serve per realizzarli però poi...non li faccio :D
    Ora preferirei coccolare quella bellissima gattina e mangiare uno dei tuoi involtini ;)
    Bentornata, e non farci aspettare un altro mese.

    RispondiElimina
  28. Cara, credo che questa sindrome di "poltronite" sia facilmente contagiosa...!
    I tuoi involtini sono stupendi! Adoro la verza in qualsiasi modalità, ma una cosa che non riesco a farci sono gli involtini ripieni di carne, anche io gli adoro ripieni di riso!

    Besos e buon inizio di settimana!

    RispondiElimina
  29. Ciao ... Vorrei invitarti sul mio blog perchè ho una cosina per te!
    Se ti va di partecipare basta seguire il link http://coookingtherapy.blogspot.it/2013/02/conosciamoci.html

    Un salutone a te e al bellissimo micio!!!

    RispondiElimina