giovedì 31 ottobre 2013

Orzotto con zucca e funghi

Ecco, mi sa che dopo questa, dico basta con le ricette che hanno la zucca (d'accordo e anche i funghi:)) tra la lista degli ingredienti - vabbé almeno qua :D, ovvio no? - Ormai ogni anno, soprattutto grazie al mercato di agricoltori locali, ne acquisto sempre un bel pò per averle a disposizione tutto l'inverno, così le uso spesso e volentieri per l'ora di pranzo, come condimento nei primi o arrostite in forno cosparse con tante tantissime erbette aromatiche e pinoli per un semplice contorno. Mi sono simpatiche, che vi devo dì... specialmente quelle piccole e intere, con la polpa compatta e dolce, ma nulla a che vedere con feste e festicciole del 31 Ottobre, la festa di Halloween non mi ha mai entusiasmata, la mia è un'autentica passione :)  
E a proposito di ricette, anche oggi abbiamo un post, non vi sembra vero eh! Nemmeno a me :D Comunque, per l'occasione ho preparato un orzotto di quelli semplici semplici, senza troppe complicazioni nel mezzo e tutte quelle cure che invece richiede il riso nei risotti, con i due ingredienti che in queste settimane uso spessissimo. Insomma si, l'orzo perlato, oltre che buono e sano è anche una meraviglia da cucinare, lo metti in pentola con il brodo, sistemi il coperchio e hai quasi finito. La poca presenza o quasi di amido, come in questo caso, ha il suo lato positivo, sai che l'orzotto non diventerà appiccicoso come potrebbe essere un risotto preparato distrattamente, e sai già che non si dovrà mescolare in continuazione mentre cuoce... Happy Halloween!!  

Autunno 

 Autunno

Orzotto con zucca e funghi
Ingredienti per 4 persone

250 gr. di orzo perlato
500 gr. di zucca mantovana
250 gr. di funghi champignon
1 cipolla dorata
2 spicchi d'aglio
1 mazzetto di prezzemolo
1 manciata di semi tostati
Brodo vegetale
Parmigiano grattugiato
Olio extravergine d'oliva
Sale

Eliminate la buccia esterna della zucca, poi tagliatela a dadini e mettetela da parte. Portate circa 900 ml di brodo vegetale a leggero bollore in una casseruola di medie dimensioni. Scaldate due o tre cucchiai d'olio in una casseruola capiente, aggiungete la cipolla tritata finemente e lasciatela appassire mescolando spesso. Unite l'orzo perlato, mescolate bene per insaporirlo e tostatelo per un paio di minuti.
Versate nella casseruola i cubetti di zucca, i due terzi del brodo vegetale, mescolate e cuocete l'orzo a fuoco lento fino a quando non avrà assorbito tutto il liquido.
Aggiungete un mestolo di brodo per volta, e continuate a cuocere l'orzo finché è tenero. Incorporate il parmigiano grattugiato quando basta a rendere l'insieme cremoso e regolate di sale.
Mondate i funghi eliminando i residui di terra, poi dividete a metà i più piccoli e a quarti i più grandi. Tritate gli spicchi d'aglio e fateli rosolare in una padella larga con due cucchiai di olio per un paio di minuti. Unite i funghi e proseguite la cottura a fuoco medio alto per 5 o 6 minuti, regolate di sale e aggiungete le foglie spezzettate del prezzemolo. Quando tutto il liquido che i funghi hanno rilasciato è evaporato, spegnete e uniteli all'orzotto.
Distribuite nei singoli piatti e cospargete di prezzemolo tritato e semi tostati.
Orzotto con zucca e funghi 
  Casseruola in ghisa Le Crueset <3

  UN ABBRACCIO!!!

17 commenti:

  1. Un orzotto meraviglioso, le tue foto che come sempre mettono di buon umore. :)
    Un bacione mia cara!

    RispondiElimina
  2. foto meravigliose, orzotto strepitoso...che dire d'altro???!
    Mmmmmmm...buon appetito!
    Un abbraccione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo!!! Ti abbraccio forteforteforte

      Elimina
  3. Sarà semplice semplice, ma è un piatto di quelli che piace tanto a me. Zucca e funghi insieme sono la perfezione, e nella tue foto meravigliose sembra tutto ancor più bello :)

    (una cosa sola, però: l'orzo HA glutine!!)
    un saluto, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ho scritto senza volerlo un'inesattezza!! L'orzo HA glutine. Il mio è più un discorso legato alla "cremosità", l'orzotto non rischia di diventare "appiccicoso" come un risotto fatto distrattamente perchè ha meno amido. In più, prima di usarlo, lo lavo, in questo modo altro amido va via... amido necessario a ottenere la cremosità tipica dei risotti.
      Spero di essermi spiegata :) Grazie per avermelo fatto notare!!! Un abbraccio

      Elimina
  4. that sounds like a proper autumn-meal :)

    when i was in lucca many years ago, i ate something similar to that, but i can't remember the name... thanks a lot for sharing the recipe! :)

    buona sera!
    salma

    RispondiElimina
  5. meraviglia di colori e sapori, appena mi riprendo ....vado in giro a comprare le zucche per l'inverno,l'orzo piace molto anche a me... ciao cara e buona serata

    RispondiElimina
  6. Ne sentiamo quasi il profumo! Foto come sempre meravigliose :-)

    RispondiElimina
  7. Al posto dei semi ci metterei una bella manciata di quelle nocciole tostate!
    Ricetta semplice ma dai sapori intensi e confortanti!

    RispondiElimina
  8. non siamo molto lontane.. io grano saraceno zucca & spinaci.. ;-)
    buonissimo l'orzotto, 10 a 1 contro il risotto!
    autunno vero nel tuo piatto, buonissimo

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia le foto e che buono questo orzotto, zucca funghi..sapore di bosco, sapore d'autunno!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  10. Ciao, queste ciotole brodose e fumanti fanno proprio al caso nostro! Un orzotto davvero gustoso e autunnale, per una combinazione di verdure sempre azzeccatissima.
    baci baci

    RispondiElimina
  11. Brava Mari, sai parlare con le immagini. Hai talento e mi piacerebbe proprio scambiare due parole con te....
    :-*

    RispondiElimina
  12. io non ci trovo proprio nulla di male nel continuare con ricette a base di zucca e funghi eh!! probabilmente io ne avrò fino ad agosto : ))) vabbè, agosto magari no.. però fino a maggio la mangio volentieri!
    mi piace il tuo orzotto e mi piacciono tutti i singoli ingredienti che ci hai messo dentro!
    ti abbraccio fortissimo!!!

    RispondiElimina