mercoledì 31 dicembre 2014

Cinnamon Rolls

Dunque, ci siamo. Nonostante le previsioni, ho scritto l'ultima ricetta per l'ultimo post dell'ultimo giorno dell'anno - visto la connessione a singhiozzo credevo davvero di non riuscirci -, e non poteva che trattarsi di un bel dolce, di quelli che piacciono a me: semplice, terribilmente delizioso e nemmeno troppo impegnativo. Qua sembrerebbe che l'ossessione del momento sia "fare i lievitati", ecco, l'ho detto :-) Fino a qualche tempo fa li avrei tenuti cordialmente a distanza, dopo il libro invece li preferisco a qualsiasi altra cosa! Sono ogni volta una gran bella sfida. Si prova con una farina e poi con un'altra e un'altra ancora fino a trovare l'abbinamento migliore tra gli ingredienti scelti. Un lavoraccio? Non direi, anzi! Si impara a conoscere il potenziale di ciascuna, hanno un proprio carattere e trovo sia davvero una cosa fantastica. Ciò detto, questa ricetta non ha bisogno di nessuna presentazione, sono sicura, avrete già provato i Cinnamon rolls o li avrete già ammirati in altri blog. In realtà li vedo bene anche tra le ricette e dolci di Natale. Sono delle piccole brioches alla cannella molto soffici e profumate, diffuse soprattutto nel Nord Europa. Personalmente le trovo irresistibili, così tanto che le ho rifatte innumerevoli volte negli ultimi giorni, usando anche dell'altro rispetto alla versione originale - tipo che io ho aggiunto lo zenzero alla cannella, l'uvetta, del brandy, un'arancia e del miele - e, che vi devo dì, in entrambi i casi sono ottime per la colazione e non solo... credo sia ora di salutarvi, si è fatto tardi al solito, ma prima di andare vi auguro un meraviglioso anno nuovo, spero possa portarvi solo cose belle... buon 2015!  

Cinnamon rolls

mercoledì 24 dicembre 2014

Cantucci al Cacao e Zenzero Candito

Credo non ci sia atmosfera senza. Senza biscotti o brioches calde, senza il profumo di spezie e arance per casa o dolci di Natale rigorosamente fatti in casa a scaldarci il cuore, a rallegrarci l'anima o ad allietare gli ultimi giorni prima della grande festa, quella di domani. Quest'anno a tenermi compagnia è stata una brutta influenza che mi ha permesso di fare ben poche cose... sono però sicura che recupererò durante gli ultimi giorni di Dicembre, in mente ho già un bel pò di cose :-) 
Adesso è meglio andare. Come me, probabilmente anche voi avrete ancora mille cose da preparare, da decidere e da organizzare (aiuto :-)).
Vi auguro di trascorrere un bellissimo Natale, pieno di gioia con le persone care e con tante tantissime cose buone da mangiare... Auguri!

Cantucci al cacao e zenzero candido

venerdì 12 dicembre 2014

Vellutata d'Avena con Zucca Arrostita

Sbaglio oppure questa è la prima cremina di stagione che cucino? Si insomma, voglio dì, mica inforno solo torte :-) Quella di ieri è stata la classica giornata da dimenticare, quella in cui già dal mattino una vocina dentro di te ti dice di procedere con cautela perché potrebbe andare tutto storto, o quasi: è caduto e s'è rotto il telefono; niente telefono uguale niente orologio (ho quello del cellulare che me ne faccio di altri?!) e tutti i contatti persi (panico); fuori l'intero pomeriggio per un corso, ovviamente in ritardo per mancanza di orologio e senza possibilità di ricevere o fare telefonate (scusate, ma le vecchie e care cabine telefoniche dove sono andate a finire?!); tosse, raffreddore e sul finire febbre in serata... ehm, poi ditemi se una vellutata calda e confortante come questa non me la sono meritata eh :-) Devo però ringraziare l'ultimo pacchetto di fiocchi d'avena perché mi ha fatto cambiare idea di partenza proprio all'ultimo minuto: da semplice vellutata di zucca, che adoro,  la crema s'è trasformata in vellutata d'avena con zucca arrostita :-)
Piccola nota: potete usare anche un altro tipo di farina se non avete l'avena, ma sempre integrale! 

Vellutata d'Avena con Zucca Arrostita

giovedì 4 dicembre 2014

Polpette di Seitan con Pane e Parmigiano

Ogni tanto una ricetta non dolce credo sia d'obbligo, e siccome una delle cose che più mi piace cucinare quando non inforno una torta sono le polpette, quelle di oggi rientrano in assoluto tra le ricette vegetariane che faccio più spesso per l'ora di pranzo o cena che sia :-) Rimanendo ancora fedeli al motto "evviva la semplicità" - quello della volta scorsa per capirci - sono praticamente fatte con nulla o quasi: basta avere del seitan e il gioco è fatto (che non ce l'avete un uovo, del pane secco e del parmigiano a casa?!) :-D
Piccola nota: il pane meglio usarlo integrale mentre il seitan, se non lo fate da soli, potete trovarlo in un qualsiasi negozio di prodotti biologici o nei super più forniti - non è un prodotto introvabile -.

Polpette di seitan con pane e parmigiano