mercoledì 31 luglio 2013

PUDDING DI ALBICOCCHE

Ultimamente la mia presenza in rete è un tantino scarsa - s'è per caso notato? - Vabbé. Qui, tra caldo eccessivo e lavoro arretrato da mandare avanti ad ogni costo, il tempo per se stessi è davvero scarso... quello per cucinare no, in realtà non faccio altro da settimane :-D
Esagero appena, comunque è sempre bello quando si ha il modo e soprattutto la possibilità di poter preparare per se stessi un bel dolce, di quelli semplici e veloci, di quelli che ti chiedi come sarà la consistenza finale perché non l'hai mai assaggiato prima, insomma di quelli come piacciono a me... con la frutta fresca all'interno e con pochi ingredienti da utilizzare e ciotole da sporcare :-)  

Albicocche

Ingredienti
  
Per la crema 
  
45 gr. di burro
45 gr. di zucchero semolato
1 uovo intero
1 cucchiaio di grappa
50 gr. di farina d'orzo
1 pizzico di lievito per dolci
Mandorle intere
Sale 
  
Per il ripieno 
400 gr. di albicocche
45 gr. di zucchero semolato
1 limone non trattato (solo buccia)
 
Pudding di albicocche
 
Scaldate il forno a 180°. Imburrate una pirofila da forno di media grandezza. Pulite le albicocche, tagliatele a metà ed eliminate il nocciolo centrale, poi dividete in due parti ciascuna metà e sistematele all'interno della teglia. Distribuite sulla superficie due cucchiai di zucchero semolato e la buccia grattugiata del limone.
In una ciotola, lavorate il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema, unite l'uovo, un pizzico di sale e la grappa, poi la farina setacciata e un pizzico di lievito per dolci.
Versate la crema sopra le albicocche e distribuite una manciata di mandorle tritate o ridotte a scaglie. Infornate per 25/30 minuti o finché la superficie è dorata. 

Senza titolo
 
Pirofila ovale Le Crueset <3
 
UN ABBRACCIO!!!


25 commenti:

  1. Ti capisco cara.. è dei mesi che vado e vengo. Ma queste albicocche così preparate sono troppo buone! <3 Davvero una ricetta che incontra i miei gusti.. per non parlare della splendida foto dell'apina sul basilico: le AMO!! <3 Un abbraccio e felice giornata!

    RispondiElimina
  2. Che buoni questi dolci, li amo anch'io!!!e poi le tue foto sono sempre così calde!

    RispondiElimina
  3. ...beh l'estate porta ad essere un po' più "uccel di bosco"... ma con questa ricetta ti fai perdonare ogni possibile assenza

    RispondiElimina
  4. carissima ben tornata, anche se stai lontana per un pochino quando torni è sempre una gioia, per i nostri occhi che ammirano le tue creazioni, sei bravissima ,colori stupendi e la ricetta ...me ne manderesti una porzione ? una abbraccio grande grande

    RispondiElimina
  5. Ciao Marianna, che bello leggere un tuo nuovo post, è davvero un piacere! Le albicocche sono uno dei miei frutti preferiti, ogni anno cerco di conservarle per l'inverno in modi sempre diversi: succhi di frutta, marmellate, sciroppate ... ora mi hai dato anche l'idea per questo pudding! lo proverò. Ps: complimenti per il tuo libro! patrizia

    RispondiElimina
  6. Splendida!!! detto da una che adora stare in cucina, ma che tra quintali di lavoro e corse di tutti i generi riesce a combinare ben poco... quindi questa fa al caso mio!
    CIao, Tatiana

    RispondiElimina
  7. Questo dolce mi piace tanto perché è semplice e gustoso, lo copio subito grazie!

    RispondiElimina
  8. Ha tutta l'aria di essere sofficissimo, ci affonderei immediatamente in cucchiaino! Un bacio, Fede.

    RispondiElimina
  9. come si fa a non apprezzare ciò che fai !!! besos

    RispondiElimina
  10. Adoro damascos,ficou com um aspecto delicioso.
    bjs

    RispondiElimina
  11. Anch'io sono un po' latitante ultimamente ma quando passo di qui è sempre un piacere...per gli occhi e per il palato :D!
    Un abbraccio tesoro, buona serata

    P.S. quell'apina sui fiori di basilico è bellissima
    P.P.S. ancora complimenti per il libro ^_^

    RispondiElimina
  12. wow ma debe essere una meraviglia!!!

    RispondiElimina
  13. Cara Mari, io ho deciso che in questo mese sciopero e non cucino, vediamo se resisto??? Comunque, a parte questo, regalarci e regalare un dolce è sempre bellissimo. Un bacino e a presto! Sere

    RispondiElimina
  14. Un saluto veloce per augurarti buon agosto, ci rivediamo a settembre!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  15. Marianna carissima le tue foto sono sempre bellissime, luce e scatto perfetti, ovviamente adoro anche il tuo pudding :) ti abbraccio anche dalle mie vacanze!!!

    RispondiElimina
  16. ciao
    che meraviglia affondare un cucchiaio nella tua cocotte!!! baci

    RispondiElimina
  17. Che bel dolce rustico!
    L'accoppiata 'mandorle e albicocche è imbattibile. Appena fa un po' piú freschetto la ripropongo :)

    RispondiElimina
  18. Siamo in sintonia: ho pubblicato due post o tre fa le mie albicocche al forno...Complimenti!

    RispondiElimina
  19. semplice, fruttoso e leggero, mi piace assai!

    RispondiElimina
  20. quanto mi piace passare a trovarti. questo dolce credo mi piacerebbe tantissimo, ricco di frutta fresca e semplice semplice! Foto stupende come sempre <3

    RispondiElimina
  21. Ciao, eh in estate la voglia di stare davanti al pc, se proprio non si è costretti per lavoro...scema moltissimo, meglio una passeggiata all'aria aperta o un bello sdraio sotto il sole! Quindi vai tranqilla e goditi la tua poca presenza davanti al pc!
    Le ricette migliori sono sempre quelle che si prepariamo per noi stessi...il tuo pudding con le buonissime albicocche è un'idea davvero niente male per coccolarsi con dolcezza!
    un bacione

    RispondiElimina
  22. Ti capisco perfettamente: anche per me stare al pc è una sofferenza. Però, questo pudding è il genere di dolce che potrei mangiare anche ora. Foto molto belle :)
    Un saluto, cara, alla prossima :*

    RispondiElimina
  23. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per diventare mia lettrice fissa e regalarmi qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    RispondiElimina