giovedì 14 settembre 2017

L'insolito Legume... alla scoperta di farine insospettabili! Il Libro.

Il tempo che mi separa da quel 13 novembre in cui ho iniziato a raccontarvi del mio "Di farina in farina" è passato in fretta. Da quel giorno tutto è andato talmente veloce che, ora, fa quasi un certo effetto essere qui, con il cuore che batte forte per l'emozione e l'entusiasmo, a potervi finalmente dire che "L'Insolito Legume" (edito da Guido Tommasi Editore) esce oggi, giovedì 14 Settembre, in tutte le librerie d'Italia! 




"L'insolito Legume" è suddiviso in dieci capitoli e 120 ricette. Otto capitoli sono dedicati alle farine di legumi (ceci, cicerchie, fagioli, fave, lenticchie, lupini, piselli, soia) farine impiegate nei dolci, nel pane, nella pasta, nelle basi delle torte salate in percentuali diverse e in abbinamento ad amaranto, avena, farro, kamut, grano saraceno, riso o quinoa. In altre ricette ne ho fatto un uso esclusivo. 

Farina di Soia - pag. 218                                                             Farina di Ceci - 23 

Farina di Lenticchie - pag. 132                                                           Legumi - pag. 231

Farina di Lupini - pag. 150                                                      Farina di Fagioli - pag. 68
 Vi sorprenderebbe sapere che la migliore torta di nocciole che abbia mai assaggiato è fatta solo con farina di lenticchie? E che la più golosa crema al cioccolato di sempre l’abbia preparata con farina di lupini e pochi altri ingredienti? Mi viene da sorridere a pensarci bene perché non pensavo fosse possibile ma la verità è che mi piace da matti sperimentare, alternare le farine tra loro per creare sapori e profumi ogni volta differenti. Utilizzare i legumi sotto forma di farina perciò potrà sembrarvi strano ma, credetemi, i vantaggi nell'utilizzo di queste farine sono innumerevoli! Il penultimo capitolo è riservato ai legumi interi e l'ultimo alle ricette da utilizzare nelle preparazioni dei capitoli precedenti, insieme a tante altre idee per realizzare in casa il burro, o il latte di mandorla e quinoa, o per utilizzare in modo gustoso il pane raffermo. 
 
Farina di Lupini - pag. 166                                                      Farina di Soia - pag. 205

Farina di Lenticchie - pag. 128                                                    Farina di Cicerchia - pag. 46

      Marmellate, conserve e altre cose buone - pag. 249                                       Farina di  Piselli - pag. 191                                                                              

Farina di Ceci - pag. 19                                                                   Vario - gatto :-)                  


Non posso non ringraziare ancora una volta il mio editore, Guido Tommasi, per la sua costante fiducia e disponibilità. Anita Ravasio per la sua gentilezza e professionalità, Carolina Quaresima per la sua bravura e competenza grafica, Giusy Marzano - un grazie dal profondo del cuore cara Giusy - , Anna, Silvia e l'intera casa editrice per lo straordinario lavoro nelle diverse fasi di lavorazione di questo libro. Grazie, so che lo sapete già ma siete i migliori!
Grazie a tutti Voi, che sapete aspettarmi. Ormai non riesco ad aggiornare più questo diario come vorrei e nonostante tutto, nonostante i lunghi silenzi il vostro l'affetto, i vostri messaggi e le vostre email ci sono sempre. Il mio augurio è che sfogliando le pagine del libro possiate scoprire abbinamenti nuovi e consistenze mai provate prima.  


Grazie!

"L'insolito Legume" è da oggi in tutte le librerie d’Italia, su Amazon, presso la Guido Tommasi Editore.

8 commenti:

  1. Deve essere meraviglioso O_O complimenti e in bocca al lupo ^_^

    RispondiElimina
  2. ...sono immensamente felice per te, Marianna! Ti seguo da sempre e sai già cosa penso di te, ora ti dico soltanto che non vedo l'ora di sfogliarlo, so già che lo amerò tanto quanto " Di farina in farina" :)
    Bravissima davvero, te lo meriti!

    ..ed è bello riconoscerti in ogni foto! :*

    RispondiElimina
  3. Fico feliz por si e desejo-lhe muito sucesso.

    RispondiElimina
  4. oddio che bellooooooooo!!!
    ma tu sei matta, matta e generosa! perché per fare un libro così, bisogna essere generosi... <3
    grazie bella mia, ne farò tesoro, che dici posso prendermelo "lassù" così me lo firmi???
    :-*

    RispondiElimina
  5. Come di Rossella... bisogna essere generosi davvero per un volume del genere! Sarà il mio prossimo regalo !!! Complimenti di cuore!

    RispondiElimina
  6. Che piacere ritrovare... TE in questo nuovo libro. La Marianna che stimo e apprezzo dall'inizio e che sta proseguendo la sua strada, coerente e sempre avanti, nel suo stile! Non vedo l'ora di fare un salto in libreria, adoro anche solo ciò che hai mostrato e non parliamo poi della copertina! :-) Spero che una mail mi arriverà presto, ho voglia di risentirti e volevo venire qui sul blog a farti i complimenti e intanto lasciarti un sorriso!
    (ieri ho preso la farina di lenticchie rosse per la prima volta... un segno, mica casuale!)

    RispondiElimina
  7. Cosa dire dinanzi ad un libro così "insolito" che scatena la voglia di provare tutto guardando anche solo la copertina? Il tempo mi è tiranno ultimamente per mettermi in cucina a provare! Ma lo vedo già sullo scaffale dei miei libri preferiti!
    Complimenti è dir poco. Un applauso alla tua fantasia e alla grande capacità di cuoca e fotografa! 😘

    RispondiElimina