giovedì 30 novembre 2017

Torta di Castagne e Lupini

Ultimamente mi diverte accostare ingredienti di ogni genere e tipo, soprattutto farine in realtà, ma questo ormai non credo sia più un segreto per nessuno :-) Dopo due libri pubblicati sull'argomento, l'interesse non è diminuito affatto e neppure abbassata l'attenzione in questo senso. Anzi. Spesso qui in cucina mi fermo perché mi piace riflettere sul risultato che voglio ottenere... piatto o impasto, poco importa, riesco ancora stupirmi di fronte ad un accostamento ben riuscito, all'idea di come la mente lavori di continuo per immagazzinare nozioni e percezioni su nuove scoperte, o ancora alla consapevolezza di come i ricordi legati ad un determinato sapore possano riaffiorare a distanza di parecchio tempo. 






Questo per dire che è nata così la torta di oggi, da un pacchetto di farina di lupini e da un altro di farina di castagne in dispensa, ancora da finire il primo e da iniziare il secondo, e dalla stessa passione che mi ha accompagnata in tutti questi ultimi anni, compresi i mesi di stesura de "L'insolito legume", e che mi ha persuasa ad utilizzare un ingrediente piuttosto singolare come il lupino in un dolce. Questa torta ha una consistenza morbida, è senza glutine, ed è così facile che potete prepararla in qualsiasi momento della settimana, ma è anche molto speciale per offrirla agli amici servendola con una leggera spolverata di zucchero a velo e con della panna...




Torta di Castagne e Lupini 
Ingredienti per 6 persone

100 g di farina di castagne
90 g di farina di lupini
120 g di zucchero mascobado
2 uova fresche biologiche
50 ml di olio evo delicato
300 g di polpa di cachi maturi
100 ml di latte di mandorla
30 g di cacao amaro in polvere
2 cucchiai di rhum scuro
1 cucchiaino di zenzero in polvere
16 g di lievito per dolci (senza glutine)
Sale

         Scaldate il forno a 180°C, poi oliate e infarinate una tortiera a fondo mobile del diametro di 22 cm. Frullate la polpa dei cachi con il latte.
         In una ciotola, lavorare le uova con lo zucchero fino a farle diventare chiare e gonfie, unite a filo l’olio, aggiungere un pizzico di sale, la polpa dei cachi frullati con il latte, lo zenzero e il rhum. Unite il cacao e setacciare sul composto le farine con il lievito. Mescolate per bene il tutto.
         Versate l’impasto nella tortiera e infornare per circa 35/40 minuti, finché uno stecchino infilato nel centro del dolce ne esce pulito. Sfornate e fate raffreddare su una gratella per dolci.

Tortiera a fondo mobile LeCreuset


Un abbraccio!!!

13 commenti:

  1. Due sapori che adoro...la devo provare...baciiii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lidia, fammi sapere se la provi :-)

      Elimina
  2. davvero curiosa!! da provare...

    RispondiElimina
  3. La farina di lupini l'ho provata tempo fa ma non mi ha completamente convinta..probabilmente avrei dovuto provarla in questo mix goloso di ingredienti che mi sta letteralmente facendo aumentare la salivazione :-P
    Bravissima, la tua fantasia non conosce limiti ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consuelo e se ne hai ancora di farina di lupini, abbinala alle castagne... ti stupirà! Un abbraccio

      Elimina
  4. Interessantissima! Con ingredienti insoliti ma il risultato è favoloso! Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Oh mamma, cosa vedono i miei occhi!!!! Tutti e soli ingredienti che adoro!! Davvero un'idea interessante. Generalmente i lupini li mangio e li cucini in legume, mai in farina. Ma l'idea di unire queste due eccellenze mi piace molto. Brava, brava, brava. Anche per la presentazione: essenziale, senza l'inutile aggiunta di arzigogoli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I lupini stanno proprio bene con le castagne e il bello della torta è che davvero non sospetteresti mai la farina di lupini nell'impasto :-) Grazie, un abbraccio grande Erica

      Elimina
  6. ciauz... allora capito qui, perché volevo cercare una tuuuuuuuuaaa ricettuzzola che ho visto dalla Ross "Vaniglia" datata un po' di tempo fa con mandorle, grano saraceno e arancia....poi però vedo qui castagne e lupini e nella foto i cachi: ora dato che un mio amico me ne ha regalate due casse e stanno lì che vanno a rilento ma qualcuno ce ne sta maturo, ho detto sai che faccio?? mi sparo sta ricettuzzola qua... la pecca mia è che non avevo farina di castagne e di lupini e quindi ho usato farina di farro in tegrale prodotta da due amiche che hanno una piccola azienda e producono farro e grano gentil rosso che poi utilizzano per panificare nel loro forno a legna....
    sta in forno ora.. vediamo come sarà...
    baci baci baci..
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero sia andata bene anche senza farina di castagne e lupini:-) Di ricette con i cachi qui ce ne sono un pò, ho degli alberi in giardino belli grandi e ogni anno in questo periodo ho la casa piena, a me non dispiace perché mi piacciono parecchio... http://www.mentaeliquirizia.com/2014/11/muffins-ai-cachi-con-mandorle-e.html oppure http://www.mentaeliquirizia.com/2014/10/pan-di-cachi.html Fammi sapere! Un abbraccio

      Elimina
    2. grazie Mari! ho già addocchiato i muffinsssss mi ispirano tantissimo e mi piace l'idea che siano solo 6, così finiscon subito.. hihhi...la rifaccio sicuro.. tanto ahi voglia prima di finire le due casse.. sono anceh belli grossi, quindi pesano.. e uno vale tanto...:) mi piaci un sacco e ho già i tuoi libri nella letterina a Babbo Natale.. speriamo...
      Manu

      Elimina