domenica 30 aprile 2017

Brioches con Cioccolato e Vaniglia

E' oramai un classico del fine settimana a casa mia, ed è una di quelle ricette da preparare con calma e senza fretta, perché son di quelle che ripagano per tutto il tempo dedicato a scegliere con cura gli ingredienti e ad impastarli insieme. Così quando la scorsa settimana Le Creuset mi ha chiesto di scrivere una ricetta per la loro newsletter che avesse come protagonista una spezia, ho subito pensato alla vaniglia e di abbinarla al cioccolato in una brioches! Ed eccola qua in tutto il suo splendore :-) Soffice, morbida e con quell'irresistibile profumo di vaniglia! Attenzione: crea dipendenza :-) 


 Brioches con Cioccolato e Vaniglia
Preimpasto

100 g di farina di farro
100 ml di latte di mandorla
8 g di lievito di birra

Impasto

400 g di farina di farro
120 g di latte di mandorla
1 uovo intero
1 albume
70 g di zucchero grezzo
70 g di burro morbido
100 g di cioccolato fondente
1 bacca di vaniglia
5 g di sale

1 tuorlo sbattuto con 2 cucchiai di latte per spennellare

Preparate il preimpasto: sciogliete nella ciotola dell'impastatrice il lievito di birra nel latte tiepido, poi unite la farina di farro setacciata. Mescolate velocemente senza impastare gli ingredienti, sigillate la ciotola con la pellicola da cucina e fate riposare in un luogo caldo fino a quando la superficie è piena di piccole bollicine. Tritate il cioccolato.
Per l'impasto: versate nella ciotola 300 grammi di farina di farro setacciata, poi unite il latte di mandorla tiepido rimanente. Azionate a bassa velocità l'impastatrice e aggiungete l'uovo, lo zucchero, l'albume e qualche cucchiaiata della farina rimasta. Aumentate la velocità e fate lavorare finché l'impasto è ben legato. Aggiungete il sale, il burro tagliato a piccoli dadini e, in ultimo, i semini di vaniglia. Continuate a lavorare l'impasto fino a quando è incordato e si staccherà dalla parete della ciotola.
Rovesciate sulla spianatoia infarinata e formate un panetto. Rimettete di nuovo l’impasto nella ciotola spennellata con un pò d'olio e sigillate i bordi con altra pellicola da cucina. Fate lievitare fino a farlo raddoppiare di volume in un luogo caldo e lontano da correnti d'aria.
Per la brioche: rivestite con un foglio di carta da forno (oppure imburrate e infarinate) la casseruola in ghisa del diametro di 22 cm. A lievitazione avvenuta, rovesciate l’impasto sulla spianatoia infarinata, dividete a metà, poi ciascuna metà in due parti uguali. Schiacciate leggermente ciascuna parte, distribuite il cioccolato tritato e arrotolate in diagonale fino a formare un cordoncino, poi intrecciate fino a formare la brioches. Scaldate il forno a 180°. Spruzzate un pò d'acqua nel forno per creare vapore nel forno. Spennellate molto delicatamente la superficie con il tuorlo dell'uovo sbattuto con un paio di cucchiai di latte. Infornate per 30 minuti. Sfornate e fate raffreddare completamente su un griglia prima di affettare e servire.


Casseruola ghisa LeCreuset <3

UN ABBRACCIO!!!

5 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia, basta la foto per capire che crea dipendenza

    RispondiElimina
  3. Non stento a credere che crei dipendenza! Già la foto e la lista ingredienti mettono l'acquolina :-P

    RispondiElimina
  4. spettacolare morbidezza, vien voglia di affondarci dentro!

    RispondiElimina