domenica 30 novembre 2014

Crumble di Mele, Miele e Nocciole

Dall'apple crumble tart è successo di aver completamente dimenticato senza motivo questo crumble. Eppure li preparo spesso anche quando il tempo mi permetterebbe di pensare a dessert più elaborati (e li adoro pure ma questo era sottinteso :-)) Comunque, per la serie "evviva la semplicità" gli ingredienti usati sono davvero pochissimi: un paio di mele rosse, della farina d'orzo, burro e una manciata di nocciole tostate... e ho sostituito il demerara con del miele d'acacia. A questo punto devo confessare che lì per lì, mentre ho aperto il barattolo del miele, mi sono venuti dei dubbi che magari a fine cottura le briciole di crumble venissero mollicce. Il risultato mi è piaciuto parecchio, è venuto piacevolmente croccante anche se di diversa consistenza, molto dolce e soprattutto sano. Beh, lo rifarò sicuramente... :-) 

Mele
Crumble di mele, miele e nocciole Mele

 Crumble di Mele, Miele e Nocciole 
Ingredienti per due persone

per la copertura

60 gr. di burro freddo
60 gr. di farina d'orzo integrale
1 cucchiaio di miele d'acacia
1 cucchiaio di nocciole tostate
Sale

per la frutta

2 mele rosse medie
1 limone non trattato

Scaldate il forno a 180°. Imburrate il fondo e le pareti di una pirofila da forno, poi tagliate ciascuna mela a metà nel senso della lunghezza eliminando il torsolo centrale, infine tagliate a dadini.
Preparate il crumble. In una terrina, lavorate con le punta delle dita la farina d'orzo setacciata con il burro freddo in modo da ottenere tante briciole, aggiungete un pizzico di sale e il miele. Aiutandovi con una forchetta, lavorate ancora il composto distribuendo il più possibile il miele senza fare troppa pressione.
Distribuite sul fondo della pirofila le mele e unite la buccia grattugiata del limone. Coprire il tutto con il crumble in modo da formare uno strato uniforme, quindi distribuite sulla superficie le nocciole tostate. Infornate per circa 20 minuti (forno ventilato), o finché la copertura è dorata e la frutta sottostante morbida. Sfornate e servire tiepido.

Pirofila ovale Le Creuset <3

UN ABBRACCIO!!!

22 commenti:

  1. Che buono,davvero molto invitante e goloso.Le foto poi ....... sono uno spettacolo.
    Ciao Marianna e buona serata.

    RispondiElimina
  2. Hai avuto il coraggio di fare quello che da tempo la curiosità mi suggeriva all'orecchio ma che io, pavida, non ho mai fatto! Il miele nel crumble... Anche io pensavo che le briciole venissero molli ma il tuo ha un aspetto fantastico! Al prossimo crumble provo anche io :-)
    Buona settimana Marianna e un abbraccio :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che il bello sia cambiare sapore, cambiando il tipo di miele: pensa alla dolcezza dell'acacia, al profumo del tiglio o della lavanda, all'odore pungente del castagno o a quello fruttato degli agrumi. Bello vero?! Ti dirò che questo crumble ha il suo perchè, la consistenza non è simile alle briciole fatte aggiungendo il demerara (che non lo batte nessuno) ma resta comunque valido e ogni tanto è bello variare. Un abbraccio Virginia e fammi sapere cosa ne pensi.

      Elimina
  3. Fantastico! que ele macchiette rosse mi fanno impazzire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il potere delle mele :-) Un abbraccio Vale

      Elimina
  4. Bella la ricetta e bellissime le foto!! Ma la farina d'orzo non la riesco proprio a trovare...che si prenda su internet???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su internet credo di si, ma non saprei indicarti nessun sito sicuro dove acquistarla. Sono però sicura che in un qualsiasi negozio di prodotti bio la troveresti. Un abbraccio

      Elimina
  5. Lo voglio. Ora :D
    Mi piace moltissimo questa semplicità. Mai avrei pensato al miele per il crumble, proprio per la tua stessa paura. Ma vedo che il risultato è comunque meraviglioso ^_^
    Un bacione cara, buon inizio di settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erica siamo allora in due... il miele nel crumble è da provare, il risultato è lievemente diverso ma altrettanto valido rispetto alla versione classica. Molto fa distribuirlo per bene in tutto il composto. Fammi sapere se lo provi, un abbraccio!

      Elimina
  6. Wow che bellezza! il classico tipo di ricette che amiamo! Semplicissima, con tutto il sapore delle mele e croccanti nocciole! Si si, il confort food per eccellenza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora che rileggo il post e vedo le foto, mi vien voglia di rifarlo di nuovo... è proprio come dite voi, è il confort food per eccellenza! Un abbraccio ragazze!

      Elimina
  7. Il mio preferito in assoluto tesoro e poi che voglia di prenderne una bella cucchiaiata amica mia!!Baci,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Imma tesoro, ti ho scritto un pò di tempo fa, hai ricevuto il messaggio? Un abbraccio!

      Elimina
  8. Mmh.. favoloso, è giusto ora di merenda!!! Dai, per questa volta sarò buona: mi cucco solo quella adorabile pirofilina rossa! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh sai una cosa?? Quanto mi piace il termine "adorabile" che hai usato per la pirofila!! Un abbraccio Elisa

      Elimina
  9. Mi fa una gola terribile questa preparazione e le tue foto parlano da sole..complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Consuelo grazie!! Un abbraccio grande

      Elimina
  10. Interessante l'idea del miele per il crumble. E' la prima volta che lo vedo. Come al solito sei troppo avanti :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo macché avanti!! Il caso ha voluto avessi a portata di mano un bel barattolo di miele, quello nuovo dell'anno, e l'ho usato curiosa di come sarebbe stato il crumble... se pò fa' di nuovo :-)) Un abbraccio

      Elimina
  11. Non ho mai fatto un crumble, ottimo spunto per cominciare!

    RispondiElimina
  12. Oddio che fame. (E quanto amo il crumble!)

    RispondiElimina