venerdì 3 gennaio 2014

Minestra di Fagioli Cannellini e Cavolo Nero

Buon Anno a tutti e bentornati :)) Spero che stiate trascorrendo serenamente questi primi giorni del 2014, io si e mi sento quasi quasi fortunata. Ecco, l'ho detto. Non voglio però fare buoni propositi o sperare in chissà cosa, ho imparato ad apprezzare tutto quello che la vita ti offre di giorno in giorno, come i piccoli dettagli e le sfumature di colore. Ho imparato che il programmare è la cosa più pericolosa che possa esserci - almeno per me - perché all'ultimo minuto potrebbe nascere un imprevisto e scombussolare tutto - verificato - perciò quest'anno niente buoni propositi ma solo tanta positività, la vita in fondo è questa... non sai mai cosa potrebbe esserci dietro l'angolo... :D
D'accordo, la smetto coi pensieri filosofici, tutta la premessa era solo per dirvi che proverò a non lasciare in uno stato di semiabbandono sto povero blog :)
Passando ad altro, alla ricetta, la minestra di oggi è in assoluto la mia preferita. L'abbinamento fagioli cannellini e cavolo nero vi ricorda forse qualcosa? E avete ragione. La mia si mangia appena fatta, col pane, ed è ottima così. Quella che avanza invece, il giorno dopo, viene "ribollita", mettendola in una padella sul fuoco, creando uno dei piatti più buoni e tipici toscani che esistano: la ribollita. E' buona, sana, semplice e calda :))

  Minestra di fagioli cannellini e cavolo nero

Minestra di Fagioli Cannellini e Cavolo Nero Ingredienti per 4 persone

2 mazzetti di cavolo nero
200 gr. di spinaci freschi
1 cipolla dorata
2 carote
2 gambi di sedano
2 patate
400 gr. di polpa di pomodoro
600 gr. di fagioli cannellini
Peperoncino
Olio extravergine d'oliva
Sale

Pane raffermo per servire

La sera precedente mettete a bagno i cannellini in abbondante acqua non salata e lasciateli in ammollo l’intera notte. La mattina successiva con l'aiuto della schiumarola trasferiteli in una pentola capiente con tanta acqua quanto basta a cuocerli. (Se l’acqua utilizzata non dovesse essere sufficiente aggiungerne dell’altra calda e non fredda) A cottura ultimata, spegnete la fiamma, salate, coprite con un coperchio la casseruola e fate riposare.
Tritate finemente la cipolla, la carota, la patata e il sedano, pulite le foglie del cavolo nero e degli spinaci. Mettete sul fuoco una casseruola con un paio di cucchiai d’olio, aggiungete la cipolla tritata finemente, un pezzetto di peperoncino e in ultimo il trito di verdure. Coprite e cuocete a fuoco moderato fino a quando le verdure sono tenere. Unite la polpa di pomodoro e proseguite la cottura ancora qualche minuto, poi aggiungete i cannellini, le foglie spezzettate di cavolo nero e degli spinaci. Cuocete per circa 30 minuti o finché la zuppa non diventa densa. Spegnete la fiamma, regolate di sale, condite con un generoso filo d'olio e servite con pane raffermo.

UN ABBRACCIO!!!

17 commenti:

  1. amo le zuppe,cosi mi tenti eh :)

    RispondiElimina
  2. Wow che meraviglia! adoro questo tipo di minestre/zuppe, negli ultimi mesi ne ho fatte una valanga...presto ne vedrai anche troppe da me O.o
    Complimenti e tanti auguri, anche se con un po' di ritardo :-p

    RispondiElimina
  3. questi sono i piatti che adoro di questo periodo! il cavolo nero mi piace tantissimo ma…. qui non si trova :-( proprio la scorsa settimana ci pensavo, l'ho mangiato sempre fuori, ma vorrei cucinarlo io! Devo cercare meglio! come è possibile che ci siano tutti i tipi di cavolo/broccoli anche il cavolo cinese e i crauti che non sono certo tipici delle mie zone, ma il cavolo nero proprio no :-(
    buona domenica e buon fine feste ;-)
    AngelaS

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io faccio difficoltà a trovarlo, vicino casa c'è soltanto un negozio di prodotti biologici che di tanto in tanto lo prende... un vero peccato, tra i vari tipi è quello che preferisco di più. Un abbraccio e buon fine feste anche a te:))

      Elimina
  4. Non trovo facilmente il cavolo nero ma appena mi capita lo acquisto al volo..
    Adoro le minestre come questa che ci proponi!!
    Buon 2014!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io:))) Quando riesco a trovarlo non ci penso due volte e lo acquisto subito:)!!! Grazie e buon anno!!! Un abbraccio

      Elimina
  5. Mia suocera la fa ed è buonissima!!! Adoro questi piatti semplici, quasi poveri, i piatti di una volta.

    RispondiElimina
  6. E' bello tesoro leggerti così positiva e tui auguro davvero con tutto il cuore che questo nuovo anno appena iniziato nasconda dietro l'angolo tante piacevoli e belle sorprese :)
    Il cavolo nero l'ho scoperto qui in Toscana dove è all'ordine del giorno e ne sono rimasta conquistata fin da subito. Adoro questa zuppa, in inverno è uno dei miei comfort food preferiti.
    Un abbraccio grande, buona settimana

    RispondiElimina
  7. Con tutte le zuppe che trovo in giro nei blog in questi giorni forse l'universo mi sta dicendo di comprare un bel ceppo di cavolo nero e trasformarlo in zuppa!
    A parte questo... io sono la regina dei programmi, adoro farli, però alla fine li rispetto raramente proprio perché, come dici tu, l'imprevisto è sempre dietro l'angolo!

    RispondiElimina
  8. Avere tanta positività,mi sembra comunque un buono proposito,vabbè non chiamiamolo proposito,neanche a me riescono mai!Però mi propongo di provare questa minestra,questo credo mi riesca e la mangerò di gusto,perchè ci vuole sempre positività,soprattutto quando si mangia!Un bacio frangia bella,ti auguro un anno sereno e pieno di meraviglie,nonostante sia senza propositi...ohhh li odio!

    RispondiElimina
  9. Eh brava Marianna, sono sempre più convinta che il pensiero positivo finisca per influenzare le nostre giornate. E poi diciamoci la verità: ogni giorno c'è qualcosa per cui lamentarsi ma ogni giorno c'è qualcosa per cui gioire... e allora dove è meglio riversare la nostra attenzione? Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. buonissima, davvero un ottimo confrot food!! buon anno!

    RispondiElimina
  11. Adoro questa zuppa e la positività che leggo qui dentro! ;-)
    Buon anno!!....'pieno' di tutto ciò che desideri! Roberta

    RispondiElimina
  12. Buonissima, una minestra salutare e gustosa, è perfetta dopo le abbuffate delle feste passate! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. mooolto interessante...mi impegnerò a trovare il cavolo nero!!

    RispondiElimina