venerdì 26 settembre 2014

Pan Brioche al Farro con Uvetta e Limone

Vabbé. Ora che ci ripenso mi viene da calarci un velo pietoso sull'altro pan brioche e direi, già che ci siamo, pure da riderci sopra un bel pò :-) Spero se lo ricordino in pochi!  Comunque, a proposito di ricette facili (solo apparentemente) non riuscite e di quanto poi uno si impegni per migliorane il risultato, nell'ultimo anno mi è capitato di fissarmi per davvero su questa cosa del pan brioche, di indagare su farine e prendere sul serio l'argomento dei lievitati, di proteine e di forza. Non che ne ignorassi le differenze prima, anzi, solo che preferendo le normali torte da credenza ho sempre sottovalutato il potenziale delle farine che da un pò di tempo in qua uso frequentemente.
Sono una di quelle che non usa la manitoba per esempio, e sono una di quelle che preferisce sostituirla con farina di farro o kamut, consapevole che determinati risultati non potrà mai averli perché, per certi lievitati come panettoni o pandori, occorre avere "forza". Beh pazienza... :-) Spero non me ne vogliano chi invece usa la manitoba a gogò.
Mi sono quindi messa ad impastare, intrecciare e sfornare un pan brioche dietro l'altro (a momenti c'era soltanto da scendere in strada gridando "chi ne vuole uno?" :-), a leggere più roba possibile sull'argomento e a sperimentare abbinamenti insoliti. Tutto questo grazie all'aiuto della signora Eleonora (ve la ricordate vero? Eheh credo di averla stressata proprio visto che come dal nulla è apparsa, nel nulla se n'è tornata :-)) fra una mail e l'altra mi ha aiutata a correggere il tiro e direi pure riuscendoci.

Pan Brioche al farro con uvetta

martedì 16 settembre 2014

Pane Senza Impasto alle Carote

A dire il vero, avrei ancora un bel pò di post dolci da smaltire :-) se non fosse che mi è venuto seriosamente da riflettere sulla faccenda... sapete com'è, sospettando che qualcuno passando da queste parti potrebbe dire "ma quella lì condivide solo e sempre dolci?"... ehm, no. Vabbé, forse un pochino si. Le ricette semplici come quelle dei dolci sono le ricette migliori, belle e soprattutto buone e così ci ricasco ogni volta, cosa volete farci? Passando oltre (che è meglio :-) con il succo di carote rimasto inutilizzato dopo la doppia infornata dei muffins vegani ho voluto usarlo per il pane senza impasto, quello alla carota di quel grand'uomo di Jim. Insomma, per una che le piace da impazzire impastare ma i bei risultati le vengono fuori solo nel 60% dei casi, lasciatemelo dire, il pane senza impasto è una soluzione fantastica a tutti i problemi del tipo, urrà... ecco l'ho detto :-) Tornando al pane, devo assolutamente dirvi che è tutto fuorché dolce e dal sapore di carote, totalmente diverso da come uno potrebbe immaginarselo visto che l'impasto prevede uvetta, noci e carote. Confesso che dopo aver letto la ricetta sul libro di Jim ho pensato fosse perfetto solo a colazione, con burro e un velo di marmellata sopra, invece no. Dunque. Sarà forse perché ho usato del succo di carota pronto e non spremuto al momento? O sarà forse che io ho usato solo 300 e non 350 grammi di succo come prevede la ricetta? O sarà forse... boh non saprei :-) A pensarci bene, è molto diverso anche dal pane alle carote che mangiavo ad Ancora un bel pò di tempo fa e che adoravo alla follia per quand'era morbido e delicato. Comunque resta il fatto che il pane di Jim rimane sempre un gran bel pane da provare e affatto scontato!

Pane senza impasto alle carote

venerdì 5 settembre 2014

Vegan Banana Muffins with Barley Flour, Ginger and Carrot Juice


Sapete com'è, quando si preferisce il dolce al salato è facile non ricascarci, soprattutto con dolci facili e veloci, perciò oggi: dolce:) Scherzi a parte - mica tanto ehm... ho talmente tante ricette di torte, tortine e muffins sparse qua e là tra le cartelline del portatile che potrei benissimo smettere di cucinare per il blog ed andare avanti per un anno:) - detto ciò, questi muffins sono vegani, hanno le banane nell'impasto, la farina d'orzo e la farina di farro, del cocco quanto basta, dello zenzero e del succo di carota. Non contenta ho aggiunto un limone, solo perché insieme al classico lievito ho usato il bicarbonato e devo dirvi che nell'insieme sta proprio bene!  

Vegan banana muffins

martedì 2 settembre 2014

Insalata di Quinoa e Feta con Rucola, Pomodorini e Piselli

Sono anni oramai che preparo questo piatto, da quando ho scoperto la quinoa e soprattutto in estate - sempre se vogliamo chiamarla così quella di quest'anno e, non so da voi, ma qui piove che sembra di essere già in autunno inoltrato, mah... -. Tempo a parte, posso affermare di esserne diventata in brevissimo tempo una grandissima fan visto che si tratta di un piatto fantastico da preparare durante la settimana, pratico e soprattutto veloce: la quinoa cuoce in meno di dieci minuti :)   

Insalata di quinoa e feta